Prodotti Ecologici per Bambini

In un ottica di Rimedi Naturali e prodotti che rispettano l’ambiente, la Nonna è sempre alla ricerca di prodotti e aziende che potessero offrire delle specifiche precise, prodotti che abbiamo come punto di partenza la tutela dell’ambiente e con una “politica” ecosostenibile. Prodotti che non contengano degli ingredienti chimici, sia per una tutela dell’ambiente, ma anche una nostra tutela diretta.

Molti ingredienti chimici presenti in tanti oggetti o soluzioni per la pulizia, rischiano di avere un riflesso negativo sulla vita di tutti i giorni; qualche giorno fa vi ho parlato degli ingredienti da evitare in uno Shampoo, la volontà della Nonna è quella di sensibilizzare le persone che “la incontrano” ad una cultura più “verde”.

Oggi voglio presentarvi un’azienda che mi ha colpito subito per il suo “senso del “rispetto” dell’ambiente e dei bambini.

L’azienda in questione si chiama Ecomi Qui

Ecomi Qui vende prodotti ecologici di alta qualità. Viene valutato non solo il prodotto stesso, ma anche tutto il ciclo di lavorazione in modo da verificare che sia tutto equo ed ecologico.

Riprendo dal sito di Ecomi Qui alcuni punti chiave, che mi hanno portato a segnalarvi questo sito, dove potrete comprare l’abbigliamento ecologico per i vostri bambini.

Le coltivazioni di cotone su scala mondiale occupano meno del 3% delle superfici agricole. Ciò nonostante, circa un quarto degli insetticidi utilizzati globalmente nell’agricoltura sono impiegati nella coltura del cotone. Ci vogliono circa 150 grammi di sostanze chimiche (antiparassitari e disinfestanti) per coltivare cotone sufficiente per una semplice maglietta.

Il cotone biologico è puro, naturale e più traspirante per le pelli sensibili dei bambini. I vestiti trattati con sostanze chimiche bloccano l’equilibrio naturale della pelle non facendola respirare e spesso causando eritemi ed eczemi.

L’azienda ha la Certificazione GOTS Global Organic Textile Standard

L’obbiettivo dello standard GOTS è stabilire al livello internazionale i requisiti che i tessuti devono avere per ottenere lo status di “organico”. Questo vale per tutto il processo di produzione; dal raccolto del cotone alla produzione dell’abbigliamento la lavorazione dev’essere ecologica.

Per ogni fase del processo (filatura, tessitura, lavaggio ecc.) vengono stabilite delle normative. Inoltre, vengono stabiliti degli standard per le circostanze sociali economiche dei lavoratori. Tutto questo per garantire al consumatore uno standard affidabile e credibile.

Grazie per l’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Leave a Reply