Pizza

La pizza della Nonna

Come tutti i sabati sera la Nonna ed il Nonno fanno la pizza, ormai è una tradizione per noi, voi quando la fate? La Fate in casa o la comprate? Beh se volete farla in casa vi lascio la nostra ricetta:

Ingredienti per 4 persone

  • 450 gr di farina 0
  • 400 gr di farina Manitoba
  • 500 ml di acqua tiepida
  • 2 cucchiai di olio evo
  • 2 cucchiaini e mezzo di sale fino
  • 12 gr di lievito di birra (quello del panetto per intendersi)
  • 1/2 cucchiaino di zucchero semolato

Prepariamo il lievitino

Mettiamo in un contenitore l’acqua tiepida con 5 cucchiai di farina presi dal totale (dal totale delle due farine), il lievito e lo zucchero, mescoliamo bene e lasciamo riposare almeno 40 min. (questo tempo è indicativo, più si lascia riposare e più si attiva il lievito e più la pizza sarà digeribile).

Prepariamo l’impasto

Prendiamo la planetaria (si può fare anche a mano se volete, ma io sono più comoda così), mettiamo dentro la farina restante, il nostro lievitino e facciamo lavorare, quando vedete che il panetto sta diventando compatto aggiungete il sale e per ultimo l’olio evo e fate lavorare fino a che non sarà incordato o meglio fino a quando l’impasto non si attaccherà più alle pareti della planetaria.

A questo punto mettete l’impasto in un contenitore e ponetelo a riparo dalle correnti, io lo metto nel forno con la luce accesa e fate lievitare per almeno 8 h.

Metodo con forno tradizionale in teglia

Trascorso questo tempo prendete l’impasto, lo dividete in panetti della dimensione che volete e li pirlate, cioè gli fate delle pieghe, proprio come quelle del pane, infarinate il piano di lavoro e li coprite con della pellicola con sopra un canovaccio e lasciate riposare 40 min.

Riprendete l’impasto e con l’aiuto di un mattarello tiratelo bene fino a dargli la forma della vostra teglia, lasciatelo riposare in forno preriscaldato a 50° per 40 min., poi tirate fuori le teglie ed accendete il forno a 200°.

Mentre il forno raggiunge la temperatura preparate la salsa, noi la facciamo mettendo la passata di pomodoro in una tazza ed aggiungendoci il sale e l’origano, chi preferisce può mettere il basilico, stendete bene sopra l’impasto e infornate, quando vedete che è quasi cotta tirate fuori e farcite a vostro piacere.

Pizza

Metodo con fornetto Ferrari G3

Trascorso il tempo di riposo, fate dei panetti e pirlateli, accendete il fornetto mettendolo alla temperatura di 2 e mezzo, caricate il timer di 5 minuti e preparate la vostra salsa, noi la facciamo mettendo la passata di pomodoro in una tazza ed aggiungendoci il sale e l’origano, chi preferisce può mettere il basilico, stendete l’impasto con l’aiuto di un mattarello, metteteci sopra la salsa e farcite a vostro piacimento, mettete in forno, caricate il timer di  minuti e la pizza è pronta da gustare, buona come in pizzeria, ma mangiata comodamente a casa vostra!!

Pizza con G3 Ferrari

Idee per la farcitura

  • La classica pizza Margherita che non passa mai di moda;
  • Pizza wuster o wuster e patatine per accontentare i più piccoli
  • Pizza alla peperonata
  • Pizza alla cipolla rossa (la fate stufare in casseruola con un pochino di dado vegetale e un goccio di latte che la rende più digeribile)
  • Pizza con i carciofi
  • Pizza con i funghi 
  • Pizza con prosciutto cotto e funghi
  • Pizza ai 4 formaggi (in genere metto quelli che ho nel frigo)
  • Pizza pulisci frigo (Metto sopra quello che gira nel frigo per non buttare niente)
  • Pizza mascarpone e speck, se non l’avete mai provata fatela perchè è veramente squisita, stendete sull’impasto con un cucchiaio il mascarpone e un pochino di mozzarella, a cottura ultimata aggiungete lo speck è strepitosa, fidatevi della Nonna!!

Consigli:

  • Se avete la possibilità preparate l’impasto al venerdì così potrete usare 6 gr di lievito e non 12, lo mettete in frigo e lo tirate fuori il sabato mattina mettendolo dentro al forno con la luce accesa.
  • La pizza per noi Italiani è un’istituzione, ricordati che la pizza è buona sempre, un consiglio se volete utilizzare questa ricetta per allestire il buffet di un compleanno o di una festa potete aiutandovi con degli stampi tagliare della forma che volete l’impasto e creare delle pizzette piccole!!

Pizzette margherita

Ricette che potrebbero interessarvi:

 

Summary
Recipe Name
La pizza della Nonna
Published On
Preparation Time
Cook Time
Total Time

Leave a Reply