Rimedi della Nonna contro la tallonite

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (Ancora nessun voto.. sii tu il primo!)
Loading...

La tallonite è una lesione del cuscinetto adiposo che protegge l’osso del tallone. E’ un problema più comune di quanto si pensi, che nasce a causa del ripetuto impatto del tuo piede con il terreno, specialmente quando corri o salti spesso. Può anche essere causata da una singola lesione, ad esempio quando salti da una grande altezza e atterri sui talloni. In entrambi i casi, può causare dolore ogni volta che fai un passo.

La tallonite può richiedere da una a tre settimane per guarire, ma se hai lesionato anche l’osso del tallone, potrebbero essere necessarie fino a sei settimane per il recupero completo. Per la cura ci sono farmaci e trattamenti medici, ma se il disturbo è lieve, perchè non cercare qualche rimedio della Nonna per la tallonite?

I sintomi

Il sintomo principale della tallonite è il dolore nella parte inferiore dell’osso del tallone, chiamato anche calcagno. Probabilmente ti farà male quando cammini o premi sul tallone. Se anche l’osso è contuso, il dolore potrebbe essere ancor più acuto. Potresti anche vedere un livido rosso o viola all’esterno del tallone, segno questo di un sanguinamento sotto la pelle.

Il dolore da un livido di solito non è così grave o dura quanto il dolore da fascite plantare, un’infiammazione della fascia di tessuto che va dalla parte inferiore del piede all’osso del tallone. Con la fascite plantare, il dolore sarà intenso o addirittura lancinante quando fai un passo, peggiorerà al mattino quando ti alzi per la prima volta e dopo un allenamento.

Cause della tallonite

Un cuscinetto di grasso circonda e protegge l’osso del tallone. I danni a questo cuscinetto causati da una forza eccessiva al piede possono portare alla tallonite. A volte, l’osso del tallone può causare lividi, o peggio il cuscinetto adiposo può strapparsi. Tra le molte cause della tallonite figurano:

  • martellamento ripetitivo sul piede, ad esempio quando si corre o si gioca a basket o a tennis
  • l’uso di scarpe larghe come le infradito, che toccano ripetutamente contro il tallone
  • saltare ripetutamente da un punto alto atterrando in piedi
  • correre sui talloni anziché sulla parte anteriore dei piedi
  • camminare o correre su superfici dure
  • La tallonite è più facile che capiti nei casi di sovrappeso, corsa con scarpe sbagliate, o peggio ancora corsa a piedi nudi.

    Rimedi per la tallonite

    Se la tallonite deriva da un’attività sportiva troppo intensa, la prima cosa da fare è smettere e riposarsi, fino a che la lesione non sarà guarita. Gli americani consigliano di usare la tecnica RICE, acronimo di Rest, Ice, Compression, Elevation:

    • Riposo (Rest). Tieni il più possibile il peso fuori dal tallone ammaccato.
    • Ghiaccio (Ice). Tieni il ghiaccio sul tallone.
    • Compressione (Compression). Stringi il tallone per evitare ulteriori lesioni.
    • Elevazione (Elevation). Appoggia il tallone ammaccato su un cuscino in modo che sia più alto rispetto al corpo.

    Come proteggere il tallone

    Metti un cuscinetto imbottito o un inserto in gel all’interno delle scarpe. Acquista nuove scarpe da ginnastica più ammortizzanti, e indossa scarpe a tacco basso e aderenti al piede. Evita le scarpe che non forniscono supporto o che si sfregano contro il tallone, come le infradito.

    Diagnosi di tallonite

    A volte, potrebbe non essere necessario consultare un medico per scoprire di avere la tallonite, questo perché è spesso curabile a casa con i rimedi della Nonna. Ma se il dolore al tallone non migliora, fissa un appuntamento con uno specialista, il quale esaminerà il piede e la caviglia; potrebbe anche essere necessaria una radiografia per verificare se l’osso del tallone è rotto, e una verifica del modo in cui cammini, per cercare eventuali problemi che potrebbero aver scatenato la tallonite.

    Complicanze

    È importante riposare completamente fino a quando il tallone non sarà completamente guarito. Tornare troppo presto a fare sport o ad altre attività può interrompere la guarigione, e alla fine, potrai sviluppare cicatrici nel tallone che richiedono un intervento chirurgico. Se i trattamenti fai da te non funzionano, vai dal medico, specialmente in caso di molto dolore o lividi viola o scuri che attraversano il tallone.

    Summary
    Rimedi della Nonna contro la tallonite
    Article Name
    Rimedi della Nonna contro la tallonite
    Description
    Rimedi della Nonna contro la tallonite
    Author
    Publisher Name
    Rimedi della Nonna
    Publisher Logo
    Potrebbe interessarti anche...
    Grandi marche scontate
    Acquista subito!
    Fai conoscenza online!
Ancora nessun commento... sii il primo

Lascia un messaggio

Your email address will not be published.

Informazioni aziendali
Idea e realizzazione:


P.IVA 06567400483

Copyright © 2017
Tutti i diritti riservati
Responsabilità
L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
In caso di controversie vi preghiamo di contattarci ed entro 24 ore eventuali contenuti non autorizzati saranno rimossi.
Disclaimer
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.

Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.