Conservare gli alimenti in casa

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (Ancora nessun voto.. sii tu il primo!)
Loading...

Spesso quando si fanno acquisti al supermercato ogni singolo alimento ci viene fornito confezionato, con sacchetti in carta, plastica o materiale compostabile. Una volta arrivati a casa ogni alimento acquistato deve essere conservato in modo corretto, per poterlo utilizzare nel tempo senza che si deteriori eccessivamente. Ovviamente ogni alimento ha il suo specifico tempo di conservazione, a tale proposito ci aiutano a volte i dati scritti sulle confezioni. L’abitudine di mettere la spesa nel frigorifero, o a conservare alcuni alimenti in appositi contenitori, consente di mantenere inalterate tutte le proprietà degli alimenti.

Cosa va in frigo e cosa no

Sono tantissimi coloro che tengono in frigorifero la maggior parte degli alimenti deperibili, dalle cipolle al latte, dalle uova alla carne. L’abitudine viene in genere dalla consapevolezza del fatto che una bassa temperatura permette una migliore conservazione di alcuni alimenti. Questo è vero, ma solo fino a un certo punto; in frigorifero infatti vi è una temperatura intorno ai 4°C, che interferisce con lo sviluppo di alcuni batteri ma che permette la proliferazione di altri. Per quanto riguarda la carne, ad esempio, è sempre bene mantenerla nella confezione in cui l’abbiamo acquistata fino all’utilizzo, e all’interno del frigorifero. Solitamente un pezzo di carne fresca può rimanere in frigo, ben ricoperta da film plastico, per almeno 2-3 giorni. Se desideriamo utilizzarla qualche giorno dopo conviene, subito dopo l’acquisto, riporla in freezer.

Frutta e verdura

La frutta e la verdura sono tra gli alimenti che spesso sono conservati in modo scorretto. Ogni frutto e ogni vegetale infatti hanno un metodo di conservazione leggermente differente, che dipende anche dalla stagione in cui ci si trova. Per fare un esempio: le fragole acquistate in gennaio possono rimanere un paio di giorni sul mobile della cucina; le medesime fragole acquistate in agosto dovranno invece essere riposte in frigorifero, per evitare l’esposizione a temperature eccessivamente elevate. Le cipolle da serbo, quelle con la buccia che si sfoglia in strati secchi e prive di foglie verdi, si conservano fuori dal frigo. Una volta tagliate conviene riporle in frigorifero, ma solo dopo averle chiuse in scatole singole. Per conservare al meglio frutta e verdura troviamo su homelook.it svariate tipologie di contenitori, in vetro o in plastica, che aumenta la vita degli alimenti che acquistiamo.

Pane, grissini. Brioches

L’utilizzo più indicato del pane, e dei vari prodotti da forno, sarebbe quello di acquistarli poco prima del pasto, in modo da consumarli sempre freschi. Forse non tutti lo sanno ma il pane e le brioches non vanno tenuti in frigorifero, perché l’ambiente freddo e umido del frigorifero tende a rendere più asciutto il pane e a rendere più mollicci i croissant, o altre brioches ricche di burro e uova. Per quanto riguarda i grissini invece devono essere tenuti al riparo dall’aria, quindi in sacchetti chiusi o in appositi contenitori. Per conservare al meglio il pane, consumandolo da un giorno all’altro, sono disponibili in commercio migliaia di prodotti diversi, alcuni perfetti anche da tenere sempre a tavola. Il pane chiuso in questi contenitori rimane fresco a lungo, anche per più giorni.

Summary
Conservare gli alimenti in casa
Article Name
Conservare gli alimenti in casa
Description
Conservare gli alimenti in casa
Author
Publisher Name
Rimedi della Nonna
Publisher Logo
Potrebbe interessarti anche...
Grandi marche scontate
Acquista subito!
Fai conoscenza online!
Ancora nessun commento... sii il primo

Lascia un messaggio

Your email address will not be published.

Informazioni aziendali
Idea e realizzazione:


P.IVA 06567400483

Copyright © 2017
Tutti i diritti riservati
Responsabilità
L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
In caso di controversie vi preghiamo di contattarci ed entro 24 ore eventuali contenuti non autorizzati saranno rimossi.
Disclaimer
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.

Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.