Come pulire pentole e padelle in ghisa carbonizzate con i rimedi della Nonna

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (Ancora nessun voto.. sii tu il primo!)
Loading...

Se vuoi rimuovere le macchie di carbone da una padella o da una pentola di ghisa dopo che hai bruciato qualcosa, ma hai già provato tutta una serie di rimedi e prodotti, ecco una serie di rimedi della Nonna, utili e semplici da mettere in pratica!

Rimedi della Nonna per le macchie di carbone sulla ghisa

Le padelle in ghisa hanno una qualità superiore, e vengono utilizzate da tutti i cuochi provetti. Indipendentemente da come vengono gestite, l’accumulo di grasso e le macchie di carbonio diventano un problema nel tempo. A differenza delle comuni pentole, quelle in ghisa richiedono speciali tecniche di pulizia che possono essere facilmente eseguite utilizzando alcuni semplici rimedi della Nonna.

Acqua bollente

Versa acqua bollente sopra la padella con attenzione, assicurandoti di coprire l’intera superficie, e usa la lana d’acciaio delicaamente per rimuovere la macchia senza bruciarti le mani. Se ci sono ancora delle macchie, rimetti la padella sul fornello e fai bollire l’acqua ancora di più mentre la strofini con un cucchiaio o una spatola di legno. Continua a strofinare fino a quando tutta la macchia non sarà completamente sparita. Asciugare bene la padella prima di metterla via.

Una padella perfettamente pulita grazie ai rimedi della Nonna

Sale grosso

Per le macchie di carbone più ostinate, versa del sale nella padella di ghisa. Usa un panno morbido per strofinare e impedire l’accumulo di macchie. Quando le macchie sono sparite, pulisci la pentola con acqua e sapone, asciuga completamente, quindi applica olio di mais o strutto fuso per ripristinare la consistenza liscia.

Bicarbonato di sodio

Copri la superficie macchiata con una pasta di bicarbonato e acqua. Lascia la pasta sulla padella durante la notte e poi strofina la macchia il giorno successivo.

Coca Cola

Versa una piccola quantità di Coca Cola sulla zona della macchia, e poi usa un foglio di stagnola per cancellare la macchia. Per preservare la finitura, alla fine di questo procedimento passa sulla pentola un po’ di olio da cucina.

Acqua ossigenata

Spruzza le pentole carbonizzate con un detergente per forno e lascia riposare per diversi minuti, quindi usa un panno pulito per asciugarlo. Versa l’acqua ossigenata su tutta la superficie, quindi scalda la padella finché non diventa calda, ma senza bollire. Aspetta un’ora prima di lasciarla raffreddare, quindi pulisci le macchie di carbone con un panno. Lava con acqua, quindi asciuga bene.

Cottura al forno

Metti i cestelli del forno sul fondo, metti un foglio di alluminio sotto le cremagliere per raccogliere i gocciolamenti, quindi inforna le padelle in ghisa capovolte. Lascia cuocere per un’ora, quindi spegni il forno, lasciando raffreddare le pentole all’interno.

Camino

Metti la padella sporca di carbone nel camino che brucia, con pezzi di giornale o foglie secche. Lascia la padella in fiamme per 30 minuti, o finché il metallo non sarà diventato lucido. Questo rimedio, tuttavia, corre il rischio di deformare o rompere le pentole se restano a contatto col fuoco più a lungo del necessario.

Torcia a propano

Prova a sottoporre la padella in ghisa carbonizzata ad un calore intenso utilizzando una torcia portatile a propano, facendo attenzione a non riscaldare troppo il metallo per evitare deformazioni. Strofina le macchie rimanenti con una spazzola e del sapone, quindi risciacqua con acqua molto calda. Usa strati di carta assorbente per rimuovere tutti i residui e asciugare completamente la padella.

Summary
Rimedi della Nonna per pulire pentole e padelle carbonizzate
Article Name
Rimedi della Nonna per pulire pentole e padelle carbonizzate
Description
Rimedi della Nonna per pulire pentole e padelle carbonizzate
Author
Publisher Name
Rimedi della Nonna
Publisher Logo
Loading...
Ancora nessun commento... sii il primo

Lascia un messaggio

Your email address will not be published.

Informazioni aziendali
Idea e realizzazione:


P.IVA 06567400483

Copyright © 2017
Tutti i diritti riservati
Responsabilità
L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
In caso di controversie vi preghiamo di contattarci ed entro 24 ore eventuali contenuti non autorizzati saranno rimossi.
Disclaimer
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.

Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.