I migliori rimedi della Nonna per lavare i piatti

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (Ancora nessun voto.. sii tu il primo!)
Loading...

Molto spesso i cuochi e le cuoche amano presentare le loro creazioni in piatti lucenti e brillanti, dei materiali più disparati, per far bella figura per pranzi e cene con gli ospiti. Ma come lavare bene i piatti per rimuovere tutte quelle macchie sgradevoli causate dall’acqua dura?

Questo spesso succede se non usi addolcitori a casa: i minerali in acqua dura – calcio e magnesio – formano macchie sgradevoli sui piatti. Il calcare si solidifica con il tempo, rendendo più difficile rimuovere soprattutto gli anelli e le macchie indesiderate. Questo problema è aggravato in quelle zone dove l’acqua è mineralizzata naturalmente.

Rimedi della Nonna per piatti sempre puliti

Per fortuna ci sono una serie di rimedi naturali della Nonna per lavare i piatti che fanno uso di ingredienti comuni in cucina e in giardino, che possono rivelarsi un aiuto davvero prezioso: ecco alcuni rimedi casalinghi per piatti puliti.

Soluzione di aceto e acqua

Combina una miscela di aceto e acqua in pari quantità, chiudendo lo scarico del lavandino in modo che non vada sprecata; usa quantità di soluzione sufficiente per immergere completamente i piatti, e lascia riposare per alcune ore: questo causerà la comparsa di piccole bolle, ciò significa che l’acido dell’aceto sta dissolvendo i depositi di minerali. In seguito, sfrega con una spugna o con della lana di ferro, infine risciacqua e asciuga i piatti.

Crea poi una nuova miscela di aceto e acqua e immergici dentro i bicchieri per 30 minuti: questo rimedo della Nonna per piatti puliti è in grado anche di rimuovere l’opaco dal vetro! Per concludere, spazzola dopo 30 minuti, quindi risciacqua.

piatti da lavare in cucina

Succo di limone

Taglia a metà un limone e strofinalo con forza sul piatto. Questo procedimento rimuoverà le macchie lasciate dall’acqua dura. Il limone ha infatti proprietà acide che possono disintegrare i minerali alcalini che causano la colorazione in un’ora o più. Dopo un’ora, strofina il piatto e sciacqua in acqua tiepida.

Olio d’oliva e aceto

Anche olio d’oliva e aceto è un ottimo rimedio della Nonna per lavare i piatti: per applicarlo, prendi due pezzi di stoffa e metti aceto su uno e olio d’oliva sull’altro. Usa il panno con l’aceto e passalo sui piatti, quindi lascia agire per 2 minuti. Il prossimo passo è quello di pulire il piatto con olio d’oliva. Ciò eliminerà ogni possibilità che si corroda e lo lascerà splendente.

Importante: questo rimedio è perfetto anche per la pulizia di oggetti in acciaio inossidabile, come elettrodomestici o utensili.

Olio per bambini

Per prima cosa mescola due quantità di aceto con una quantità d’acqua, quindi metti questa soluzione in un flacone spray e applicala su piatti e prodotti d’acciaio. A questo punto pulisci con un panno pulito imbevuto di olio per bambini, e strofina energicamente. Questo rimedio della Nonna funziona in modo eccellente quando l’acciaio è appannato, e lascerà le vostre cose brillanti.

Bicarbonato di sodio

Mescola il bicarbonato di sodio a dell’acqua fino a creare una consistenza simile ad una pasta, che dovrai applicare sull’acciaio inossidabile offuscato. Lascia riposare per 30 minuti quindi asciuga. Facoltativamente, puoi aggiungere sale e succo di limone a questa pasta, per lasciare un buon profumo.

Dentifricio

Prendi uno spazzolino da denti usato, e mettici sopra una piccola quantità di dentifricio. Usa lo spazzolino per spazzolare il metallo di vassoi e oggetti d’argento. Questo rimedio della Nonna per lavare i piatti aiuterà l’argento a ripristinare la sua lucentezza. Alla fine, risciacqua abbondantemente con dell’acqua tiepida. Se vuoi, puoi anche usare un dentifricio fai da te per avere un risultato 100% naturale!

Acqua calda

Fai bollire abbastanza acqua per riempire metà del lavandino. Mettici tutti i piatti dentro e lascia riposare per 10 minuti o finché l’acqua non si sarà abbastanza raffreddata per poter essere utilizzata. Questo semplice rimedio rimuoverà tutti i detriti che sono bloccati sui piatti e renderà più facile il lavaggio. Questo rimedio della Nonna è perfetto contro i piatti molto sporchi!

Tecniche per conservare i piatti perfetti

Dopo aver lavato i piatti, per evitare che le macchie o gli aloni ricompaiano, è sempre meglio seguire queste semplici regole:

Asciugatura

Dopo aver pulito i piatti, è consigliabile lasciarli asciugare all’aria, passandoci prima sopra un panno morbido e pulito. Questo li renderà più brillanti e puliti.

Conservazione

Metti un panno, un tovagliolo o un tovagliolo di carta tra i piatti impilati: questo ridurrà le possibilità di graffiarli. Se hai un servito speciale che usi solo una volta all’anno o in caso di cene importanti, è consigliabile lavarli ogni volta prima dell’utilizzo: ciò contribuirà a preservarne il colore e la lucentezza.

Summary
I migliori rimedi della Nonna per lavare i piatti
Article Name
I migliori rimedi della Nonna per lavare i piatti
Description
I migliori rimedi della Nonna per lavare i piatti
Author
Publisher Name
Rimedi della Nonna
Publisher Logo
Loading...

Ancora nessun commento... sii il primo

Lascia un messaggio

Your email address will not be published.

Informazioni aziendali
Idea e realizzazione:


P.IVA 06567400483

Copyright © 2017
Tutti i diritti riservati
Responsabilità
L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
In caso di controversie vi preghiamo di contattarci ed entro 24 ore eventuali contenuti non autorizzati saranno rimossi.
Disclaimer
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.

Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.