Rimedi della Nonna per gli occhi stanchi

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (Ancora nessun voto.. sii tu il primo!)
Loading...

Ti bruciano gli occhi, senti che ti prudono. È una condizione che si chiama occhio stanco ed è molto comune. Per fortuna raramente diviene seria. In questi ultimi anni poi, con la diffusione di computer, smartphone e tablet, è in continuo aumento. Ma niente è perduto: è possibile adottare alcuni semplici rimedi della Nonna per prevenire o facilitare questo problema.

Ovviamente, quando queste tattiche non funzionano, vai subito dal dottore: quello che senti potrebbe essere un segno di una malattia più profonda che richiede un trattamento clinico. Questo è particolarmente importante se assieme agli occhi stanchi hai mal di testa o altri problemi come:

  • Dolore agli occhi e disagio
  • Visione doppia
  • Cambiamenti nella visione

Cause dell’occhio stanco

Tutto ciò che richiede un intenso uso oculare può causare affaticamento. Alcune delle cause più comuni sono lettura, scrittura o rimanere molto alla guida. Inotlre, se guardi una luce intensa o trascorri del tempo in un luogo in cui è troppo debole, potrai stancare gli occhi in men che non si dica.

I tuoi occhi potrebbero stancarsi facilmente anche se restano fissi per lunghi periodi su un computer, uno smartphone o una console per videogiochi. L’oculista potrebbe chiamare questa condizione sindrome da visione al computer, che colpisce la maggior parte delle persone che usano un dispositivo elettronico.

Alcune stime dicono che i sintomi oculari legati al computer possono essere responsabili fino a 10 milioni di visite oculistiche all’anno, e il problema è destinato a crescere man mano che sempre più persone utilizzano smartphone e altri dispositivi digitali portatili, che costringono gli occhi a lavorare più duramente del solito sforzandosi di concentrarsi su parole minuscole.

I dispositivi digitali possono anche essere collegati all’affaticamento della vista perché si tende a sbattere le palpebre meno spesso quando si guarda lo schermo di un computer: di solito le persone sbattono le palpebre circa 18 volte al minuto, ed è un rimedio naturale che madre natura ci ha donato per rinfrescare gli occhi. Ma alcuni studi suggeriscono che le persone sbattono le palpebre solo la metà delle volte mentre guardano un computer o un altro dispositivo digitale, e ciò può provocare secchezza, stanchezza, prurito e bruciore agli occhi.

ragazza che soffre di occhi stanchi

Sintomi degli occhi stanchi

I sintomi degli occhi stanchi sono abbastanza semplici da scovare, essi sono infatti alcuni tra questi:

  • Occhi irritati o irritati
  • Problemi di messa a fuoco
  • Occhi secchi o acquosi
  • Visione offuscata o doppia
  • Maggiore sensibilità alla luce
  • Dolore al collo, alle spalle o alla schiena

Questi sintomi possono ridurre la tua produttività. Se rimani sveglio molte ore a lavoro puoi peggiorare il problema: il sonno rinfresca l’occhio con i nutrienti essenziali. La mancanza di sonno può così portare a ripetute irritazioni agli occhi.

Rimedi della Nonna per gli occhi stanchi

Quelli che seguono sono alcuni semplici rimedi per attenuare il problema degli occhi stanchi. Dovrai apportare alcune semplici modifiche alle tue abitudini quotidiane.

Lo schermo del computer

Posizionalo a 50-60 centimetri di distanza dagli occhi e un po’sotto il livello degli occhi. Pulisci regolarmente la polvere e le impronte digitali dalla superficie, in quanto le sbavature possono ridurre il contrasto e creare problemi come bagliori e riflessi. Prova a usare schermi inclinati e girevoli, e usa un filtro anti-riflesso.

L’ambiente di lavoro

Cambia illuminazione per eliminare bagliori e riflessi intensi, ed usa una sedia regolabile. Metti anche un portadocumenti accanto allo schermo del computer.

Le tue abitudini a lavoro

Utilizza la regola 20-20-20, ossia ogni 20 minuti, guarda qualcosa a circa 20 piedi di distanza (sono circa 6 metri) per 20 secondi. In alternativa, prova a scrivere un post-it con scritto “sbatti le palpebre” a fianco del tuo computer, come promemoria, e prenditi delle pause regolari.

La tua cura quotidiana degli occhi

Un ottimo rimedio della Nonna per gli occhi stanchi consiste nell’applicare una salvietta imbevuta di acqua calda sugli occhi stanchi e asciutti (tieni gli occhi chiusi durante l’applicazione). Per un aiuto più specifico prova le lacrime artificiali per rinfrescare gli occhi, le trovi in farmacia senza ricetta.

In casa, per aiutare a prevenire la secchezza oculare mentre stai all’interno, usa un filtro dell’aria per filtrare la polvere e un umidificatore per aggiungere umidità all’aria.

Attenzione

Se soffri di affaticamento o dolore agli occhi, consulta un oculista per accertarti che l’occhio stanco non sia la causa di una malattia più importante. E se il problema non scompare, fissa un appuntamento con un medico per un esame della vista: potrai così assicurarti che i sintomi non siano collegati a un problema come uno squilibrio muscolare dell’occhio o all’occhio secco. Se porti gli occhiali o le lenti a contatto, fai un esame della vista di tanto in tanto, per capire se i valori sono aggiornati o meno.

Summary
Rimedi della Nonna per gli occhi stanchi
Article Name
Rimedi della Nonna per gli occhi stanchi
Description
Rimedi della Nonna per gli occhi stanchi
Author
Publisher Name
Rimedi della Nonna
Publisher Logo
Loading...
Ancora nessun commento... sii il primo

Lascia un messaggio

Your email address will not be published.

Informazioni aziendali
Idea e realizzazione:


P.IVA 06567400483

Copyright © 2017
Tutti i diritti riservati
Responsabilità
L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
In caso di controversie vi preghiamo di contattarci ed entro 24 ore eventuali contenuti non autorizzati saranno rimossi.
Disclaimer
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.

Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.