Rimedi della Nonna per le orecchie tappate

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (2 voto/i, media: 3,50 su 5)
Loading...

Ci sono momenti in cui le orecchie possono ostruirsi a causa di fattori sia esterni interni all’orecchio. Le orecchie tappate possono influenzare l’udito e l’equilibrio, e causare dolore e disagio. A onor del vero non sono quasi mai un problema serio, ma sicuramente è una situazione irritante e scomoda. La maggior parte delle persone, però, può alleviare le orecchie tappate usando i rimedi della Nonna.

Le orecchie intasate possono capitare a quasi tutti. I bambini hanno più probabilità di averle, specialmente durante un’infezione da freddo o sinusite. Le persone in generale hanno più probabilità di soffrire di questo problema a causa di:

  • Accumulo di cerume
  • Tubo di Eustachio bloccato
  • Infezioni dei seni nasali, raffreddori o allergie
  • Permanenza a quote alte
  • Neuroma acustico o crescita benigna all’interno dell’orecchio

Rimedi naturali contro le orecchie tappate da cerume

Il cerume forma una barriera tra l’apertura dell’orecchio e l’apparato sensibile dell’orecchio interno, ed evita che gli oggetti estranei entrino nell’orecchio. Le ghiandole responsabili della creazione di cerume talvolta però ne creano troppo, e questo accumulo può tappare le orecchie. Il cerume così si accumula, e alla fine blocca l’intero condotto uditivo.

ragazza che soffre di orecchie tappate utilizza un bastoncino di cotton fioc

Alcuni segni di accumulo di cerume includono:

  • Sensazione di vertigini
  • mal d’orecchi
  • ronzio nelle orecchie

Gocce auricolari

Di seguito sono riportate alcune soluzioni naturali da usare per ammorbidire il cerume e consentirne l’uscita sicura dall’orecchio: spesso sono sottoforma di gocce da mettere nell’orecchio:

  • Olio minerale
  • Olio per bambini
  • Perossido di carbamide
  • Acqua ossigenata
  • Glicerina

Esistono anche gocce commerciali appositamente create per rimuovere il cerume in eccesso, da acquistare in farmacia oppure online.

Irrigazione dell’orecchio

L’irrigazione dell’orecchio è un altro rimedio della Nonna da provare a casa, ma attenzione: non fatelo da soli se avete subito un intervento chirurgico o un infortunio all’orecchio. È essenziale poi seguire tutte le istruzioni che trovate all’interno dei kit per le irrigazioni dell’orecchio che acquistate in farmacia.

Rimedi per orecchie tappate da allergie e infezioni

Se avete un orecchio tappato a causa di un’allergia o di un’infezione, probabilmente proverete uno o più dei seguenti sintomi:

  • Naso che cola
  • Starnuti
  • Tosse
  • Mal di gola
  • Febbre con infezioni

In questi casi, provate a liberare l’orecchio il prima possibile, poichè potreste sviluppare un’infezione all’orecchio quando rimane bloccato a lungo, il che richiederebbe un ulteriore trattamento. Ecco alcuni rimedi della Nonna per farlo.

Utilizzare il vapore

Il vapore può aiutare a sbloccare un orecchio quando la causa è un’infezione o un’allergia, questo perché i seni si collegano direttamente alle orecchie. Per usare il vapore, scaldate dell’acqua in una pentola fino a quando bolle, togliete la pentola dal fuoco e mettete un asciugamano sopra la testa. Fate diversi respiri profondi per inalare il vapore. Alternativamente, potete fare una doccia calda, poiché crea corrente e ha un effetto simile.

Oli minerali e essenziali

Molti oli hanno proprietà antibiotiche, antisettiche o antinfiammatorie. Alcuni oli essenziali consigliati per aiutare a liberare il muco, ridurre l’infiammazione, stappare le orecchie o trattare le infezioni includono:

  • Olio di tea tree
  • olio di eucalipto
  • olio di menta piperita

Questi possono essere spesso inalati come vapore o posti vicino al naso in modo che i vapori vengano respirati.

Impacco caldo

Un impacco caldo è utilissimo per drenare i passaggi nasali del muco e ridurne la quantità nelle orecchie. L’applicazione di un impacco caldo è facilissima, versate acqua calda su un panno pulito e una volta che il tessuto è imbevuto, strizzatelo, quindi tenetelo sotto l’orecchio colpito per circa 5-10 minuti.

Gargarismi con acqua salata

Un gargarismo di acqua salata può aiutare a ridurre il muco nel naso e a trattare le orecchie tappate. Anche questo è molto semplice da fare, basta aggiungere un po’ di sale ad un bicchiere d’acqua e mescolare bene. Una volta mescolati, fate gargarismi con l’acqua salata per alcuni secondi, quindi sputate.

Rimedi contro le orecchie tappate per l’alta quota

Infine, potete provare questi facilissimi rimedi della Nonna nel caso in cui le vostre orecchie siano tappate a causa dell’alta quota (volo aereo, permanenza in alta montagna…)

  • Sbadigliare
  • Deglutire
  • Masticare
  • Soffiare delicatamente il naso tenendo le narici chiuse con le dita, fino a quando sentirete un rumore scoppiettante.

Cosa non fare

Di seguito un elenco di cose da non fare in caso di orecchie tappate.

Evitare i cotton fioc

Non dovreste mai usare i cotton fioc per pulire le orecchie, poichè possono causare blocchi spingendo il cerume ancora più in profondità nell’orecchio. Non dovreste nemmeno tentare di scavare il cerume, perché ciò potrebbe causare danni.

Evitare le candele

Un altro rimedio molto comune per stappare le orecchie consiste nell’usare una candela, ma non è raccomandato. Il metodo consiste nell’inserire una candela accesa, a forma di cono, nell’orecchio. Durante la procedura, il calore dovrebbe causare un effetto vuoto e lasciare che il cerume si attacchi alla candela mentre viene estratto.

Ma questo metodo non funziona, e soprattutto è rischioso: vi potete bruciare l’orecchio, causare una perforazione o un’ostruzione del condotto uditivo. Chiunque abbia le orecchie intasate non dovrebbe mai provare questo metodo.

Summary
Rimedi della Nonna per le orecchie tappate
Article Name
Rimedi della Nonna per le orecchie tappate
Description
Rimedi della Nonna per le orecchie tappate
Author
Publisher Name
Rimedi della Nonna
Publisher Logo
Loading...
Ancora nessun commento... sii il primo

Lascia un messaggio

Your email address will not be published.

Informazioni aziendali
Idea e realizzazione:


P.IVA 06567400483

Copyright © 2017
Tutti i diritti riservati
Responsabilità
L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
In caso di controversie vi preghiamo di contattarci ed entro 24 ore eventuali contenuti non autorizzati saranno rimossi.
Disclaimer
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.

Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.