Rimedi della Nonna per far crescere le unghie

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (Ancora nessun voto.. sii tu il primo!)
Loading...

Le unghie sono costituite da alcuni strati di una proteina chiamata cheratina, simile alle cellule della pelle e dei capelli. La parte dura dell’unghia, chiamata lamina ungueale, aiuta a proteggere la pelle sensibile sottostante, chiamata invece letto ungueale.

Quelle delle mani normalmente crescono in media da 2 a 3 mm al mese, mentre le unghie dei piedi crescono di circa la metà. Ci sono molti fattori che influiscono sulla loro crescita, tra cui età, stagionalità, ormoni, salute e frequenza del taglio. Inoltre, una crescita più rapida delle unghie si ha a volte tra i bambini e tra le donne in gravidanza. Se le tue unghie crescono poco e lentamente, potrebbe essere un problema di rotture, unghie fragili, spaccature e altro ancora.

Se sei capitato su questa pagina è perchè ti stai chiedendo come far crescere le unghie in modo naturale. Per fortuna la Nonna ha la soluzione: semplici rimedi che aiuteranno a soddisfare il tuo obiettivo. Continua a leggere, non te ne pentirai!

Perchè le unghie non sono sane?

Una cattiva salute può far crescere le unghie in modo anomalo. Alcuni problemi comuni nella crescita delle unghie includono:

  • cambiamento di colore
  • cambiamenti di spessore o forma
  • separazione dell’unghia dalla pelle circostante
  • emorragia
  • gonfiore o dolore intorno alle unghie
  • crescita lenta

Con l’età le unghie crescono più lentamente, ma potrebbe anche essere un segno di malattia o carenza nutrizionale, o anche l’abuso di alcuni farmaci.

Rimedi della Nonna per unghie sane e forti

Per aiutarti a far crescere le unghie ad un ritmo ottimale, una dieta sana e un’adeguata cura delle unghie sono due veri pilastri. Ma ci sono anche alcuni rimedi della Nonna per aumentarne la crescita e la resistenza, usando ingredienti semplici.

Biotina

La biotina è un’importante vitamina del gruppo B che consente al corpo di trasformare il cibo in energia. È altamente raccomandata come integratore per aumentare la forza di capelli e unghie: diversi studi sull’uomo suggeriscono che l’assunzione giornaliera di un supplemento di biotina può aiutare a rafforzarle.

Alcuni scienziati dicono che una dose giornaliera di 2,5 milligrammi di biotina può migliorare la forza dell’unghia in poche settimane. La biotina è contenuta in

  • Lievito di birra
  • Uova cotte
  • Sardine
  • Burro di arachidi e noci
  • Cereali integrali
  • Soia e fagioli
  • Cavolfiore
  • Banane
  • Funghi

Praticare una buona igiene

Una pulizia delle unghie a regola d’arte può aiutare a rafforzarle, aiutando la crescita e riducendo le rotture. Alcuni modi per mantenere le unghie sane includono:

  • Tenerle asciutte e pulite, per impedire ai batteri di proliferare.
  • Usare forbici affilate per tagliare le unghie e poi usarle per arrotondare le punte con la forma di una curva morbida.
  • Idratare le mani e le unghie con una crema, assicurandosi di strofinarla anche sulle unghie, soprattutto alla base dove si trovano le cuticole.
  • Evitare di mangiarsi le unghie o di tagliarle troppo in fretta.

Olio d’oliva

L’olio d’oliva è uno dei migliori rimedi della Nonna per far crescere le unghie. La sua applicazione ripara i loro danni e ammorbidisce le cuticole. È dato che l’olio d’oliva è ricco di polifenoli con proprietà anti-fungine e antibatteriche, aiuta anche a idratare e rafforzare le unghie fragili. L’olio extravergine d’oliva è anche un ottimo rimedio per le cuticole e viene utilizzato in un gran numero di saloni di bellezza.

Dopo aver utilizzato un solvente, strofina l’olio sulle dita e sulle unghie per mantenere le cuticole e le unghie intatte e morbide. Quello che devi fare è prendere 100 ml di olio extravergine di oliva e metterlo in una ciotola, poi immergerci le mani per circa 15 minuti una o due volte a settimana.

Leggi anche: Rimedi naturali a base di olio d’oliva.

Olio di cocco

Come l’olio d’oliva, anche l’olio di cocco funziona alla perfezione come rimedio della Nonna per far crescere le unghie. Contiene nutrienti importanti per mantenerle idratate e forti, e rafforza anche le cuticole, che svolgono un ruolo chiave nella crescita delle unghie. Massaggia le unghie e le mani con olio di cocco caldo ogni giorno, prima di andare a letto, con movimenti circolari: anche la circolazione sanguigna ne beneficerà.

far crescere le unghie è uno dei problemi maggiori dei fan della nonna

Succo d’arancia

Un altro rimedio della Nonna che può velocizzare la crescita delle unghie è il succo d’arancia. Il suo contenuto di vitamina C favorisce la produzione di collagene e mantiene le unghie sane. Inoltre contiene acido folico, essenziale per la crescita delle unghie. Per procedere, basta immergere le unghie in del succo d’arancia fresco per almeno 10 minuti e risciacquare con acqua tiepida, quindi asciugare e applicare una crema idratante. Ripeti questo rimedio una volta al giorno fino a quando non sarai soddisfatto dei risultati.

Pomodori

I pomodori, con il loro alto apporto di licopene e biotina, sono molto utili per la crescita delle unghie, e donano loro un aspetto lucido e sano. Inoltre sono ricchi di vitamina A e C. Mangia pomodori crudi se puoi, perché la cottura potrebbe alterarne il quantitativo di vitamina C. I pomodori non solo ti assicureranno unghie forti, ma fanno anche benissimo alla salute della pelle!

Per usare i pomodori come rimedio della Nonna per far crescere le unghie, fai uno smalto mescolando un po’ di succo di pomodoro con olio essenziale di rosmarino, e immergi le unghie in questa soluzione per 5-10 minuti. Ripeti una volta al giorno e otterrai risultati ottimali.

Proteine

Le unghie sono costituite da una proteina chiamata cheratina. Quindi, aggiungere proteine ​​alla tua dieta quotidiana ti permette di velocizzarne la crescita. La carenza di proteine ​​potrebbe causare macchie bianche sulle unghie, rendendole deboli. Per aggiungere più proteine ​​alla tua dieta, dovresti mangiare pesce, pollo, maiale e manzo, insieme alle uova. Anche noci, legumi, semi, verdure verdi e spinaci contengono anche proteine, e sono valide alternative per i vegetariani.

Patate dolci

Le patate dolci sono un concentrato di beta-carotene e antiossidanti, due ingredienti molto importanti per il corpo umano, che rafforzano il sistema immunitario e migliorare le unghie rendendole sane e forti. Inoltre, il beta-carotene viene convertito in vitamina A: la carenza di questa vitamina porta unghie fragili e secche.

Ecco come procedere:

  • Fai cuocere le patate dolci in pentola a pressione per circa 10 minuti.
  • Dopo che sono cotte, lasciale raffreddare e rimuovi la buccia.
  • Consuma almeno 3 porzioni di patate dolci bollite alla settimana, oppure al forno o arrosto.

Acqua

Ultimo tra i rimedi della Nonna per far crescere le unghie, l’acqua sembra troppo semplice, ma senz’altro aiuta. La disidratazione ha infatti una grande influenza sulla salute generale del corpo, comprese le unghie: potrebbe causare unghie e cuticole deboli, e per evitare che ciò accada bevi 8-10 bicchieri d’acqua al giorno.

Aggiungi anche frutta e verdura ad alto contenuto di acqua nella tua dieta quotidiana, ed evita di bere caffè, tè, alcol e bevande gassate perché potrebbero causare disidratazione.

Summary
Rimedi della Nonna per far crescere le unghie
Article Name
Rimedi della Nonna per far crescere le unghie
Description
Rimedi della Nonna per far crescere le unghie
Author
Publisher Name
Rimedi della Nonna
Publisher Logo
Loading...
Ancora nessun commento... sii il primo

Lascia un messaggio

Your email address will not be published.

Informazioni aziendali
Idea e realizzazione:


P.IVA 06567400483

Copyright © 2017
Tutti i diritti riservati
Responsabilità
L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
In caso di controversie vi preghiamo di contattarci ed entro 24 ore eventuali contenuti non autorizzati saranno rimossi.
Disclaimer
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.

Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.