Rimedi della Nonna per la cisti vaginali

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (Ancora nessun voto.. sii tu il primo!)
Loading...

Una cisti vaginale è una massa di tessuto fluido o semi-solido che può svilupparsi lungo le pareti della vagina, solitamente vicino all’apertura, e le sue dimensioni vanno da piccole come un pisello a grandi come un’arancia. Di solito si formano quando una ghiandola o un condotto si ostruiscono, provocando la raccolta di liquidi o altri materiali all’interno. Ne esistono di diversi tipi:

  • Cisti di inclusione: sono di solito molto piccole e situate nella parte bassa della parete vaginale.
  • Cisti di Bartolini: sono cisti piene di liquido che si formano su una delle ghiandole di Bartolini.
  • Cisti dei dotti di Gartner: si sviluppano quando i dotti in un embrione in via di sviluppo non scompaiono come dovrebbero dopo il parto.
  • Cisti mulleriane: si sviluppano da strutture lasciate indietro quando si sviluppa un bambino.

Una cisti vaginale raramente è cancerosa e, in molti casi, non provoca alcun disagio; molto spesso, vengono scoperte durante un esame pelvico di routine. Nella maggior parte dei casi il trattamento non è necessario, ma lo diventa se si verificano disagio o dolore a causa delle dimensioni eccessive, o in presenza di un’infezione. In uno scenario del genere, si possono avere sintomi come un nodulo molle nella parete vaginale, una protuberanza, disagio durante i rapporti sessuali e difficoltà nell’inserimento dei tamponi.

I migliori rimedi della Nonna per le cisti

Per curare le cisti vaginali ci sono molti rimedi della Nonna semplici ed efficaci, che aiutano a combattere qualsiasi infezione e accelerano la guarigione. Ecco quali sono i migliori!

Bagni caldi locali

Un bagno caldo sulla zona colpita è utile per ridurre i disagi delle cisti vaginali, aiutare ad alleviare l’irritazione e a favorire la guarigione accelerando il drenaggio della cisti. Inoltre, un bagno caldo aiuta a mantenere l’area pulita e aridurre il rischio di un’infezione.

Come procedere: riempi parzialmente una vasca con acqua calda, mescola 1 o 2 cucchiai di sale Epsom immergendo solo la zona genitale per circa 15 minuti alla volta o fino a quando l’acqua perde il suo calore. Asciuga delicatamente dopo, e ripeti 2 o 3 volte al giorno per una settimana.

Aceto di mele

Un altro rimedio della Nonna efficace e facile per le cisti vaginali è l’aceto di mele. La sua natura acida può aiutare a ridurre le dimensioni e il gonfiore delle cisti vaginali. Poiché l’aceto di mele aiuta a mantenere il livello di pH della vagina, riduce ulteriormente il rischio di infezione e impedisce anche lo sviluppo di più cisti.

Come procedere: Mescola 2 cucchiaini di aceto di mele in 100 ml di acqua tiepida. Immergi un batuffolo di cotone in questa soluzione e mettilo direttamente sopra la cisti per 1 minuto. Ripeti 3 o 4 volte al giorno per alcuni giorni.

ragazza che soffre di cisti vaginali

Impacco caldo

Applicare un impacco caldo su una ciste è un altro rimedio semplice ed efficace per ammorbidirla e velocizzare il drenaggio, che a sua volta aiuta la guarigione. Un impacco caldo aiuta anche a uccidere i batteri per ridurre il rischio di infezione e combattere l’infiammazione.

Come procedere: immergi un panno in acqua calda e strizza l’acqua in eccesso, e mettilo sulla zona interessata per alcuni minuti. Ripeti 3 o 4 volte al giorno fino a quando il liquido inizia a scaricare dalla cisti. Attenzione a non bruciare i tessuti delicati nell’area vaginale.

Olio di tea tree

L’olio di tea tree è in grado di aiutare con il dolore e l’infiammazione associati alle cisti vaginali, ed è particolarmente indicato per il trattamento delle cisti di Bartolini. Non solo il dolore, ma l’olio di tea tree aiuta anche a sbarazzarsi dei batteri nocivi nella zona vaginale e quindi a ridurre il rischio di un’infezione, aiutando a drenare la cisti entro 1 o 2 giorni.

Come procedere: mescola 2 o 3 gocce di olio di tea tree al 100% in 2 cucchiaini di olio di cocco. Usando un batuffolo di cotone, applica questo olio sulla cisti, lascia agire per 20 minuti, quindi risciacqua con acqua tiepida. Usa questo rimedio della Nonna una o due volte al giorno o secondo necessità.

Leggi anche: I migliori benefici per la salute dell’olio di tea tree

Curcuma

La curcuma è un ottimo rimedio per il trattamento delle cisti vaginali. La curcumina, composto contenuto nella curcuma, funziona come un agente anti-infiammatorio che aiuta a combattere il dolore e l’infiammazione. Inoltre, la curcuma è un antisettico naturale, il che significa che può aiutare a prevenire e curare qualsiasi infezione.

Come procedere: mescola un cucchiaino di curcuma e un po’ di olio di cocco per fare una pasta, che applicherai sulla cisti e farai riposare per un paio d’ore. Risciacqua la zona con acqua tiepida e ripeti finché la ciste non scoppia. Fai attenzione quando applichi la pasta di curcuma, in quanto può causare macchie giallastre sul tessuto e sulla pelle.

Aglio

L’aglio è un altro rimedio della Nonna per ogni tipo di cisti vaginale, principalmente grazie alle sue potenti proprietà antibiotiche. Aiuta a uccidere i batteri presenti intorno alle cisti, riducendo il rischio di un’infezione. Quando viene ingerito, l’aglio aiuta anche a rafforzare il sistema immunitario per aiutare a combattere le infezioni e accelerare la guarigione.

Come procedere: Applica un po’ di aglio schiacciato sulla ciste per 2 minuti, e risciacqua bene con acqua tiepida. In seguito, puoi continuare con l’applicazione di olio di cocco per ridurre l’odore pungente dell’aglio. Ripeti questo rimedio 1 o 2 volte al giorno.

Summary
Rimedi della Nonna per le cisti vaginali
Article Name
Rimedi della Nonna per le cisti vaginali
Description
Rimedi della Nonna per la cisti vaginali
Author
Publisher Name
Rimedi della Nonna
Publisher Logo
Loading...
Ancora nessun commento... sii il primo

Lascia un messaggio

Your email address will not be published.

Informazioni aziendali
Idea e realizzazione:


P.IVA 06567400483

Copyright © 2017
Tutti i diritti riservati
Responsabilità
L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
In caso di controversie vi preghiamo di contattarci ed entro 24 ore eventuali contenuti non autorizzati saranno rimossi.
Disclaimer
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.

Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.