Biotina, o vitamina B7: non solo crescita dei capelli, ecco perchè assumerla

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (Ancora nessun voto.. sii tu il primo!)
Loading...

Il tuo corpo può funzionare bene solo se lo nutri adeguatamente, motivo per cui è fondamentale dargli ciò di cui ha bisogno ogni giorno. La biotina, nota anche come vitamina B7 o vitamina H, potrebbe non essere un composto di cui si sente parlare spesso, ma questa sostanza nutritiva svolge un ruolo cruciale nella salute.

Viene accostata spesso ad una corretta crescita dei capelli, ma non è soltanto questo il suo compito: in questo articolo la Nonna ti spiegherà a cosa serve per migliorare la salute in generale, e in quali cibi si trova. Ma prima diamo uno sguardo a cos’è, ai sintomi di una sua carenza e ai motivi per cui è così importante.

Cos’è la biotina?

La biotina è una delle molte vitamine del complesso B, che comprende tutte le vitamine essenziali idrosolubili note eccetto la vitamina C. Altre vitamine B comprendono tiamina (vitamina B1), riboflavina (vitamina B2), niacina (vitamina B3), acido pantotenico (vitamina B5), piridossina (vitamina B6), acido folico e cobalamine (vitamina B12).

Le vitamine del gruppo B hanno ruoli di ampio respiro all’interno del tuo corpo, ma sono tutte coinvolte nel processo digestivo e aiutano il corpo a convertire il cibo in carburante. La biotina stessa è coinvolta nella scomposizione degli acidi grassi e degli aminoacidi per migliorare il metabolismo, oltre a migliorare la salute stabilizzando il DNA, livellando lo zucchero nel sangue, e aiutando la pelle, i capelli e le unghie.

Segni di carenza di biotina

I tuoi livelli di biotina sono dove dovrebbero essere? Poiché si trova in diversi alimenti, è raro che si sviluppi una vera carenza di questa vitamina. Tuttavia, i sintomi che i tuoi livelli sono inferiori al normale includono:

  • Perdita di capelli o diradamento
  • Eruzioni cutanee e infiammazioni, specialmente intorno alla bocca
  • Depressione
  • Convulsioni
  • Mancanza di energia
  • Colesterolo alto
  • Atassia (perdita di controllo dei movimenti muscolari)
  • Steatosi epatica (malattia del fegato grasso)
  • allucinazioni

Benefici per la salute della biotina

A differenza di molte altre vitamine, non è possibile produrre naturalmente la biotina. Ed essendo una vitamina idrosolubile, non viene immagazzinata nei tessuti del corpo: ciò significa che è necessario assumerla regolarmente attraverso il cibo per mantenere i livelli adeguati. Che cosa significa assumere vitamina B7 per il tuo corpo? Diamo un’occhiata più da vicino ai benefici per la salute più interessanti della biotina.

Capelli più forti

La perdita dei capelli può avere molti fattori scatenanti, ma i livelli di vitamina B7 non dovrebbero essere scontati. Esiste infatti una connessione tra bassi livelli di biotina e capelli diradati e facilmente distruttibili, e per questo sono moltissimi gli integratori in commercio per chi perde i capelli. Anche gli shampoo a base di biotina sono prodotti molto diffusi.

Riduce i sintomi della sclerosi multipla

La sclerosi multipla è una malattia che si verifica quando il sistema immunitario attacca la copertura protettiva delle vie neurali, causando problemi con la comunicazione tra il cervello, i nervi ottici e il midollo spinale. Alte dosi di biotina possono aumentare l’attività cellulare per proteggere il sistema nervoso centrale dai danni ai nervi, rendendo l’assunzione di questa vitamina una strategia efficace per combattere la sclerosi multipla.

Migliora la pelle

Troppa poca biotina nel corpo può portare a dermatite seborroica. Potrebbe essere necessario aumentarne l’assunzione se la pelle e il cuoio capelluto presentano eruzioni cutanee rosse. Livelli adeguati di biotina dovrebbero guarire rapidamente questa malattia e donarti una pelle bella e sana.

Riduce il rischio di diabete

Il diabete è causato dall’incapacità del corpo di elaborare l’insulina, e la biotina porta un miglioramento in questo processo: alcuni studi dimostrano che può stimolare le secrezioni di insulina, e di conseguenza ridurree i livelli di zucchero nel sangue, indicativi del diabete. Quindi, se hai alti livelli di zucchero nel sangue e sei a rischio di diabete, assumere più biotina potrebbe essere la soluzione.

cibi ricchi di biotina

Rafforza le unghie

L’assunzione di biotina può migliorare la forza e lo spessore delle unghie. Le unghie deboli e fragili indicano che i livelli sono bassi, quindi integrare la dieta con alimenti ricchi di questa vitamina può portare a meno rotture.

Gravidanze più sane

Le carenze di biotina sono cattive notizie durante le gravidanze e possono portare a conseguenze a lungo termine per il bambino in via di sviluppo. La ricerca mostra che assumerne una quantità troppo bassa può portare a disabilità congenite, anomalie degli arti e palatoschisi.

Aiuta il cervello

Adeguati livelli di biotina sono essenziali per la salute del cervello. Senza la giusta quantità, riduci la formazione di guaine mieliniche grasse attorno ai nervi, vitali per facilitare e condurre gli impulsi nervosi. Se i livelli di biotina si abbassano, puoi compromettere il funzionamento di queste guaine e innescare problemi neurologici come convulsioni, una minor coordinazione muscolare, depressione, letargia, difficoltà di apprendimento e persino allucinazioni.

Riduce l’infiammazione

Una carenza di biotina può causare infiammazioni, perché aumenta la produzione di citochine pro-infiammatorie che possono aggravare le allergie e altre condizioni infiammatorie all’interno del corpo. Di conseguenza, assicurati che i livelli siano adeguati, per migliorare la risposta del corpo alle infiammazioni, anche di tipo allergico.

Migliora il sistema immunitario

Livelli bassi di biotina possono compromettere il sistema immunitario, causando un rischio maggiore di contrarre malattie. Assumendola regolarmente, al contrario, aumenta la produzione di anticorpi, che attivano la tua risposta immunitaria naturale per combattere le infezioni virali o batteriche.

Accelera il metabolismo

La biotina è un ingrediente necessario agli enzimi per completare i processi metabolici che trasformano i grassi, le proteine ​​e i carboidrati nella dieta. In altre parole, la vitamina B7 aiuta il corpo a convertire il cibo in energia utilizzabile. Senza livelli adeguati, il tuo metabolismo non funzionerà come dovrebbe e potresti avere sintomi come affaticamento, bassa energia, aumento di peso, problemi digestivi e potenzialmente diabete.

Quali sono i cibi ricchi di biotina

La carenza di biotina potrebbe rappresentare un grosso problema per la tua salute, ma per fortuna probabilmente non la sperimenterai mai, poichè questa vitamina è presente in un’ampia varietà di alimenti, dalla maggior parte delle verdure ai funghi, noci e arachidi, latticini senza grassi, carni, salmone, proteine della soia, tuorli d’uovo e alcuni frutti come banane, pompelmi, fragole e anguria. La vitamina in alimenti come questi viene classificata come d-biotina, e consumarli è considerato il modo più efficace per mantenere i livelli alti.

Infine, è importante notare che questa vitamina è un composto relativamente stabile, ma può essere distrutta in condizioni di alto calore, il che significa che cuocere alimenti ricchi di biotina ne riduce la quantità assunta.

Summary
Biotina, o vitamina B7: ecco perchè devi assumerla
Article Name
Biotina, o vitamina B7: ecco perchè devi assumerla
Description
Biotina, o vitamina B7: ecco perchè devi assumerla
Author
Publisher Name
Rimedi della Nonna
Publisher Logo
Loading...
Ancora nessun commento... sii il primo

Lascia un messaggio

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Informazioni aziendali
Idea e realizzazione:


P.IVA 06567400483

Copyright © 2017
Tutti i diritti riservati
Responsabilità
L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
In caso di controversie vi preghiamo di contattarci ed entro 24 ore eventuali contenuti non autorizzati saranno rimossi.
Disclaimer
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.

Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.