Come personalizzare l’arredamento di casa con i mobili grezzi

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (Ancora nessun voto.. sii tu il primo!)
Loading...

Amanti del fai da te, ecco come potete personalizzare l’arredamento della vostra casa spendendo poco e divertendovi: comprate mobili grezzi! Le proposte in fatto di arredamento sono tante e su vari canali di vendita, ma spesso avete le idee molto chiare su cosa vorreste per dare un tocco personale alla vostra casa, rinnovarla e renderla più accogliente.
Quando questo accade è molto difficile trovare qualcosa che rispecchi completamente i nostri desideri (a me succede sempre!), allora perché accontentarsi?

Date libero sfogo alla vostra creatività, dipingete voi stessi i mobili nello stile che più vi piace.
Il legno grezzo ha inoltre il vantaggio di costare molto meno del prodotto finito, insomma, un vero affare.

Che tipo di legno usare

Bisogna tener presente che il legno necessita di una lavorazione particolare prima di essere verniciato, deve essere infatti carteggiato in modo magistrale ed apparire al tatto perfettamente levigato, per non rischiare di ferirsi con le schegge. Sul mercato troverete fondamentalmente due tipi di legno: il legno massello, composto da listoni naturali ricavati direttamente dal taglio dell’albero, e l’impiallacciato, il listellare, l’MDF e il multistrato che rappresentano le varianti più economiche.

Queste ultime non dovete impararle tutte a memoria, ma sappiate che scegliendole spenderete ancora meno, senza dover rinunciare allo stile. Questi materiali sono totalmente rivestiti da uno strato del vostro legno preferito, e se gli artigiani sono davvero bravi la differenza con il massello è pressoché impercettibile. Per quanto riguarda le varietà del legno massello ne esistono alcuni che meglio si prestano alla verniciatura, vi consiglio di optare quindi per il pioppo, il tanganika o il legno di abete, tra i più adatti a questo tipo di trattamento.

Quali colori scegliere

In giro c’è praticamente di tutto, che si tratti di colori matte, lucidi, o finiture trasparenti che lascino intravedere le venature del legno c’è davvero l’imbarazzo della scelta. Qui svolge un ruolo chiave il gusto personale, ma esistono delle regole generali: il bianco e il decapato (lo shabby-chic per intenderci) sono perfetti per una casa al mare, o per stili di arredamento più freschi, con complementi vintage o bohochic.

Il noce naturale invece si adatta perfettamente ad una casa dal gusto classico, magari in abbinamento a pareti chiare per non appesantire l’ambiente. Io amo giocare con gli stili creando mix&match divertenti, adoro il legno naturale in tutte le sue forme e mi piace accostarlo a pezzi in legno bianco che rinfrescano la stanza e donano luce. Una tip in più: utilizzando colorazioni a base acqua rispetterete l’ambiente, non dovrete respirare esalazioni tossiche e, nel caso dei trasparenti, potrete continuare a trattare il legno dei vostri mobili nel tempo con sostanze nutrienti, l’importante è non stendere troppi strati di coprente.

mobili grezzi, come personalizzarli

Se cercate indicazioni su come verniciare mobili grezzi in rete troverete diversi tutorial passo passo, in video o su blog, in cui esperti del settore spiegano tutti i passaggi per ottenere un risultato eccellente.

Quali mobili grezzi si possono dipingere

Praticamente tutti. Normalmente si comincia dalle piccole cose, per acquisire la giusta dimestichezza, per cui iniziate dai mobiletti grezzi per dare libero sfogo alla vostra creatività. Una volta acquisita la tecnica sarete in grado di personalizzare qualunque tipo di pezzo, passando a mobili più grandi come vetrine, credenze, mobili per il bagno e, perché no, anche letti.

Recentemente su Youtube ho trovato un tutorial per verniciare tavoli grezzi in legno, per rinnovare quello della mia cucina: in poche ore di lavoro ho ottenuto un perfetto tavolo in arte povera, spendendo esattamente la metà del prezzo di un tavolo nuovo che avevo visto in negozio.

In uno store di Milano ho assistito ad un workshop per personalizzare mobili, in cui diverse personalità dello showbiz si sono cimentate nella colorazione di armadi grezzi. I risultati erano tutti diversi, segno che ognuno possiede dentro di sé un intero mondo di idee (il mio preferito è stato quello dei due foodblogger, color indaco opaco, in stile contemporaneo, di grande effetto).

Dove comprare i mobili grezzi

Fino a poco tempo fa, non avevamo scelta, l’unica soluzione era quella di rivolgersi ad un ebanista. Ultimamente, per nostra fortuna appassionati di decoupage, la vendita di mobili grezzi si è abbastanza diffusa anche negli shop online, tuttavia è importante identificare i rivenditori che trattino prodotti di qualità, meglio se realizzati in Italia, e a prezzi onesti.

Personalmente, preferisco gli e-commerce, dove posso trovare qualunque tipo di prodotto perfettamente descritto, e riportare poi le misure negli angoli della casa che devo riempire. Uno dei siti più gettonati, consigliato sui vari blog di arredamento e di appassionati del fai da te, che seguo è mobilinolimit, un e-commerce con una sezione dedicata esclusivamente ai mobili grezzi da colorare.

La consegna viene fatta direttamente a casa, e con un piccolo contributo inoltre, come nel mio caso, è stato possibile prenotare il trasporto con consegna al piano, più comodo di così! Quest’anno ero in cerca di cassettiere per la mia nuova camera da letto, e ho finito per comprare un comò e due comodini, già perfettamente levigati, il che ha reso il mio lavoro davvero semplice e veloce.
Ho utilizzato la tecnica del decoupage per decorare i cassetti con un motivo di foglie di monstera, molto di moda ultimamente, su un fondo di legno chiaro naturale, mentre ho verniciato in bianco i fianchi e i piani.

Su questo sito e-commerce è possibile acquistare anche maniglie per mobili, così ho deciso di prendere dei pomoli color bronzo da abbinare alle gambe dello stesso colore. L’effetto finale sul boho leggermente caraibico è stato sorprendente!

Decorare mobili grezzi è una attività divertente e alla portata di tutti. Dunque miei cari amanti del fai da te, cosa aspettate? Liberate la vostra fantasia e non dimenticate di raccontarci la vostra storia nei commenti!

Summary
Come personalizzare l'arredamento di casa con i mobili grezzi
Article Name
Come personalizzare l'arredamento di casa con i mobili grezzi
Description
Come personalizzare l'arredamento di casa con i mobili grezzi
Author
Publisher Name
Rimedi della Nonna
Publisher Logo
Loading...
Ancora nessun commento... sii il primo

Lascia un messaggio

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Informazioni aziendali
Idea e realizzazione:


P.IVA 06567400483

Copyright © 2017
Tutti i diritti riservati
Responsabilità
L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
In caso di controversie vi preghiamo di contattarci ed entro 24 ore eventuali contenuti non autorizzati saranno rimossi.
Disclaimer
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.

Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.