Rimedi della Nonna contro l’ipoglicemia

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (Ancora nessun voto.. sii tu il primo!)
Loading...

È comune sentire di persone con alti livelli di zucchero nel sangue, soprattutto perché il numero di persone con diabete è in aumento. Ma esiste anche la situazione opposta: bassi livelli di zucchero nel sangue portano a problemi, e diventare pericolosi, se non affrontata. Nota come ipoglicemia, questa condizione viene definita come un livello di glucosio nel sangue inferiore a 70 mg / dL.

È comune nelle persone che soffrono di diabete e assumono farmaci che aumentano il livello di insulina nel corpo, ma anche nelle persone che saltano i pasti, mangiano meno del normale e fanno troppo esercizio fisico. Ma l’ipoglicemia può venire anche a chi assume determinati farmaci (come quelli a base di chinino), a chi soffre di malattie come epatite o disturbi renali, tumori che producono insulina in eccesso o disturbi endocrini come il deficit di ghiandole surrenali.

Un basso livello di zucchero nel sangue provoca alcuni sintomi che spesso si verificano improvvisamente, come visione offuscata, battito cardiaco accelerato, improvvisi cambiamenti di umore, nervosismo, stanchezza inspiegabile, pelle pallida, mal di testa, fame, tremori, vertigini, sudorazione, difficoltà a dormire, formicolio, difficoltà di concentrazione, perdita di coscienza, convulsioni e persino coma. Chi soffre di ipoglicemia spesso non sa che il suo livello di zucchero nel sangue è basso. Questo è uno dei motivi per cui gli esperti raccomandano che i diabetici si portino sempre dietro spuntini sani.

Rimedi della Nonna per l’ipoglicemia

Ogni volta che si verificano sintomi di ipoglicemia, fai uno spuntino facilmente digeribile e ricco di carboidrati, ma ecco alcuni dei migliori rimedi della Nonna per far fronte al basso livello di zucchero nel sangue.

Tieni d’occhio il livello di zucchero nel sangue

Se ti viene diagnosticato il diabete, è importante procurarsi una macchina per il test dei livelli di zucchero nel sangue e portarla sempre con sé. Ciò ti consentirà di testare rapidamente il livello di zucchero nel sangue ogni volta che manifesti segni o sintomi di ipoglicemia. Se il risultato è inferiore a 70 mg / dL, è necessario dovrai qualcosa per aumentare il livello di zucchero nel sangue: usa quindi i seguenti consigli e rimedi!

Mangia alimenti ricchi di zucchero

Parlando di bassi livelli di zucchero nel sangue, sembra ovvio che la dieta debba contenere cibi ricchi di zuccheri. Tali alimenti forniscono un rapido apporto di glucosio nel sangue. Lo zucchero è il rimedio principale per l’ipoglicemia, in quanto è facile da digerire.

Inoltre, anche i cibi ad alto contenuto di carboidrati e i latticini sono un must per i pazienti ipoglicemici. Alcuni alimenti che possono contribuire ad aumentare rapidamente la glicemia comprendono zollette di zucchero, uvetta, cracker, caramelle, latte scremato, succhi di frutta, cioccolato e altro. Ma allo stesso tempo, evita i dolcificanti artificiali: non hanno calorie e non contribuiscono al livello di zucchero nel sangue.

i migliori rimedi della nonna contro l'ipoglicemia

Miele

Mangiare un cucchiaio di miele è utilissimo quando si soffre di ipoglicemia. Il miele contiene zuccheri naturali, facilmente digeribili e assorbibili dal sangue. Questo ripristinerà il normale livello di zucchero nel sangue. Il miele è anche una ottima fonte di antiossidanti, che possono aiutare a proteggere da molte malattie e anche dalle complicazioni legate al diabete. Ma non esagerare con il miele, però!

Leggi anche: Rimedi naturali a base di miele

Liquirizia

Un rimedio naturale per l’ipoglicemia molto efficace è la liquirizia. Questa erba dal sapore dolce aiuta ad aumentare il livello di zucchero nel sangue nel corpo. Potresti anche farti una bella tazza di tè alla liquirizia ogni volta che manifesti i sintomi dell’ipoglicemia. Per farlo, aggiungi mezzo cucchiaino di radice di liquirizia in acqua calda, e lascia riposare per 5-10 minuti, quindi filtra e bevi questo tè mentre è ancora caldo.

Attenzione: se hai la pressione alta, non consumare la liquirizia, poichè è nota per aumentare la pressione sanguigna.

Mangia a orari regolari

Uno dei rimedi migliori per prevenire l’ipoglicemia è quello di mantenere gli orari dei pasti regolari. Ciò significa che è necessario consumare i pasti più o meno alla stessa ora ogni giorno.

In effetti, è molto importante per le persone diabetiche che assumono insulina o farmaci per il diabete orale essere coerenti sulla quantità di cibo che mangiano e sui tempi di pasti e spuntini. Ma non saltarli, in quanto potresti causare un improvviso calo di zucchero nel sangue. Mangia piccoli pasti ogni due ore per mantenere i livelli di zucchero nel sangue stabili. Meglio fare sei piccoli pasti al giorno, o tre pasti regolari con tre piccoli snack in mezzo.

Segui una dieta equilibrata

Se soffri spesso di ipoglicemia, potrebbe essere necessario riguardare la tua dieta. Dovresti seguire una dieta equilibrata ricca di proteine, fibre e carboidrati complessi. Dovresti includere frutta a guscio, frutta e verdure fresche. Le persone con poco zucchero nel sangue dovrebbero poi bere molta acqua, per mantenere il corpo idratato e per eliminare i radicali liberi tossici dal corpo.

Evita cibi ad alto contenuto di zuccheri, in quanto possono causare un improvviso aumento di zucchero nel sangue seguito da un forte calo, che può essere molto pericoloso. Naturalmente, dovrai tenere a portata di mano gli alimenti zuccherini per far fronte agli episodi di ipoglicemia, ma in generale evita il troppo zucchero, poiché potrebbe essere seguito da un brusco calo del livello di zucchero nel sangue. Altri alimenti da evitare sono i cibi raffinati e trasformati, i cibi in scatola, le bevande gassate e i cibi ricchi di sale.

Fai esercizio fisico moderato

Infine, l’esercizio fisico è un ottima scelta per le persone che soffrono di diabete, ma è necessario prestare molta attenzione all’attività fisica se si soffre spesso di bassi livelli di zucchero nel sangue.

Che tu stia allenandoti in palestra o facendo commissioni, l’attività fisica può ridurre la glicemia se fatta per ore. Allo stesso tempo, deve essere evitato un intenso esercizio prima di andare a dormire, in quanto può causare un calo della glicemia durante la notte. Evita di allenarti nelle due ore prima di andare a letto.

Fai uno spuntino prima e dopo l’allenamento per evitare che il livello di zucchero nel sangue diminuisca eccessivamente. Controlla il livello di zucchero nel sangue durante gli esercizi intensi e mangia piccoli spuntini se necessario, soprattutto se il livello di zucchero nel sangue è inferiore a 100 mg / dl.

Summary
Rimedi della Nonna contro l'ipoglicemia
Article Name
Rimedi della Nonna contro l'ipoglicemia
Description
Rimedi della Nonna contro l'ipoglicemia
Author
Publisher Name
Rimedi della Nonna
Publisher Logo
Loading...
Ancora nessun commento... sii il primo

Lascia un messaggio

Your email address will not be published.

Informazioni aziendali
Idea e realizzazione:


P.IVA 06567400483

Copyright © 2017
Tutti i diritti riservati
Responsabilità
L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
In caso di controversie vi preghiamo di contattarci ed entro 24 ore eventuali contenuti non autorizzati saranno rimossi.
Disclaimer
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.

Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.