Come guarire dal raffreddore estivo con i rimedi della Nonna

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (Ancora nessun voto.. sii tu il primo!)
Loading...

Un raffreddore quando fuori fa caldo? Sembra strano, ma i raffreddori estivi sono molto comuni. Contrariamente alla credenza popolare, la temperatura esterna non deve essere fredda per farti ammalare: può arrivare anche nel giorno più caldo dell’estate.

Mentre i raffreddori invernali sono causati dal rinovirus, quelli estivi sono causati da un altro gruppo di virus, gli enterovirus. Puoi prendere un raffreddore estivo quando entri in contatto con una persona o un oggetto infetto, o se bevi acqua contaminata.

Alcuni sintomi comuni sono febbre, starnuti, naso chiuso e gocciolante, gola irritata, mal di gola, tosse e congestione. I sintomi inizieranno piano piano, poi peggioreranno ed infine torneranno lievi, fino a sparire del tutto. A causa della vasta gamma di sintomi, alcune persone scambiano un raffreddore estivo per altri problemi, come le allergie.

Rimedi della Nonna contro il raffreddore estivo

Un raffreddore può diventare la rovina della tua esistenza durante l’estate. Non puoi goderti gelati, bevande fresche e sicuramente niente vacanze. Ma per fortuna non dovrai soffrire a lungo, dato che di solito i sintomi scompaiono dopo una o due settimane. Ma nel frattempo, ci sono diversi rimedi della Nonna che sono sia economici che altamente efficaci: in questo articolo scoprirai come guarire dal raffreddore estivo e ottenere un sollievo più rapido dai sintomi irritanti. Ecco come fare!

Acqua e sale

Un risciacquo salino può aiutare a ridurre i sintomi del raffreddore estivo e aiutarti a guarire prima. L’acqua salata agisce infatti come un decongestionante nasale e rimuove il muco accumulato dalle narici. Aiuta anche a rendere la respirazione facile e confortevole.

Come procedere: Aggiungi un cucchiaino di sale marino in un bicchiere di acqua tiepida. Usando un contagocce, metti alcune gocce della soluzione nelle narici, una alla volta con la testa inclinata all’indietro. Quindi soffia delicatamente il naso per rimuovere il muco in eccesso e la soluzione. Usa questo rimedio della Nonna fino a 3 volte al giorno, ma non di più.

Curcuma

Per il raffreddore, la curcuma è un altro ottimo rimedio della Nonna da provare. Agisce infatti come un eccellente agente antimicrobico e antinfiammatorio che aiuta a ridurre l’infiammazione e favorisce un rapido recupero dalle infezioni virali. Fornisce un rapido sollievo dal mal di gola e dall’infiammazione nasale.

Come procedere: Aggiungi un cucchiaino di polvere di curcuma e un po’ di pepe nero macinato in un bicchiere di latte caldo. Bevi due volte al giorno. Puoi anche aggiungere un cucchiaino di polvere di curcuma e un cucchiaino di sale in un bicchiere di acqua e fare dei gargarismi con questa miscela due volte al giorno.

Miele

Il miele è un altro efficace rimedio della Nonna per guarire da un raffreddore estivo. La sua natura antimicrobica contiene composti che uccidono i virus che causano il raffreddore. Ha anche proprietà anti-infiammatorie e può aiutare a lenire la gola irritata e abbreviare la durata del raffreddore.

Come procedere: Mescola due cucchiaini di miele con un cucchiaino di succo di limone o di zenzero, e mangia 2 o 3 volte al giorno. Puoi anche semplicemente inghiottire un cucchiaio di miele. Inoltre, prima di andare a letto, mangia un cucchiaino di miele per ottenere dalla tosse notturna. Attenzione: non dare miele ai bambini di età inferiore a un anno.

Aglio

L’aglio è un antibatterico e antivirale naturale, ed è un ottimo rimedio della Nonna per combattere un raffreddore estivo. Aiuta anche a rafforzare il sistema immunitario per aiutare il processo di guarigione.

Come procedere: Mescola uno spicchio d’aglio, 2 cucchiaini di succo di limone fresco, 1 cucchiaino di miele e un po’ di pepe, e bevi questo intruglio una volta al giorno fino a quando i sintomi non saranno scomparsi. In alternativa, prepara uno sciroppo all’aglio facendo bollire 3 o 4 spicchi d’aglio tritato in d’acqua per diversi minuti, poi filtra la soluzione, aggiungi un po’ di miele e bevi due volte al giorno. Infine, puoi assumere regolarmente integratori all’aglio per prevenire il raffreddore.

come guarire dal raffreddore estivo

Cannella

La cannella aiuta a guarire dal raffreddore estivo e ad alleviare il mal di gola. Inoltre, aiuta a combattere i danni dei radicali liberi e rinforza il sistema immunitario.

Come procedere: Aggiungi un cucchiaio di cannella in polvere e 2 chiodi di garofano a mezzo litro di acqua bollente. Porta a ebollizione, quindi lascia cuocere a fuoco basso per 5-10 minuti. Filtra il liquido infuso e prendine un cucchiaio 2 o 3 volte al giorno.

Aceto di mele

L’aceto di mele è un rimedio della Nonna per numerosi problemi del corpo. Prima di tutto, crea un ambiente alcalino, che aiuta a uccidere il virus responsabile del raffreddore estivo. Inoltre, fornisce inoltre un rapido sollievo dalla congestione nasale. Infine, fa bene al sistema immunitario.

Come procedere: Mescola un cucchiaino di sale e uno di aceto di mele in acqua tiepida, e fai gargarismi più volte al giorno. Inoltre, puoi mescolare un cucchiaino di aceto di mele in un bicchiere d’acqua, aggiungere del miele e bere due volte al giorno.

Vitamina C

La vitamina C migliora la risposta immunitaria del corpo a un’infezione virale. Può anche aiutare a riparare il tessuto corporeo, e fornisce antiossidanti che aiutano a combattere i raffreddori estivi e altre infezioni virali.

Come procedere: Mangia cibi ricchi di vitamina C come arance, limoni, pompelmi, papaia, peperoni rossi, broccoli, cavoli e fragole. Puoi anche assumere un supplemento di vitamina C ogni giorno, ma solo sotto controllo medico.

Leggi anche: Vitamina C fatta in casa: come farla e come usarla

Inalazione di vapore

Per un rapido sollievo dai sintomi come naso chiuso e gocciolante, gola irritata, mal di gola e congestione, niente è meglio delle inalazioni di vapore. Questo processo aiuta a liberare il muco in eccesso e aiuta a dormire meglio, il che è importante per un recupero più veloce.

Come procedere: Aggiungi alcune gocce di olio essenziale di eucalipto o mentolo in una grande ciotola di acqua calda. Metti la faccia sopra la ciotola, con un asciugamano sopra la testa per intrappolare il vapore. Inspira nel vapore per circa 10 minuti, quindi soffia il naso. Ripeti 3 o 4 volte al giorno. In alternativa, puoi fare una doccia o un bagno caldo e lasciare che il vapore liberi gli umori.

Zenzero

Come guarire da un raffreddore estivo? Prova con lo zenzero: ha proprietà anti-infiammatorie e antivirali che aiutano a ridurre l’infiammazione nei passaggi nasali e ridurre l’eccesso di muco prodotto. Mantiene anche il corpo caldo, cosa che aiuta il processo di guarigione.

Come procedere: Taglia una radice di zenzero in fette sottili, mettile in acqua e fai bollire per fare un tè. Aggiungi un po’ di miele e bevi 3 o 4 tazze al giorno. Inoltre, masticare pezzettini di zenzero crudo cosparso di sale più volte al giorno può alleviare il naso che cola o il mal di gola.

Grazie per l’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Summary
Raffreddore estivo? Ecco quali sono i migliori rimedi della Nonna per guarire
Article Name
Raffreddore estivo? Ecco quali sono i migliori rimedi della Nonna per guarire
Description
Raffreddore estivo? Ecco quali sono i migliori rimedi della Nonna per guarire
Author
Publisher Name
Rimedi della Nonna
Publisher Logo
Loading...
Ancora nessun commento... sii il primo

Lascia un messaggio

Your email address will not be published.

Informazioni aziendali
Idea e realizzazione:


P.IVA 06567400483

Copyright © 2017
Tutti i diritti riservati
Responsabilità
L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
In caso di controversie vi preghiamo di contattarci ed entro 24 ore eventuali contenuti non autorizzati saranno rimossi.
Disclaimer
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.

Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.