Il lavoro dello psicologo: a che cosa serve e quando consultarlo

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (Ancora nessun voto.. sii tu il primo!)
Loading...

Nonostante sia una professione ormai sdoganata e presente in moltissimi contesti lavorativi (dalle pubbliche amministrazioni alle grandi aziende e ai corpi di forze armate), c’è ancora una certa confusione rispetto al ruolo dello psicologo e alle sue competenze.

C’è chi non sa ancora distinguere uno psicologo da uno psicoterapeuta e quindi rischia di rivolgersi al professionista sbagliato nel momento del bisogno. Vediamo quindi cosa fa esattamente uno psicologo e cosa fa esattamente.

Cosa fa uno psicologo?

Lo psicologo è un professionista che si occupa del mantenimento o del raggiungimento del benessere psicologico del paziente; lo accompagna in un percorso di evoluzione personale e arginare gli effetti che un periodo di difficoltà o di disagio possono generare in lui. E’ una specie di fido traghettatore che ci conduce dal mare in tempesta delle nostre difficoltà al porto sicuro del benessere interiore.

D’altronde non bisogna necessariamente soffrire di qualche patologia psichiatrica per rivolgersi allo psicologo, anzi in quei casi il professionista più indicato e’ proprio lo psichiatra. A tutti capita un momento difficile nella vita, magari a seguito del lutto di una persona cara, ad una separazione o alla perdita improvvisa del proprio posto di lavoro. Ci si sente distrutti e inermi, incapaci di reagire e questo può compromettere lo svolgimento della routine quotidiana e della propria vita sociale.

Ecco che in queste circostanze è’ necessario il sostegno psicologico di un professionista che condivida il peso delle nostre sofferenze per permetterci di rialzarci e riprende a camminare sulle nostre gambe. Generalmente lo psicologo segue il proprio paziente per periodi brevi, di qualche settimana e se ritiene che il paziente necessiti di un lavoro su se stesso più profondo allora lo indirizza ad un valido psicoterapeuta.

Un bravo psicologo si vede già da come si presenta: la prima visita è fondamentale per capire se si ha di fronte una persona accogliente, preparata e in grado di farci sentire a proprio agio. Possiamo comunque farci un’idea di chi andremo poi personalmente ad incontrare consultando il sito internet del professionista impressione.

Un sito in cui lo psicologa come persona prima che professionista, che usa un linguaggio accessibile a tutti ed è ricco di immagini dello studio, come, ad esempio http://www.studiolevele.net/, è segno rivelatore di un professionista che pone molta importanza a creare i presupposti per un’efficace relazione terapeutica.

Quali sono le tipologie di psicologo?

Come tutte le professioni altamente specialistiche anche quella dello psicologo prevede delle specializzazioni. Esiste lo psicologo infantile che lavora prevalentemente su bambini in età scolare e adolescenti e offre un sostegno alla genitorialità. Come gli adulti anche i bambini affrontano condizioni di disagio dovute magari a dinamiche familiari complesse o a episodi di bullismo ; è bene che il bambino non sia solo ad affrontare tutto questo ma che possa contare sul supporto di un valido professionista, oltre che sull’amore dei genitori.

Esiste poi lo psicologo clinico che si occupa di offrire supporto psicologico su pazienti affetti da qualche patologia fisica, generalmente deficit cognitivi o difficoltà neuromotorie. In situazioni di questo tipo l’intervento di un bravo psicologo clinico può essere fondamentale per accelerare il recupero anche fisico del paziente.

Ultimamente è nata un’ulteriore specializzazione che può essere conseguita dallo psicologo, così come dall’assistente sociale o dall’avvocato: la mediazione familiare. Si tratta di intervenire nell’ ambito del rapporto tra i coniugi e tra genitori e figli in cui le parti coinvolte non riescano a raggiungere un accordo, ad esempio l’affidamento dei figli. Il mediatore intavola un dialogo volto a un confronto tra le parti coinvolte al fine di raggiungere un compromesso che possa soddisfare le maggiori richieste di entrambi.

Summary
Il lavoro dello psicologo: a che cosa serve e quando consultarlo
Article Name
Il lavoro dello psicologo: a che cosa serve e quando consultarlo
Description
Il lavoro dello psicologo: a che cosa serve e quando consultarlo
Author
Publisher Name
Rimedi della Nonna
Publisher Logo
Loading...
Ancora nessun commento... sii il primo

Lascia un messaggio

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Informazioni aziendali
Idea e realizzazione:


P.IVA 06567400483

Copyright © 2017
Tutti i diritti riservati
Responsabilità
L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
In caso di controversie vi preghiamo di contattarci ed entro 24 ore eventuali contenuti non autorizzati saranno rimossi.
Disclaimer
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.

Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.