Rimedi della Nonna per curare la flebite

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (Ancora nessun voto.. sii tu il primo!)
Loading...

La flebite è una malattia che può venire a qualunque età; la cosa allarmante è che è spesso asintomatica fino a quando non è troppo tardi.

Hai mai sentito parlare della flebite? Si chiama così a causa dello sconvolgimento circolatorio che si verifica quando i vasi sanguigni si infiammano e, in sostanza, colpisce le vene varicose. In alcuni casi l’area può peggiorare e si formano dei coaguli sulle pareti causando quella che è nota come tromboflebite. Le aree che maggiormente vengono colpite sono le braccia, le gambe e le spalle.

Tipi di flebite

Secondo la sua gravità, una flebite può essere classificata come:

  • Superficiale: il danno è sotto la pelle, cioè colpisce le vene. Tuttavia, i coaguli che si formano sono piccoli e di solito non rappresentano un rischio per la salute.
  • Profonda: si verifica nei muscoli e nei tessuti. In questo caso la quantità di sangue è molto più alta, quindi c’è più pressione sul coagulo. La cosa preoccupante è che può staccarsi e viaggiare verso il cuore, bloccando le arterie. Per questo motivo, nei casi di flebite profonda, si verificano complicazioni come embolia e in questo caso occorre immediatemente attenzione medica.

Cause della flebite

Non tutti i casi sono uguali, e alcune persone sono più inclini di altri. Alcune cause della flebite possono essere:

  • Gravidanza
  • Problemi di cancro
  • Insufficienza venosa
  • Alterazioni della circolazione sanguigna
  • Fumo
  • Obesità
  • Cattiva postura
  • Traumi
  • Bruciature
  • Infezioni batteriche

I sintomi

Va notato che a volte la flebite passa inosservata e viene scoperta soltanto per caso. Sebbene ci siano sintomi generali, tra questi vale la pena sottolineare dolore costante nei polpacci, sensibilità esagerata, area colpita calda, frequenza cardiaca accelerata e febbre. Ma per essere più specifici, vediamo la classificazione:

Sintomi della flebite superficiale

  • Febbre
  • Forte dolore quando viene premuta l’area
  • Notevole aumento del volume nella vena
  • Gonfiore
  • Arrossamenti

Sintomi della flebite profonda

  • Febbre
  • Tachicardie
  • Dolore intenso alla gamba, alle braccia e alle spalle, a seconda dei casi
  • Pelle giallastra
  • Area infiammata
  • Comparsa occasionale di cancrena nella vena

la flebite: i migliori rimedi della nonna

Come trattare la flebite

Una volta identificato il problema, è molto importante consultare il medico. Se prendi i farmaci e le istruzioni alla lettera è molto probabile che la malattia diminuisca marcatamente in un paio di settimane, persino in pochi giorni se il problema è lieve.

La prima cosa da fare è prendere antidolorifici per controllare il dolore, e poi mettere un unguento rinfrescante e una garza sull’area colpita. Quindi applicare una benda che prema sull’area interessata. Si possono anche assumere anti-infiammatori, mentre gli antibiotici sono raccomandati solo quando la flebite è dovuta a un’infezione.

Rimedi della Nonna per trattarla

Vediamo adesso quali sono i migliori rimedi della Nonna per trattare questa malattia.

Mirtilli

I mirtilli possiedono un’immensa quantità di sostanze nutritive, oltre a proprietà dilatatorie grazie al loro contenuto di flavonoidi, che aiutano a trattare i problemi di sangue. È anche un anti-infiammatorio che serve a ridurre il dolore, gonfiore e arrossamento.

Leggi anche: Mirtilli: proprietà, ricette e rimedi della Nonna

Trattamento freddo-caldo

Questa tecnica è semplice: alternare le temperature serve per ridurre l’infiammazione, rilassare i muscoli e lenire il dolore. Quello che occorre fare è applicare un impacco di acqua calda per 10 minuti, quindi cambiarlo con uno freddo e aspettare. E così via per 30 minuti. Se l’area interessata è la gamba, meglio sollevarla per ottenere un effetto migliore.

Arnica

L’arnica è considerata uno dei migliori analgesici naturali. Ma riattiva anche il flusso di sangue nelle arterie e diminuisce la comparsa di lividi. E’ possibile usarla in unguento, olio, crema o come tè in piccole quantità.

L’importanza della prevenzione

La prima cosa da fare per prevenire la comparsa della flebite è migliorare la circolazione. A volte la routine quotidiana, il lavoro o lo stress non ci permettono di muoverci e nutrirci adeguatamente. Tuttavia, è importante iniziare a cambiare abitudini per evitare l’arrivo di questa malattia. Attenzione a queste cose:

  • La dieta deve essere nutriente e ad alto contenuto di fibre, deve contenere abbastanza liquidi e pochi sali per far circolare correttamente il sangue.
  • Dì addio alla vita sedentaria. Se non vuoi fare esercizi, prova a camminare, a muovere le gambe o semplicemente a sollevarle di notte in modo che il sangue non si raggrumi.
  • Controlla il modo di mangiare per evitare aumenti o perdite di peso inaspettate.
  • Mantieniti a temperatura ambiente, e soprattutto, evita le alte temperature.

Raccomandazioni della Nonna

Muovi gambe e braccia almeno ogni due ore, e alla fine della giornata solleva le gambe appoggiando i talloni sul muro in modo da lasciar scorrere il sangue. Quando vai a letto, cerca di dormire con le gambe su un cuscino.

Togli le scarpe in casa: camminare a piedi nudi aiuta a rafforzare i muscoli e le ossa. E fai attività fisica almeno 3 volte a settimana.

Smetti di fumare: il fumo aumenta il volume nel sangue e, quindi, c’è scarsa circolazione quando i vasi sanguigni sono bloccati.

Non ignorare i sintomi, se improvvisamente hai un gonfiore e dolore nel corpo senza un motivo apparente: vai dal medico. Infine, usa la protezione solare ed evita di esporti al sole per lunghi periodi di tempo.

Ricorda che queste informazioni sono soltanto una guida per migliorare. Ma l’opinione di uno specialista è essenziale, specialmente nei problemi come la flebite che hanno a che fare con la circolazione.

Summary
Rimedi della Nonna per curare la flebite
Article Name
Rimedi della Nonna per curare la flebite
Description
Rimedi della Nonna per curare la flebite
Author
Publisher Name
Rimedi della Nonna
Publisher Logo
Loading...
Ancora nessun commento... sii il primo

Lascia un messaggio

Your email address will not be published.

Informazioni aziendali
Idea e realizzazione:


P.IVA 06567400483

Copyright © 2017
Tutti i diritti riservati
Responsabilità
L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
In caso di controversie vi preghiamo di contattarci ed entro 24 ore eventuali contenuti non autorizzati saranno rimossi.
Disclaimer
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.

Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.