Caduta dei capelli: cosa mangiare per evitare che accada

Ci sono molti fattori che possono influenzare l’eccessiva perdita di capelli. Ma ciò che molti trascurano è che, a volte, cadono semplicemente a causa di alcune carenze nutrizionali.

Spesso erroneamente ci concentriamo sull’uso di trattamenti esterni, ma i capelli richiedono determinate sostanze contenute nei cibi per crescere e rimanere in salute. Per questo motivo, come complemento dei prodotti anti-perdita di capelli, è utile aggiungere alcuni ingredienti nella dieta che aiutano la salute dei capelli e che li rinforzano.

In questo articolo la Nonna ti spiegherà in dettaglio cosa mangiare per evitare la caduta dei capelli: non esitare ad aumentare il consumo di questi cibi se noti che stai perdendo più capelli del normale.

Spinaci

Gli spinaci sono uno dei migliori alimenti per rafforzare i capelli deboli che tendono a cadere in quantità eccessive. Apportano infatti importanti quantità di ferro, beta-carotene e vitamina C, necessari per una crescita sana dei capelli. Il loro apporto di aminoacidi rafforza inoltre i follicoli piliferi e aiuta a mantenere i capelli forti e luminosi.

Lenticchie

Le lenticchie sono tra i legumi più completi dal punto di vista nutrizionali, da sempre raccomandati come integratore alimentare, poiché i loro nutrienti aiutano il corpo sotto numerosi aspetti. Il loro apporto di biotina e proteine ​​favorisce la salute dei capelli, non solo perché ne ferma la caduta, ma anche perché ne impedisce l’indebolimento e la rottura. Sono una ottima fonte di ferro, il che favorisce il controllo della caduta in caso di anemia.

Pesce

Salmone, tonno e altre varietà di pesce azzurro sono altri cibi da mangiare contro la caduta dei capelli, poichè contengono acidi grassi omega 3 e proteine ​​ad alto valore biologico che aiutano la salute dei capelli. Mangiare questo tipo di pesce almeno 2 volte a settimana impedisce la perdita degli oli naturali del cuoio capelluto e stimola la crescita. Alcuni pesci contengono selenio, un nutriente chiave per controllare la caduta eccessiva. Gli antiossidanti del pesce combattono poi i radicali liberi e attenuano i problemi che indeboliscono le radici.

cosa mangiare per evitare cadute di capelli indesiderate?

Avena

L’avena è un alimento molto importante nella dieta quotidiana. Non solo migliora la digestione, grazie alla fibra che contiene, ma porta vantaggi per la bellezza grazie al suo contenuto di vitamine B e minerali. Questi nutrienti aumentano la resistenza dei capelli e riducono la loro perdita eccessiva. I suoi aminoacidi aiutano a rinforzare i follicoli piliferi e favoriscono la crescita di capelli forti e sani.

Zucca

Cosa mangiare contro la caduta dei capelli? La zucca ! Un alimento ben noto nella gastronomia mondiale, è un ingrediente molto versatile ed economico che può essere aggiunto in più modi all’interno della dieta. I suoi benefici per i capelli sono dovuti al suo apporto di vitamina E, un nutriente antiossidante che riduce le aggressioni causate dalle tossine e dal sole. Questa sostanza viene assorbita dalle radici e aiuta la crescita di nuovi capelli. La zucca ha anche un alto contenuto di acidi grassi e vitamina C, che aiutano a mantenere l’attività delle ghiandole sebacee in equilibrio, evitando secchezza e caduta. Oltre a questo, possiede minerali come il potassio e lo zinco, il cui assorbimento stimola il flusso sanguigno e la sintesi del collagene.

Uova

L’uovo è uno degli ingredienti migliori per la salute dei capelli. Sebbene la sua applicazione come maschera porti molteplici vantaggi, è consigliabile anche mangiarlo regolarmente. Il suo alto contenuto proteico supporta la formazione di capelli più forti e luminosi, e i suoi nutrienti riparano i danni dei follicoli piliferi e prevengono la rottura e la caduta eccessiva. L’uovo possiede anche una quantità significativa di vitamine del gruppo B, che svolgono un ruolo importante nella crescita dei capelli.

Frutta secca

Noci, mandorle e altre varietà di frutta secca contengono aminoacidi essenziali e minerali che apportano importanti benefici ai capelli. Il loro contributo di zinco, selenio e magnesio diminuisce l’indebolimento dei capillari e favorisce la crescita dei capelli. Gli acidi grassi che contengono aiutano a mantenere una produzione ottimale di oli nel cuoio capelluto, prevenendo l’eccessiva secchezza. Grazie al loro contributo di omega 3 e 6, mangiare frutta secca è l’ideale per evitare l’infiammazione dei follicoli piliferi e le difficoltà circolatorie.

I tuoi capelli stanno cadendo eccessivamente? Non hai ancora incluso questi alimenti nella dieta? Ora che sai cosa mangiare, inizia a consumarli regolarmente. Naturalmente, per un controllo ottimale di questo problema, assicurati di utilizzare anche altre cure di base contro la caduta dei capelli. Per ulteriori approfondimenti sul tema, visita https://portaledeicapelli.it

Summary
Caduta dei capelli: cosa mangiare per evitare che accada
Article Name
Caduta dei capelli: cosa mangiare per evitare che accada
Description
Caduta dei capelli: cosa mangiare per evitare che accada
Author
Publisher Name
Rimedi della Nonna
Publisher Logo

One Response

  1. NUNZIO VITO SPORTELLI 20 Febbraio 2018

Leave a Reply