I frullati al cavolo nero per perdere peso

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (Ancora nessun voto.. sii tu il primo!)
Loading...

Il cavolo nero ha un sapore delizioso tutto da scoprire. Questo ortaggio può essere combinato con vari ingredienti, secondo il gusto di ciascuno. E’ una verdura a foglia verde, molto ricca in minerali, vitamine A e C, fibre, ferro e acido folico, ed è raccomandato alle donne che allattano, per aumentare la produzione e la qualità del latte materno.

Grazie alla sua quantità di fibra, questo ortaggio è ideale per perdere peso e sentirsi sazi per diverse ore. Inoltre, la facilità nella sua coltivazione lo rende ideale da avere in giardino a casa. Se decidi di piantare dei semi, in poche settimane avrai abbastanza cavoli per il tuo consumo personale.

In questo articolo la Nonna ti farà scoprire alcune delle migliori ricette per frullati a base di cavolo nero: scoprirai che oltre ad essere molto facili da preparare, portano con sè molteplici vantaggi. Provale tutte!

Frullato con cavolo nero e banana

Il primo dei frullati di cavolo nero è perfetto se hai problemi ai reni o di pressione. Poiché le banane sono ricche di potassio, aiutano a regolare il corpo. D’altra parte, la grande quantità di fibra fornita dalla banana e dal cavolo rende questo frullato l’ideale per migliorare il transito intestinale.

Ingredienti

  • 250 grammi di foglie di cavolo nero tritate
  • 2 cubetti di ghiaccio
  • 1 banana
  • 125 ml di latte di mandorle
  • 2 cucchiai di miele

Preparazione: mescola tutti gli ingredienti e una volta omogeneizzata la miscela, servi e gusta. Questa ricetta include un po’ di miele perché il gusto del cavolo può essere un po’amaro. Nel caso in cui non hai problemi, puoi eliminarlo: ciò contribuirà a ridurre le calorie consumate.

Frullato di cavolo con mela

Il secondo dei frullati con cavolo nero per perdere peso è molto economico e vantaggioso. Le mele forniscono fibre e vitamina C, note per ridurre il rischio di alcuni tipi di cancro, problemi cardiaci e persino aiutare a perdere peso. Per migliorare il sapore del frullato, meglio usare la mela verde.

Ingredienti

  • 250 grammi di foglie di cavolo nero tritate
  • 2 cubetti di ghiaccio
  • 1 mela a cubetti (meglio se verde)
  • 2 cucchiai di miele
  • 250 ml di latte di cocco

Preparazione: mescola tutti gli ingredienti in un frullatore e servi.

Frullato tropicale

Se hai voglia di un frullato dal sapore tropicale, prova il terzo dei frullati della Nonna a base di cavolo nero. La crema di mandorle gli darà quel tocco dolce e cremoso che piace a tutti. Le more aggiungono antiossidanti e un sapore fresco con pochissime calorie, mentre l’ananas fornisce bromelina e fibra che migliora il transito intestinale.

Ingredienti

  • 250 grammi di foglie di cavolo nero tritate
  • 2 cubetti di ghiaccio
  • 250 ml di latte di cocco
  • 125 grammi di more
  • 125 grammi di ananas
  • 1 cucchiaio di crema di mandorle

Preparazione: mescola nel frullatore fino ad ottenere un composto omogeneo, e servi.

Frullato cremoso di frutti di bosco

Sappiamo che uno dei vantaggi dei frutti di bosco è che hanno un basso contenuto di calorie. Pertanto, possiamo consumarne una grande quantità senza rischiare di ingrassare. Se cerchi un frullato che ti aiuti a controllare i livelli di glucosio ma che al contempo fornisca energia e un buon sapore, prova questo. L’avocado è l’ingrediente che gli conferisce la consistenza cremosa che sicuramente ti piacerà da impazzire.

Ingredienti

  • 250 grammi di foglie di cavolo nero tritate
  • 2 cubetti di ghiaccio
  • 3 fragole
  • mezzo avocado
  • 100 grammi di more
  • 100 grammi di lamponi
  • 250 ml di latte di soia

Preparazione: mescola tutto e bevi. Nel caso in cui volessi aggiungere un tocco dolce, potrai aggiungere un po’ di miele.

frullati di cavolo nero: un ottimo metodo per dimagrire in modo naturale

Frullato di cavolo con burro d’arachidi

Questa ricetta della Nonna è tanto salutare quanto deliziosa. Il burro di arachidi fornisce vitamina B2 e, a sua volta, regola i livelli di colesterolo.

Ingredienti

  • 250 grammi di foglie di cavolo nero tritate
  • 2 cubetti di ghiaccio
  • 1 banana
  • 250 ml di latte di mandorle
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere
  • 2 cucchiai di burro di arachidi

Preparazione: mescola nel frullatore fino ad ottenere un composto omogeneo, e servi.

Frullato al cavolo croccante con cioccolato

L’ultimo dei frullati a base di cavolo nero per perdere peso ha come ingrediente il cioccolato fondente (scegli quello con la più alta percentuale di cacao). Questo frullato fornirà antiossidanti e grassi sani.

Ingredienti

  • 250 grammi di foglie di cavolo nero tritate
  • 2 cubetti di ghiaccio
  • 4 gocce di stevia
  • mezzo avocado maturo a cubetti
  • 1 cucchiaio di cocco grattugiato
  • 125 grammi di more
  • 1 cucchiaino di semi di chia
  • 1 cucchiaino di polvere di cacao
  • 1 cucchiaio di polvere proteica
  • 375 ml di latte di mandorle
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia

Preparazione: frulla tutti gli ingredienti fino ad ottenere una miscela cremosa.

Vuoi dimagrire con alcune ricette salutari a base di cavolo nero? Prova questi frullati della Nonna, scegli il tuo preferito e introducilo nella tua alimentazione quotidiana: non te ne pentirai!

Grazie per l’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Summary
I frullati al cavolo nero per perdere peso
Article Name
I frullati al cavolo nero per perdere peso
Description
I frullati al cavolo nero per perdere peso
Author
Publisher Name
Rimedi della Nonna
Publisher Logo
Loading...
Ancora nessun commento... sii il primo

Lascia un messaggio

Your email address will not be published.

Informazioni aziendali
Idea e realizzazione:


P.IVA 06567400483

Copyright © 2017
Tutti i diritti riservati
Responsabilità
L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
In caso di controversie vi preghiamo di contattarci ed entro 24 ore eventuali contenuti non autorizzati saranno rimossi.
Disclaimer
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.

Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.