Infiammazione delle papille gustative: le cause e i migliori rimedi

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (Ancora nessun voto.. sii tu il primo!)
Loading...

Le papille gustative sono piccole strutture anatomiche situate nella parte superiore della lingua. Ognuna di esse è costituita da cellule recettoriali che si collegano con i segnali nervosi al cervello, emettendo la percezione di ogni tipo di gusto:

  • dolce
  • salato
  • acido
  • amaro

Perchè le papille gustative si infiammano

Le papille gustative sono esposte a diversi fattori durante ogni pasto e possono infiammarsi per diverse cause. Quando le papille sono gonfie, diventano più piccole, biancastre e spesso dolorose a qualsiasi contatto. In questo articolo la Nonna vi spiegherà i fattori che possono rendere le papille gustative infiammate e irritate, dando alcuni interessanti rimedi per curare questo problema.

Iperstimolazione

L’iperstimolazione è uno dei fattori che predispone maggiormente all’infiammazione delle papille gustative, e si verifica più frequentemente dopo aver mangiato cibi piccanti o salati. Questo perché gli ingredienti che si trovano in questi tipi di cibi agiscono come irritanti delle papille. L’effetto dell’iperstimolazione svanisce solo quando si mangiano gelati o quando si bevono liquidi freddi.

Tossine nella lingua

Il contatto frequente della lingua con tossine che si trovano in diverse sostanze, come l’alcol o il fumo di sigaretta, possono causare rapidamente infiammazione e irritazione massima delle papille gustative. In questi casi, le tossine provocano la ritenzione sia dei liquidi che dei grassi nelle cellule all’interno della papilla.

Inoltre, queste tossine depositano un residuo biancastro, che generalmente si vede bene al mattino ed è il modo in cui il corpo prova a respingerle. Per evitare questo problema basta smettere di bere alcolici e smettere di fumare per una settimana, affinchè tutte le tossine accumulate nel corpo se ne possano andar via.

Traumi

I traumi che colpiscono la lingua di solito consistono in morsi accidentali: ciò fa sì che le papille gustative diventino immediatamente infiammate e dolorose per un lungo periodo di tempo. La conseguenza di questo tipo di trauma sulla lingua altera questo tipo di tessuto, simile al tessuto muscolare, e può essere danneggiato allo stesso modo.

Se l’infiammazione della papilla è dovuta ad una ferita o a un morso, un buon rimedio della Nonna per calmarla è quello di applicare la glicerina sull’area interessata. Successivamente, se il caso è grave, è consigliabile rivolgersi al medico per rinnovare il tessuto linguale con trattamenti speciali.

particolare di papille gustative infiammate

Stress

Come si sa bene, lo stress è spesso un fattore negativo per molte funzioni del corpo e le papille gustative non sono certo da meno. Da parte sua, lo stress emotivo causa disordini ormonali che portano alla manifestazione di problemi in molte parti del corpo.

Una di esse è la bocca, dove predomina la comparsa di ulcere, nonché l’infiammazione delle papille gustative a causa di una disfunzione del sistema immunitario. Ciò provoca che sia la lingua che le altre parti del corpo assorbano numerosi batteri, che rendono la guarigione dell’infiammazione alle papille gustative molto più lunga da guarire.

Leggi anche: Come gestire lo stres e l’ansia con i rimedi naturali

Bruciature

Questi incidenti, in cui un caffè troppo caldo o un pasto appena tolto dal fuoco possono danneggiare la struttura e la piena funzionalità delle papille gustative, sono più frequenti di quanto pensiate. Quindi, portano all’irritazione di queste strutture anatomiche per lungo tempo.

Fate attenzione quando mangiate o bevete qualcosa di caldo, poiché le conseguenze, oltre ad essere spiacevoli, lasciano molto dolore e difficoltà a gustarsi gli altri alimenti. Se questo è ciò che vi è successo, dovrete semplicemente attenuare la sensazione dolorosa con un liquido freddo.

Questo riporterà la calma nelle fibre nervose delle papille gustative e vi permetterà di continuare a mangiare tutti i cibi che volete, senza disagio.

Micosi

La candidosi orale, così come altre infezioni fungine sulla lingua, possono causare drasticamente infiammazione alle papille gustative, influenzando il gusto e anche la struttura di tutta la lingua. In questi casi, dovreste andare al medico: curare l’infezione in bocca sarà la soluzione migliore.

Avete le papille gustative infiammate? Adesso che conoscete le possibili cause, seguite i rimedi della Nonna e riuscirete ben presto a ri-percepire tutti i sapori con la loro naturalezza e senza alcun dolore.

Grazie per l’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Summary
Infiammazione delle papille gustative: le cause e i migliori rimedi
Article Name
Infiammazione delle papille gustative: le cause e i migliori rimedi
Description
Infiammazione delle papille gustative: le cause e i migliori rimedi
Author
Publisher Name
Rimedi della Nonna
Publisher Logo
Loading...
Ancora nessun commento... sii il primo

Lascia un messaggio

Your email address will not be published.

Informazioni aziendali
Idea e realizzazione:


P.IVA 06567400483

Copyright © 2017
Tutti i diritti riservati
Responsabilità
L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
In caso di controversie vi preghiamo di contattarci ed entro 24 ore eventuali contenuti non autorizzati saranno rimossi.
Disclaimer
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.

Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.