Calli ai piedi? Ecco quali sono i migliori rimedi della Nonna

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (Ancora nessun voto.. sii tu il primo!)
Loading...

I calli ai piedi sono uno dei problemi estetici di cui le nostre estremità inferiori soffrono quando non gli si presta abbastanza attenzione durante il giorno. Sono ammassi formati dall’attrito con calzature e suolo, in cui solitamente si accumulano cellule morte che impediscono la rigenerazione della pelle in modo ottimale.

Essi appaiono regolarmente sulle piante dei piedi e sui talloni, anche se a volte si possono verificare anche tra le dita, di uno o di entrambi i piedi. Sono benigni e raramente provocano dolori, ma è essenziale fornire un trattamento per prevenire che si rompano, si infettino e altre complicazioni.

Fortunatamente, oltre ai trattamenti farmaceutici, ci sono alcuni interessanti rimedi di origine naturale che ci aiutano ad ammorbidirli per ripristinare la salute della pelle. In questo articolo la Nonna vuole condividere i migliori rimedi per i calli ai piedi, provate a farli da soli a casa e non tornerete più indietro!

Bicarbonato di sodio e olio di lavanda

Le proprietà astringenti del bicarbonato di sodio si combinano con il potere antibatterico e rilassante dell’olio essenziale della lavanda per fornire un trattamento completo contro i calli che migliora la salute generale dei piedi. Questi ingredienti eliminano le cellule morte e aiutano ad idratare l’area interessata per rigenerarsi senza difficoltà.

Ingredienti

  • 1 litro d’acqua
  • 20 g di bicarbonato di sodio
  • 1 cucchiaio di olio essenziale di lavanda

Preparazione: scaldate l’acqua e, quando raggiunge una temperatura tollerabile, versatela in una ciotola. Incorporate il bicarbonato e l’olio di lavanda, e mescolateli affinchè si integrino bene. Immergete i piedi in questa soluzione per 20 minuti e, trascorso questo tempo, strofinate con una pietra pomice. Ripetete l’applicazione 2 o 3 volte alla settimana, fino a quando i calli non saranno scomparsi.

Sali di Epsom e olio di eucalipto

Il trattamento a base di sali di Epsom e di eucalipto non solo permette di ammorbidire i calli ai piedi, ma impedisce i funghi e provoca un effetto rilassante.

Ingredienti

  • 1 litro d’acqua
  • 100 g di sali Epsom
  • 1 cucchiaino di olio di eucalipto

Preparazione: Scaldate l’acqua e, senza lasciarla bollire, versatela in una ciotola. Incorporate i sali di Epsom e l’olio di eucalipto, e mescolateli fino ad essere ben sciolti. Immergete i piedi per 20 minuti e strofinateli con una pietra pomice. Usate questo rimedio della Nonna 3 volte alla settimana per ottenere buoni risultati.

senza calli ai piedi si sta meglio

Vaselina e vitamina E

Sia la vaselina che l’olio di vitamina E agiscono come potenti rigeneratori, facilitando la rimozione dei calli ai piedi e le imperfezioni. Questa crema naturale ripara le cellule e aiuta a eliminare la pelle morta che provoca durezza.

Ingredienti

  • 100 g di vaselina
  • 1 capsula di vitamina E

Preparazione: Mettete la vaselina in un contenitore di vetro e mescolatela con il contenuto di una capsula di vitamina E. Prendetene la quantità che ritenete necessaria e massaggiate i piedi fino a che non sarà completamente assorbita. Ripetete l’uso di questa crema naturale ogni notte prima di andare a dormire.

Aglio e olio di cocco

Il potere antibiotico e antinfiammatorio dell’aglio viene combinato in questo rimedio della Nonna con i composti idratanti dell’olio di cocco per fornire un trattamento efficace contro i calli e il piede d’atleta. Questo rimedio naturale combatte i funghi ai piedi e, allo stesso tempo, idrata le zone asciutte per ammorbidire la durezza.

Ingredienti

  • 5 spicchi d’aglio
  • 2 cucchiai di olio di cocco

Preparazione: Frantumate l’aglio e mescolatelo con l’olio di cocco per ottenere una pasta. Strofinate il trattamento sui piedi e lasciatelo agire per 40 minuti. Sciacquate con acqua calda e ripetete l’uso 2 o 3 volte a settimana.

Pomodoro e olio d’oliva

Gli antiossidanti del pomodoro combinati con gli acidi grassi dell’olio d’oliva permettono di riparare la pelle dei piedi, soprattutto in caso di durezza e calli. La sua applicazione diretta idrata le zone asciutte e riduce l’accumulo di pelle morta e impurità.

Ingredienti

  • 2 pomodori maturi
  • 2 cucchiai di olio d’oliva

Preparazione: Macinate i pomodori maturi e mescolateli con l’olio d’oliva. Applicate il trattamento ai piedi e lasciate agire per 40 minuti. Sciacquate con acqua tiepida e ripetete l’uso ogni sera prima di andare a letto.

Cipolla

Prendete una cipolla, togliete la buccia e tagliatela a fette abbastanza grandi. Prendete un bicchiere di aceto (meglio se di vino) e lasciate macerare 1 pezzo di cipolla per circa 14-16 ore. La sera prima di andare a letto prendete il pezzo di cipolla e ponetelo sopra il callo per tutta la notte (fermandolo con una benda). Ripetete l’operazione per qualche giorno fino a quando il callo sono si sarà “staccato”.

Foglie d’Edera

Prendete qualche foglia, fresca, d’edera e lasciatele macerare per circa 10 ore in un bicchiere d’aceto (meglio se di vino). Applicate le foglie sul callo per tutta la notte. Ripetete l’operazione per qualche giorno fino a quando il callo sono si sarà “staccato”.

Avete trascurato i vostri piedi? Avete notato durezza o calli? Provate alcuni di questi rimedi della Nonna per ammorbidire e migliorare il loro aspetto.

Grazie per l’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Summary
Calli ai piedi? Ecco quali sono i migliori rimedi della Nonna
Article Name
Calli ai piedi? Ecco quali sono i migliori rimedi della Nonna
Description
Calli ai piedi? Ecco quali sono i migliori rimedi della Nonna
Author
Publisher Name
Rimedi della Nonna
Publisher Logo
Loading...
Ancora nessun commento... sii il primo

Lascia un messaggio

Your email address will not be published.

Informazioni aziendali
Idea e realizzazione:


P.IVA 06567400483

Copyright © 2017
Tutti i diritti riservati
Responsabilità
L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
In caso di controversie vi preghiamo di contattarci ed entro 24 ore eventuali contenuti non autorizzati saranno rimossi.
Disclaimer
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.

Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.