Sindrome del tunnel carpale, i migliori rimedi della Nonna per sconfiggerla

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (Ancora nessun voto.. sii tu il primo!)
Loading...

 

La sindrome del tunnel carpale è una malattia causata dall’irritazione del nervo mediano, il responsabile per dare sensibilità e movimento a determinate aree della mano. È una condizione il cui numero di infortuni è aumentato negli ultimi anni, dal momento che l’uso prolungato dei dispositivi elettronici è una delle sue cause scatenanti.

Spesso è causato da movimenti ripetuti a mano e polso, anche se è anche causato anche da lesioni, infezioni e peso in eccesso. La sensazione di dolore può essere leggera e sporadica, ma talvolta tende a diventare complicata, interferendo con la capacità di eseguire le attività quotidiane.

Infatti, un piccolo numero di casi richiedono interventi chirurgici, in quanto si verifica una reazione infiammatoria che non può essere controllata con i farmaci. Fortunatamente, prima di arrivare a questa misura drastica, potrete provare alcune soluzioni di origine naturale che, grazie alle loro proprietà, donano un senso di sollievo. Con questo articolo la Nonna vuole condividere in dettaglio quelli che sono i migliori rimedi per la sindrome del tunnel carpale: provateli quando ne soffrite!

Compresse con zenzero ed eucalipto

L’applicazione di compresse di zenzero e di eucalipto è un metodo terapeutico che riduce la gravità dell’infiammazione e del dolore causati dalla sindrome del tunnel carpale. Le proprietà medicinali di questi due elementi contribuiscono a migliorare la circolazione nella zona interessata e, di conseguenza, ad esercitare un effetto calmante.

Ingredienti

  • 250 ml di acqua
  • 20 g di zenzero grattugiato
  • 4 foglie di eucalipto

Preparazione

Portate una tazza di acqua a bollire e, quando raggiunge il punto di ebollizione, aggiungete lo zenzero grattugiato e le foglie di eucalipto. Spegnete il fuoco e lasciate che le piante rilascino i loro estratti per 2 minuti, quindi attendete 10 o 15 minuti. Trascorso questo tempo, immergete un panno pulito nell’infusione e applicatelo comprimendo polsi e mani. Lasciate agire per 20 minuti e ripetete questo rimedio della Nonna fino a 2 volte al giorno.

Leggi anche: Depurarsi al naturale con lo zenzero

Massaggio con olio di cipresso e rosmarino

L’applicazione di un massaggio con oli anti-infiammatori può calmare la sensazione di dolore che impedisce di muovere le mani con la normalità. In questo caso proponiamo gli oli di cipresso e rosmarino, entrambi noti per la loro capacità di diminuire l’infiammazione dei muscoli e delle articolazioni.

Ingredienti

  • 3 cucchiai di olio di cipresso
  • 2 cucchiai di olio di rosmarino

Preparazione

Unite gli oli per ottenere un prodotto omogeneo, e strofinatelo sulle aree dolorose, facendo massaggi delicati fino a quando il prodotto non sarà ben assorbito. Ripetetene l’utilizzo ogni notte fino a quando la sindrome del tunnel carpale non sarà alleviata.

Fiori di olmaria

I fiori di olmaria hanno proprietà analgesiche e antinfiammatorie, idonee a calmare i sintomi della sindrome del tunnel carpale. Questi possono essere utilizzati attraverso compressioni, in quanto è un metodo che genera un effetto calmante immediato.

Ingredienti

  • 20 g di fiori di ulmaria
  • 250 ml di acqua

Preparazione

Aggiungete i fiori di olmaria in acqua bollente e lasciate riposare per 20 minuti. Inumidite un panno con l’infusione e applicatelo sulle zone colpite. Lasciate agire per 10 minuti e, se lo ritenete necessario, ripetetene l’uso 2 volte al giorno.

persona che soffre di sindrome del tunnel carpale

Bagno con sali di Epsom

Una delle applicazioni terapeutiche dei sali di Epsom è il rimedio per calmare il dolore causato dalla sindrome del tunnel carpale. Questi agiscono come rilassanti e anti-infiammatori muscolari che, localmente, riducono rigidità, formicolio e difficoltà di movimento.

Ingredienti

  • 1 litro d’acqua
  • 100 g di sali Epsom

Preparazione

Scaldate l’acqua fino a quando non avrà raggiunto una temperatura tollerabile per la pelle. Aggiungete quindi i sali di Epsom e rimuoveteli prima che si diluiscano. Immergete quindi le mani in questa soluzione, assicurandovi di ricoprire con l’acqua i polsi infiammati. Lasciate che i sali agiscano per 20 minuti e poi risciacquate. Utilizzate questo rimedio della Nonna 2 volte al giorno per alleviare la sindrome del tunnel carpale.

Leggi anche: I sali di epsom, cosa sono e quali sono i loro benefici

Massaggio con olio di ricino e olio d’oliva

L’olio di ricino e l’olio d’oliva possiedono composti antinfiammatori che aiutano a ripristinare il movimento dei polsi. I loro acidi grassi, oltre agli antiossidanti e agli amminoacidi, migliorano il passaggio del sangue nell’area infiammata e, quindi, riducono il dolore.

Ingredienti

  • 3 cucchiai di olio di ricino
  • 2 cucchiai di olio d’oliva

Preparazione

Versate gli oli in una ciotola resistente al calore e mettetela in forno a microonde per 20 secondi. Assicuratevi che la temperatura sia adatta alla pelle e quindi strofinate l’olio sui polsi e sulle mani. Massaggiate delicatamente per circa 10 minuti lasciando che l’olio assorba bene. Ripetete il trattamento fino a quando il dolore non sarà scomparso.

Questi rimedi della Nonna possono ridurre temporaneamente il dolore causato dalla sindrome del tunnel carpale. Il processo di guarigione può richiedere fino a un mese e, per questo, è necessario associare all’uso di essi una serie di abitudini sane come l’esercizio fisico.

Grazie per l’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Summary
Sindrome del tunnel carpale, i migliori rimedi della Nonna per sconfiggerla
Article Name
Sindrome del tunnel carpale, i migliori rimedi della Nonna per sconfiggerla
Description
Sindrome del tunnel carpale, i migliori rimedi della Nonna per sconfiggerla
Author
Publisher Name
Rimedi della Nonna
Publisher Logo
Loading...
Nessun commento...sii tu il primo

Rispondi

Il tuo indirizzo email non viene pubblicato.

Informazioni aziendali
Idea e realizzazione:


P.IVA 06567400483

Copyright © 2017
Tutti i diritti riservati
Responsabilità
L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
In caso di controversie vi preghiamo di contattarci ed entro 24 ore eventuali contenuti non autorizzati saranno rimossi.
Disclaimer
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.

Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.