Rimedi della Nonna contro la bronchite

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (Ancora nessun voto.. sii tu il primo!)
Loading...

 

La bronchite è una malattia acuta causata da infiammazione delle vie aeree inferiori, note anche come bronchi. Può comparire per l’infezione da alcuni virus o batteri, ma anche come risposta del sistema immunitario in presenza di altri agenti nocivi.

Una tosse non curata può diventare bronchite. Accade quando il rivestimento dei bronchi si infiamma e impedisce la connessione con i polmoni. Ciò significa che il corpo è più incline ad avere un’infezione e, inoltre, entra meno aria.

Ecco perché è difficile respirare, c’è tosse e un eccesso di catarro. Fortunatamente, se viene trattata in tempo non ha conseguenze gravi. Di solito, le persone che non prestano attenzione ai sintomi di una bronchite possono finire con un problema cronico: è con il passare del tempo che i polmoni vengono seriamente feriti e i problemi di respirazione aumentano. Causa anche insufficienza cardiaca.

Tipi di bronchite

Acuta

Questo tipo di bronchite può essere causato da virus, influenza o un semplice raffreddore. Il suo contagio avviene quando una persona tossisce e i batteri sono nell’aria. Viene anche trasmessa dal contatto fisico, e la sua durata è di circa 10 giorni; tuttavia la tosse dura per settimane anche se l’infezione se n’è andata. Se viene curata per tempo, migliora in pochi giorni.

Cronica

Quando il paziente raggiunge la bronchite cronica, deve essere preparato a soffrire di una malattia permanente e con un elevato livello di gravità. Ciò avviene quando lo strato bronchiale è rimasto irritato per lungo tempo e si è verificata una tosse ricorrente. Batteri o virus infettano i bronchi e peggiorano la condizione. È possibile che, anche se il medico dà un trattamento, si possa verificare una ricaduta, perché i bronchi subiscono danni irreversibili.

Sintomi della bronchite

Il suo sintomo principale è la tosse accompagnata da difficoltà respiratorie, anche se tende ad essere accompagnata da febbre, sensazione di oppressione toracica e catarro. Nelle sue fasi iniziali colpisce i passaggi nasali e della gola, ma con il passare del tempo, si estende anche ai polmoni.

Sebbene la maggior parte dei casi siano lievi e sporadici, è molto importante trattare la bronchite fin da subito in modo che non diventi cronica. Coloro che ignorano i sintomi della bronchite e non fanno nulla per risolvere il problema, possono sviluppare una malattia altamente fatale, la polmonite.

La buona notizia è che ci sono rimedi naturali senza effetti collaterali sulla salute, che contribuiscono a risolvere questo problema prima che si creino altre complicazioni. In questo articolo la Nonna vuole condividere in dettaglio i migliori: non esitate a provarli!

Oli essenziali per combattere i sintomi

Gli oli essenziali sono perfetti per contrastare i sintomi della bronchite ed evitare che sfoci in qualcosa di più pericoloso. L’olio di origano ad esempio è un prodotto antibiotico e antinfiammatorio utilizzato da centinaia di anni come rimedio naturale per la bronchite. I suoi composti combattono i germi che causano la malattia e, a loro volta, ripuliscono le vie respiratorie irritate. Aggiungete 10 gocce di olio di origano in una tazza di acqua calda e consumatene l’infusione una volta al giorno. Inoltre applicate l’olio sul petto e sulla schiena per avere un effetto ancor più rilassante.

Il profumo dell’olio di eucalipto ha invece un interessante effetto calmante che aiuta a ripulire le vie aeree in episodi di bronchite cronica. I suoi composti volatili hanno proprietà anti-infiammatorie e espettoranti, e incidentalmente, riducono l’irritazione dei condotti e la produzione di muco in eccesso. Aggiungete qualche goccia di olio di eucalipto in acqua calda e inalatene i vapori per 5 minuti. È inoltre possibile applicarlo sul petto o sulla schiena, e massaggiare fino a completo assorbimento.

come combattere i sintomi della bronchite

Infine, l’olio di sandalo possiede composti organici che aiutano a controllare i sintomi respiratori derivanti dalla infiammazione dei bronchi. La sua azione antisettica e antibatterica favorisce l’eliminazione dei microrganismi, e fornisce una barriera protettiva contro altri composti esterni che irritano le vie respiratorie.

Aglio e miele

Lo sciroppo naturale di aglio e miele unisce due potenti antibiotici naturale che aiutano a combattere rapidamente virus e batteri che colpiscono la salute dei polmoni. I suoi composti emollienti ed espettoranti diminuiscono l’irritazione bronchiale e, allo stesso tempo, aiutano la rimozione del catarro.

Come si usa

Pelate diversi spicchi d’aglio e aggiungeteli al miele in un barattolo a chiusura ermetica. Lasciate macerare per una settimana e, trascorso questo tempo, prendetene 4 cucchiai al giorno.

Leggi anche: Miele all’aglio e al limone per rinforzare le difese

Bevanda alla curcuma

La curcumina, il composto attivo della curcuma, è una sostanza anti-infiammatora e antibiotica in grado di migliorare i sintomi della bronchite. L’assunzione per infusione è un rimedio naturale per migliorare la respirazione e ridurre l’infiammazione.

Come si usa

Aggiungete un cucchiaino di curcuma in polvere in una tazza di acqua bollente e consumatela 2 volte al giorno. Potete quindi dolcificare con un cucchiaio di miele o aggiungere zenzero fresco.

Leggi anche: i benefici sorprendenti del succo di curcuma

Scegliendo uno di questi rimedi della Nonna sarete in grado di combattere i sintomi più fastidiosi della bronchite. Tuttavia, se persistono dopo alcuni giorni, consultate il medico.

Rimedi naturali

Vediamo adesso quali i migliori rimedi naturali per combattere la bronchite: semplici, efficaci e soprattutto senza controindicazioni!

rimedi naturali per la bronchite

Acqua e sale

Questo rimedio della Nonna è molto semplice ed efficace per decongestionare il petto. Consiste nel fare gargarismi con acqua e sale: questa miscela aiuta ad eliminare il catarro che si accumula nelle vie respiratorie.

Ingredienti

  • 1 bicchiere d’acqua
  • 2 cucchiai di sale (20 g)

Preparazione

Portate l’acqua a ebollizione, poi togliete dal fuoco, aggiungete 2 cucchiai di sale e mescolate bene. A questo punto fate dei gargarismi in un minuto: ripetete il procedimento 5 volte e aspettate l’effetto.

Limone

Sapevate che molti medicinali contengono il limone? Questo perché contiene acido ascorbico, che comunemente conosciamo come vitamina C. Inoltre, grazie al suo effetto antiossidante aiuta ad eliminare i batteri che si formano nelle vie respiratorie.

Ingredienti

  • 250 ml d’acqua
  • Il succo di 1 limone

Preparazione

Scaldate l’acqua e aggiungete il succo di limone. Mescolate bene e aspettate circa 5 minuti prima di bere.

rimedi contro la bronchite

Eucalipto

Le proprietà dell’eucalipto lo posizionano come una delle piante preferite dei naturisti, in quanto possiede effetti espettoranti, antibatterici e decongestionanti. Quando viene preparato in infusione non solo agisce al momento di bere: anche inalandolo favorisce l’espulsione del catarro.

Ingredienti

  • 1 litro d’acqua
  • 1 cucchiaio di foglie di eucalipto (10 g)

Preparazione

Portate l’acqua a bollire e aggiungete le foglie di eucalipto. Lasciate eseguire la decozione per 15 minuti, e bevete 3 volte al giorno: noterete in breve il miglioramento.

Origano

L’origano è una combinazione naturale di difese curative. Oltre ad un’elevata quantità di antiossidanti, contiene acidi fenolici, e si distingue per le sue proprietà:

  • Digestive
  • Tonici
  • Espettoranti
  • Antispasmodiche
  • Antibiotiche

Non preoccupatevi se dopo averlo ingerito notate sintomi come raffreddore o stanchezza. Questo ingrediente elimina i batteri che si accumulano nel sangue e quando si hanno questi sintomi è un segno che il corpo si sta disintossicando. Per contrastare questi disagi è necessario bere almeno 2 litri d’acqua al giorno.

Ingredienti

  • 4 cucchiai di origano (40 g)
  • 500 grammi di miele
  • Preparazione

    Per prima cosa mettete in una padella 4 cucchiai di origano e cuocete a fuoco basso. Poi metteteli in una ciotola con il miele e mescolate bene. Prendetene un cucchiaio ogni giorno.

    Malva

    La malva possiede proprietà anti-infiammatorie ed espettoranti. Decongestiona gli strati che coprono i bronchi, ma facilita anche l’espulsione del catarro.

    Ingredienti

    • 1 litro d’acqua
    • 5 cucchiai di foglie di malva (50 g)

    Preparazione

    Aggiungete le foglie di malva e l’acqua in una pentola e portate a ebollizione. Fate bollire per almeno 20 minuti, addolcite a piacere e bevete 3 tazze al giorno di questo infuso.

    Cosa mangiare per alleviare la bronchite

    Beh, la prima cosa da fare in caso di bronchite è seguire il trattamento e le linee guida stabilite dal medico. Ma allo stesso tempo occorre condurre una vita sana e includere nella dieta tutti quei cibi da cui è possibile trarre beneficio. Volete sapere quali sono? Eccellente, eccoli.

    Vitamine A, C e zinco

    Essenziali. Tutti gli alimenti che includono questi componenti consentiranno di rafforzare il sistema immunitario. Quindi, non trascurate i succhi di arancia e limone, mango, fragole, kiwi, pomodori, ananas … E sono anche importanti tutte quelle verdure a foglia verde, fondamentali anche nei vostri piatti.

    Lo zinco può essere trovato in molti semi, come i semi di zucca, ma anche anche in arachidi, ostriche, cozze, germe di grano … Non trascuratelo, vi farà molto bene! La cipolla, poi, è un buon espettorante che può aiutare molto in caso di bronchite, come pure i semi di sesamo aggiunti a un po’ di semi di lino e miele, o persino la cicoria o lo zenzero.

    Da notare inoltre che non è consigliabile mangiare spesso prodotti lattiero-caseari, ma dispensarli, in quanto complicano il quadro respiratorio.

    Tre infusi della Nonna per i bronchi

    Una bevanda che non può mai mancare per calmare la bronchite, è un semplice succo di limone con miele. Aiuta ad alleviare l’infezione ed è anche rilassante quando è leggermente calda. Ma vediamo ora quali infusioni e piante medicinali possono aiutare.

    Infusione di corteccia di quercia e piantaggine

    Sia le cortecce di quercia che le foglie di piantaggine si trovano nei negozi di erbe e erboristerie. Sono ingredienti più che perfetti per trattare tutti i tipi di problemi respiratori e per diminuire infezioni e infiammazioni.

    Per fare questa infusione, è ideale aiutarsi con del succo di arancia: riscaldatelo con un po’ d’acqua e aggiungete la corteccia di quercia e alcune foglie di piantaggine. Lasciate bollire, poi aggiungete il miele: vi piacerà!

    Ricordatevi di bere una tazza la mattina e un’altra prima di andare a letto, questo rimedio della Nonna allevierà in modo significativo i sintomi della bronchite!

    Infusione all’eucalipto

    Adorerete il suo sapore e l’effetto che produce sul corpo. Questo tipo di infusione è altamente raccomandato per le sue proprietà medicinali quando si soffre di bronchite, influenza, raffreddore, mal di gola, senso di pesantezza al torace e molto altro.

    Possiede proprietà espettoranti e antitosse, si sa per esempio che dall’eculalipto si realizzano molti medicinali, quindi perché non approfittare? A poco a poco saranno risolte le secrezioni dei polmoni, come ad esempio il possibile russare e la faringite.

    Per preparare l’infusione all’eucalipto bastano un paio di foglie di eucalipto: scaldate l’acqua, fate bollire, mettete le foglie e lasciate riposare per 5 minuti. Filtrate il contenuto, aggiungete come sempre il cucchiaino necessario di miele e bevete questa infusione soprattutto a metà pomeriggio o di sera.

    Infusione alle foglie di malva

    Questa infusione è una perfetta espettorante, allevia il catarro e il bruciore e la stanchezza che si sentono nel petto in caso di bronchite. Servirà anche per alleviare un semplice raffreddore, quando la voce va via o quando la tosse è forte.

    Per ottenere i benefici della malva contro la bronchite, è possibile assumere questa infusione due o tre volte al giorno. Inoltre, se si desidera, si possono anche eseguire vapori o gargarismi: in questo modo si sgonfia lentamente la gola, le orecchie e il respiro migliora. Ricordate che si possono trovare le foglie di malva in erboristeria.

    La Nonna risponde: bronchite asmatica e sinusite

    Jonny il 30 novembre 2011 ha chiesto:

    Buongiorno Nonna, per natura mia sono pieno di salute eccetto in inverno dove spesso mi “porto” da piccolo nonostante i miei 36anni ad oggi questo cruccio della bronchite tendenzialmente in bronchite asmatica. Una piccola soluzione “discreta” ad essa ma non del tutto efficace l’ho trovata con l’Aloe Vera sotto forma di sciroppo, con 200/300 grammi di miele e circa 400ml di grappa neutra da prendere 1 cucchiaio da minestra 3 volte al dì.

    Per combattere la bronchite mi è stato poi suggerito il cosiddetto il vecchio metodo della nonna prendendo del fieno immergendolo in un bacinella di acqua bollente e via con le inalazioni. In merito chiedo un vostro apprezzato parere con annesso eventuali suggerimenti in merito, grazie.

    Per di più se non chiedo troppo, per chi come mia compagna soggetta a problemi legati alla sinusite, un altretanto suggerimento e se mi potete consigliare un libro di ricette in generale della cosidetta cure/consigli della nonna. In attesa di riscontro Vi auguro un buon proseguo di giornata!

    La Nonna Risponde:

    Per quanto riguarda il fieno, non avendolo mai provato, non posso dare una valutazione complessiva, ma posso provare ad immaginare perchè potrebbe o no, funzionare. Diciamo che personalmente non tratterei un problema asmatico con un “prodotto” che può portare asma. Anche c’è da dire e ricordare che i rimedi Naturali o della Nonna, non con tutti e in tutte le medesime circostanza funzionano: ogni persona è molto diversa, e ogni circostanza e ogni situazione del fisico è diversa.

    Il tutto per dire, che tentar potrebbe essere una soluzione (anche se proverei la cosa con calma, non vorremo si scatenasse un problema di allergia asmatica). Ma ecco alcuni consigli per attenuare la bronchite asmatica, partendo da una soluzione molto comune, ma che spesso si sottovaluta.

    • Continua con l’Aloe Vera:  Il rimedio che ti consiglio è in prima battuta di continuare con lo sciroppo col miele (invece della grappa proverei la spremuta d’arancia, 1 bicchiere dopo i pasti con un cucchiaino di aloe e 1 di miele di Eucalipto, che ha ottime proprietà antiasmatiche, comunque va benissimo continuare anche con la grappa.
    • Introduci la vitamina C: un rimedio ottimo per ridurre le bronchiti asmatiche è la vitamina C ad alto od altissimo dosaggio (1000-5000 mg/giorno). Molto utile risulta un composto di limone e acqua: prendi due limoni grossi, lavali per bene e mettili in un frullatore, frullando accuratamente il tutto (buccia e semi compresi), aggiungi poco alla volta dell’acqua, fino a circa 2 lt, infine aggiungi 3 cucchiaini di miele d’eucalipto. Bevi, sorseggiando, 4-5 bicchieri al giorno. La presenza di flavonoidi e magnesio disinfetteranno il cavo orale, proteggeranno le mucose e avrai ingerito una certa quantità di vitamina C.
    • Ultimo consiglio: Se non l’hai già fatto rivolgiti ad un medico, che magari opera anche in medicina naturale, così da consigliarti al meglio la soluzione per il tuo problema specifico. Negli Anni abbiamo imparato che ogni persona reagisce in maniera diversa alla natura.

    Infine, per la sinusite della tua ragazza, consigliamo questo rimedio al Frutto della Passione: prendi due foglie di menta e quattro frutti della passione. Taglia il frutto della passione nel centro e togli tutta la polpa. Metti gli ingredienti in una pentola e scalda fino a creare una melassa, poi lascia raffreddare. Scola e metti lo sciroppo in un contenitore di vetro scuro, e conserva in frigorifero. Prendine un cucchiaio tre volte al giorno. Se lo vuoi, aggiungi il succo di mezzo limone.

    Grazie per l’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

    Summary
    Rimedi della Nonna contro la bronchite
    Article Name
    Rimedi della Nonna contro la bronchite
    Description
    Rimedi della Nonna contro la bronchite
    Author
    Publisher Name
    Rimedi della Nonna
    Publisher Logo
Loading...
Nessun commento...sii tu il primo

Rispondi

Il tuo indirizzo email non viene pubblicato.

Informazioni aziendali
Idea e realizzazione:


P.IVA 06567400483

Copyright © 2017
Tutti i diritti riservati
Responsabilità
L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
In caso di controversie vi preghiamo di contattarci ed entro 24 ore eventuali contenuti non autorizzati saranno rimossi.
Disclaimer
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.

Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.