I sali di Epsom, cosa sono e quali sono i suoi benefici

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (Ancora nessun voto.. sii tu il primo!)
Loading...

 

I sali di Epsom sono un composto chimico contenente solfato e magnesio. Per essere riconosciuti come “sale”, devono passare attraverso un processo di idratazione. L’origine del suo nome proviene dall’Inghilterra, dove questo composto venne elaborato per la prima volta.

Già le antiche civiltà conoscevano le acque minerali per estrarre la sostanza nota come epsomite, tuttavia oggi sono tantissime le persone che lo conoscono, e che affermano che contiene qualità per mantenere il corpo sano dentro e fuori.

Ma i sali di Epsom sono anche un ottimo rimedio per l’igiene della casa, per i problemi in giardino e persino per esfoliare la pelle. Sicuramente starete pensando che, con così tanti vantaggi, sia un prodotto esclusivo e ad alto costo. In realtà non è vero: è molto economico, e può essere trovato in farmacia e nei supermercati.

Se volete disintossicare il corpo, i sali di Epsom vi aiuteranno. Ma va notato che l’organismo richiede una dose giornaliera di 300-400 mg di magnesio, che viene rapidamente assorbito attraverso la pelle: quindi basta solo aggiungerli nella doccia per rilassarsi, ridurre l’infiammazione, esfoliare la pelle e eliminare le tossine in eccesso.

Ma perché il magnesio è così importante? Questo minerale interviene nella formazione di proteine ​​che si trovano nelle articolazioni e nel tessuto cerebrale, oltre a regolare gli enzimi del corpo.

Rimedi a base di sali di Epsom

Per approfittare di tutti i suoi vantaggi, basta aggiungere il sale di Epsom in una vasca con acqua. Mentre si scioglie, rilascia ioni di solfato e magnesio e, quando entra in contatto con la pelle, essa assorbe le sue proprietà.

Per il giardino

Dimenticate i prodotti per le piante con un elevato contenuto di sostanze chimiche: i sali di Epsom sono un repellente naturale. Vi basterà semplicemente passarlo nelle zone in cui gli insetti nidificano e questo è tutto!

Inoltre, se state cercando che le vostre piante o rose fioriscano, non esitate a metterci intorno dei sali di Epsom.

Contro i dolori muscolari

Se avete un dolore muscolare, fate una doccia con i sali di Epsom: essi sono responsabili della disintossicazione della pelle, per calmare il dolore e per disperdere le contusioni.

Leggi anche: Rimedio della Nonna all’olio di cocco per i dolori muscolari

Contro le allergie

I suoi componenti antinfiammatori sono la soluzione perfetta in caso di ustioni minori, allergie o pruriti causati dai raggi del sole.

sali di epsom

Contro i cattivi odori dei piedi

In una vasca calda aggiungete un po’ di sali di Epsom e immergeteci dentro i piedi per 20 minuti: noterete che saranno più morbidi, perché le proprietà antisettiche di questo composto sono in grado di eliminare funghi e cattivi odori.

Leggi anche: Rimedi della Nonna per la puzza di piedi

Contro l’ansia

I sali di Epsom riducono l’aggressività, la paura, l’ansia e lo stress. Forniscono anche una sensazione di sazietà poichè aumentano la produzione di serotonina.

Aiutano a migliorare la circolazione del sangue e ridurre i problemi di pressione sanguigna.

Contro la stitichezza

Dite addio alla stipsi! Questi sali funzionano come lassativi grazie al loro contenuto di magnesio, responsabile della pulizia dell’intestino. Inoltre, non solo migliora il sistema digestivo, ma accelera anche il metabolismo.

Contro il grasso

I granelli dei sali di Epsom sono in grado di rimuovere il grasso in eccesso e il cibo che si attacca agli utensili da cucina senza graffiare. Per questo, occorre solo aggiungere un po’ di sale nell’area interessata, aspettare qualche minuto e sciacquare come al solito. Quando mescolate il sale con un po’ di olio avrete anche l’idratazione che serve alle vostre mani.

Controindicazioni

È importante tenere in conto le quantità dei sali di Epsom usata: se lo userete come lassativo, non esagerate, altrimenti potrebbe causare diarrea, crampi, nausea e distensione dello stomaco. Non è quindi consigliabile prenderlo frequentemente per alleviare la costipazione.

È essenziale bere abbastanza acqua durante il giorno per evitare disidratazione. D’altra parte, il sovradosaggio di magnesio provoca un calo di pressione sanguigna, l’arrossamento della pelle e un rallentamento della frequenza cardiaca.

In caso di gravidanza, è necessario consultare un medico per evitare complicazioni.

Come vedete, includere i bagni con sali di Epsom nella vostra routine quotidiana – ma non più di tre volte a settimana – vi darà enormi benefici fisici ed emotivi. Tuttavia, dovete fare attenzione agli effetti collaterali, che possono essere anche gravi.

Grazie per l’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Summary
I sali di Epsom, cosa sono e quali sono i suoi benefici
Article Name
I sali di Epsom, cosa sono e quali sono i suoi benefici
Description
I sali di Epsom, cosa sono e quali sono i suoi benefici
Author
Publisher Name
Rimedi della Nonna
Publisher Logo
Loading...
2 Commenti

Rispondi

Il tuo indirizzo email non viene pubblicato.

Informazioni aziendali
Idea e realizzazione:


P.IVA 06567400483

Copyright © 2017
Tutti i diritti riservati
Responsabilità
L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
In caso di controversie vi preghiamo di contattarci ed entro 24 ore eventuali contenuti non autorizzati saranno rimossi.
Disclaimer
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.

Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.