Come fare lo yogurt fatto in casa da soli

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (Ancora nessun voto.. sii tu il primo!)
Loading...

 

Se c’è un prodotto meravigliosamente utile per la flora intestinale, è senza dubbio lo yogurt. Questa morbida e fresca sostanza cremosa che delizia il palato fornisce vitamine, minerali e nutrienti a tutto il corpo.

Ma perché vincolarsi a quello in vendita al supermercato quando potete farlo a vostro piacimento? Si dice che affinché le cose siano ben fatte, dobbiamo farle da soli. Volete un yogurt fatto in casa, economico e facile da preparare? Fatelo con la ricetta della Nonna!

Lo yogurt non è altro che latte fermentato, cioè milioni di batteri convertiti in acido lattico. Se si partecipa alla preparazione è possibile controllare gli ingredienti, in particolare la quantità di zucchero e dei conservanti. L’obiettivo è che sia utile alla salute e che siate sicuri che il prodotto che consumate non ha ingredienti industrializzati.

Le aziende riempiono gli yogurt di coloranti e aromatizzanti per dar loro sapore, aromi e colori che ci catturano, ma quanto sono veri? Non c’è niente come assaporare una ricca consistenza cremosa mescolata con la frutta e sentire com’è naturalmente.

Ricetta dello yogurt fatto in casa

Pensate che fare lo yogurt a casa sia difficile? Non preoccuparvi, la ricetta per prepararlo è davvero semplice. La chiave sta in tre fasi: aggiungete, mescolate e aspettate, e praticamente si fa da solo!

Ingredienti

  • 2 litri di latte intero
  • 100 grammi di yogurt naturale non zuccherato
  • 1 cucchiaio di zucchero

Preparazione

Mettere tutto il latte in una pentola e fatelo riscaldare, ma senza lasciar bollire, in quanto cambierà il sapore dello yogurt. Tenere per 10 minuti a circa 90° C affinchè possa pastorizzarsi. Appena prima che inizi a bollire, spegnete la fiamma e lasciate raffreddare. Utilizzando un termometro, verificate che sia a circa 40° C. Se non avete un termometro, mettete il dito nel latte e se riuscite a contare 20 secondi senza bruciarvi, avete raggiunto la temperatura!

A questo punto aggiungete il cucchiaino di zucchero e mescolate uniformemente. Versate lo yogurt e sbattete molto vigorosamente fino a ottenere una miscela omogenea. Svuotate in uno stampo e coprite con una pellicola, poi avvolgete con un asciugamano da cucina. Lasciate il composto ben coperto per 4 ore per avviare il processo di fermentazione.

Trascorse 4 ore, aprite e togliete il siero che si è liberato e, con l’aiuto di un cucchiaio, sbattete il resto. Infine, mettetelo in un contenitore coperto e lasciatelo in frigorifero durante la notte. Al mattino quando vi sveglierete il vostro yogurt fatto in casa sarà pronto!

Importante

  • Yogurt e latte devono essere freschi.
  • Quando versate lo yogurt, il latte non deve essere freddo, poiché i batteri hanno bisogno di calore, ma non troppo caldi perché così si distruggerebbero.
  • Per nessuna ragione dovete interrompere il processo una volta coperto.

vasetti di yogurt fatto in casa

Benefici dello yogurt fatto in casa

Lo yogurt fatto in casa contiene nutrienti quali potassio, vitamina A, fosforo e calcio, ma anche alti livelli di proteine ​​e probiotici. Non ha additivi, conservanti o aromi, ed essendo una fonte ricca di calcio, impedisce l’osteoporosi.

Lo yogurt migliora il sistema digestivo e accelera il metabolismo, rafforza il sistema immunitario, pulisce la flora intestinale e consente di assorbire meglio le sostanze nutritive. Previene l’anemia e riduce il colesterolo nel sangue, diminuendo così rischi di malattie cardiovascolari.

Attraverso il processo di fermentazione, il latte viene fermentato, quindi è ideale per le persone intolleranti al lattosio. Lo yogurt aiuta a trattare la gastrite e la stitichezza, previene diarrea, gas e crampi allo stomaco. Le sue proprietà fanno bene alla pelle, in quanto contribuiscono all’eliminazione delle tossine; funziona alla grande persino come una maschera: nutre, ripara e disinfetta il viso.

I probiotici equilibrano i linfociti e mantengono l’intestino in equilibrio, oltre a regolare la produzione di citochine che sono responsabili per la regolazione della funzione delle cellule. Questo aiuta a controllare le allergie, soprattutto in estate. Combatte l’eccesso di ​​peso e l’obesità. Infezioni vaginali? I lattobacilli prodotti nella fermentazione dello yogurt impediscono ai batteri di moltiplicarsi in caso di funghi.

Lo yogurt non può mancare dopo l’esercizio fisico, perché le sue elevate quantità di proteine ​​e carboidrati aiutano a riparare i muscoli e a rilasciare l’energia accumulata. Inoltre l’acido lattico è responsabile della conservazione delle gengive sane e dato che lo yogurt fatto in casa è naturale non dovrete preoccuparvi delle carie.

Avete bisogno di qualche altra ragione per fare lo yogurt a casa?

Grazie per l’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Summary
Come fare lo yogurt fatto in casa da soli
Article Name
Come fare lo yogurt fatto in casa da soli
Description
Come fare lo yogurt fatto in casa da soli
Author
Publisher Name
Rimedi della Nonna
Publisher Logo
Loading...
Nessun commento...sii tu il primo

Rispondi

Il tuo indirizzo email non viene pubblicato.

Informazioni aziendali
Idea e realizzazione:


P.IVA 06567400483

Copyright © 2017
Tutti i diritti riservati
Responsabilità
L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
In caso di controversie vi preghiamo di contattarci ed entro 24 ore eventuali contenuti non autorizzati saranno rimossi.
Disclaimer
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.

Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.