Crema fatta in casa della Nonna contro le palpebre cadenti

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (Ancora nessun voto.. sii tu il primo!)
Loading...

 

La pelle delle palpebre è molto più sensibile rispetto ad altre zone del viso e, a causa della sua esposizione diretta al sole e alle tossine, tendono a svilupparsi facilmente cedimenti e segni di invecchiamento prematuri. Anche se questa condizione può verificarsi anche a causa di fattori genetici, il più delle volte riflette una mancanza di nutrienti e di cure.

Sebbene possa essere corretta con alcune procedure chirurgiche, soprattutto quando le palpebre cadono e la vista è compromessa, ci sono alternative meno aggressive che possono essere utilizzate per i casi lievi. Tra queste opzioni, la Nonna vi mostrerà una crema fatta in casa naturale che, grazie alla sua combinazione di ingredienti, dona elasticità e compattezza a questa zona della pelle e previene le palpebre cadenti.

Ecco quindi quali sono i suoi vantaggi e come prepararla a casa seguendo alcuni semplici passaggi. Prendete nota!

Crema fatta in casa per rassodare le palpebre cadenti

La combinazione di ingredienti in questa crema naturale permette di fornire alla pelle delle palpebre una quantità extra di nutrienti essenziali che aiutano a mantenerle in salute, senza causare aggressività o effetti indesiderati.

La sua applicazione regolare aiuta il processo di produzione di collagene ed elastina, due sostanze che mantengono la pelle liscia e priva di imperfezioni. È stata pensata per ridurre il gonfiore e la fatica che di solito colpisce questa zona del viso, dato che i suoi ingredienti hanno proprietà anti-infiammatorie e rinfrescanti. Inoltre, il suo elevato apporto di antiossidanti riduce al minimo l’azione negativa dei radicali liberi, impedendo la perdita di elasticità e la comparsa di rughe premature.

Questa crema naturale contro le palpebre cadenti contiene vitamine C ed E, necessarie entrambe per stimolare la circolazione e favorire la rigenerazione delle cellule. Essa contiene anche una quantità interessante di acidi grassi essenziali, che aiutano a preservare l’umidità naturale della pelle per evitare disagio da secchezza. Come se non bastasse, i suoi nutrienti essenziali creano una barriera protettiva contro gli effetti dei raggi UVA del sole, senza indebolire questa parte delicata del viso.

Come preparare una crema fatta in casa per rassodare le palpebre?

Per preparare questa crema fatta in casa dovete per prima cosa assicurarvi di acquistare ingredienti freschi e al 100% biologici, questo perché la concentrazione di nutrienti è più forte e il loro modo di coltivazione non li espone a pesticidi o simili.

La crema è realizzata con gel di aloe vera, un ingrediente ricco di vitamine, minerali e antiossidanti che stimola la rigenerazione e tonifica la pelle delle palpebre. Contiene anche avena e yogurt, che agiscono come esfolianti e agenti ammorbidenti, in modo da eliminare le cellule morte e le impurità che vengono mantenute in questa zona. Si aggiunge anche del cetriolo, un alimento che grazie al suo elevato contenuto di acqua, tonifica la pelle soprattutto quando tende a diventare flaccida.

ingredienti

  • 4 cucchiai di gel di aloe vera
  • 2 cucchiai di farina di avena
  • 4 cucchiai di yogurt bianco
  • 5 fette di cetriolo senza buccia

preparazione

Tagliate una foglia di aloe vera con un coltello e rimuovete accuratamente il gel che contiene al suo interno. Assicuratevi di farne almeno 4 cucchiai. Incorporate il gel di aloe in un frullatore e mescolatelo con la farina d’avena, lo yogurt e il cetriolo, fino a quando non otterrete una crema omogenea e delicata.

Come si usa

Rimuovete il trucco della zona delle palpebre e degli occhi, lavate con acqua e sapone, quindi procedete all’applicazione di questa crema: strofinatene una piccola quantità sulla palpebra, e fate attenzione a non farla entrare nell’occhio. Coprite bene e, se volete, applicate anche su altre zone del volto. Lasciate agire 30 minuti e risciacquate con acqua fredda. Il prodotto rimanente si può conservare in frigorifero e usare ripetutamente ogni notte.

Siete pronti a provare questo rimedio naturale contro le palpebre cadenti? Se notate che la pelle di questa zona del volto diviene flaccida, o siete preoccupati di perderne la fermezza, provate a preparare questa crema naturale e includetela nella vostra routine di bellezza quotidiana. Naturalmente, tenete a mente che i suoi effetti non si ottengono immediatamente e, anche se fin dalla prima applicazione la pelle è più liscia e tonica, è necessario essere costanti con il trattamento: usatelo almeno 3 volte a settimana per raccogliere i suoi benefici.

Grazie per l’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Summary
Crema fatta in casa della Nonna contro le palpebre cadenti
Article Name
Crema fatta in casa della Nonna contro le palpebre cadenti
Description
Crema fatta in casa della Nonna contro le palpebre cadenti
Author
Publisher Name
Rimedi della Nonna
Publisher Logo
Loading...
Nessun commento...sii tu il primo

Rispondi

Il tuo indirizzo email non viene pubblicato.

Informazioni aziendali
Idea e realizzazione:


P.IVA 06567400483

Copyright © 2017
Tutti i diritti riservati
Responsabilità
L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
In caso di controversie vi preghiamo di contattarci ed entro 24 ore eventuali contenuti non autorizzati saranno rimossi.
Disclaimer
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.

Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.