Rimedi della Nonna per la pulizia della lavatrice

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (1 voto/i, media: 5,00 su 5)
Loading...

La lavatrice è diventata un elettrodomestico indispensabile in casa. Non solo rende semplice fare il bucato, ma rende la vita più facile e consente di risparmiare tempo prezioso. Nonostante questo, è uno dei dispositivi più trascurati in termini di manutenzione e disinfezione perché, a torto, molti pensano che non sia necessario pulirla regolarmente dato che resta a costante contatto con sapone e prodotti per il lavaggio.

Tenere pulita la lavatrice è fondamentale sia per l’estetica sia per farla durare negli anni, quindi la parola d’ordine è manutenzione. E’ molto importante sapere che le lavatrici sono programmate per rompersi una volta scaduta la garanzia, altrimenti i produttori non venderebbero più niente. Provate quindi a mettere in pratica i rimedi della Nonna per pulire la lavatrice in modo corretto, la farete durare almeno il doppio, con un risparmio non da poco!

Come pulire l’esterno della lavatrice

Partiamo dal detergente per pulire l’esterno della lavatrice e l’oblò: preparate una miscela composta da:

  • un cucchiaio di sapone di Marsiglia liquido
  • 100 ml di aceto
  • 500 ml di acqua
  • 4 gocce di olio essenziale
  • un cucchiaio di bicarbonato

Versate tutti gli ingredienti in un contenitore spray, agitate bene e spruzzate su tutte le superfici. Passate poi una spugnetta umida e il gioco è fatto!

Come pulire l’interno della lavatrice

Dopo tanto lavorare anche le lavatrici hanno bisogno di cure cosmetiche. Ormai conoscete anche voi le efficaci proprietà dell’aceto bianco per togliere il calcare, quindi fate un ciclo di lavaggio a 60 gradi a vuoto con due bicchieri di aceto ogni 50 lavaggi.

Per disincrostare, preparate una soluzione con 250 grammi di acido citrico e un litro d’acqua, versate tutto il liquido ottenuto direttamente nel cestello della lavatrice ancora vuoto ed eseguite un lavaggio ad alta temperatura. Per un miglior risultato ripetete l’operazione una volta al mese.

Non dimenticate di imparare come pulire il filtro della lavatrice, che andrà svitato avendo l’accortezza di mettervi sotto un recipiente per raccogliere l’acqua che fuoriesce durante l’apertura. Va poi svuotato da ogni residuo, a volte anche grosso, e poi sciacquato con acqua e aceto per disinfettarlo e togliere gli odori sgradevoli.

Infine passate all’interno dell’oblò, un punto dove abitualmente ristagna l’acqua del lavaggio che genera muffa e cattivo odore. Per pulirlo utilizzate una soluzione composta da una tazza di aceto di mele e 5 gocce di olio essenziale di tea tree. Passate una spugna imbevuta della miscela sulla parte interna dell’oblò. L’olio essenziale di tea tree funge da antisettico e fungicida.

Come pulire il cassetto del detersivo

Ultima cosa, ma non meno importante, è il cassetto del detersivo, che va pulito ogni due mesi. Smontatelo togliendolo dalla sua sede e immergetelo in una bacinella o nel lavandino in cui avrete versato i seguenti ingredienti:

  • Acqua calda
  • Un bicchiere di aceto bianco
  • Un cucchiaio di bicarbonato

Con l’aiuto di uno spazzolino pulite bene le vaschette del detersivo dai residui di sapone e ammorbidente.

La Nonna consiglia: quando acquistate una lavatrice dovrete tenere conto di alcuni fattori. Classificazione energetica, risparmio di acqua, capacità di carico e rumorosità sono tra quelli più importanti. Soprattutto controllate che rientri nelle prime tre classi energetiche A+, A++ e A+++ che sono quelle a basso consumo.

Come eliminare la muffa dalla lavatrice

Il problema è che, sebbene in un primo momento non si noti, la lavatrice accumula batteri e muffe che possono influenzarne le prestazioni e causare cattivi odori. Inoltre, sulle pareti e sui gommini mantiene l’umidità e le tracce di detergenti che aiutano a creare un ambiente ideale per la crescita dei microrganismi.

Fortunatamente, non è necessario utilizzare prodotti chimici per disinfettare e lasciarla pulita: in questo articolo infatti la Nonna vi spiegherà tre semplici rimedi naturali per eliminare la muffa dalla lavatrice, che vi consentiranno di lasciarla in ottime condizioni, senza dover spendere troppo. Provateli e non ve ne pentirete!

Limone e acqua ossigenata

Combinando le proprietà antimicrobiche e antifungine di limone e acqua ossigenata, si può ottenere un rimedio ideale per eliminare la muffa dalla lavatrice. La sua applicazione facilita la rimozione dei residui di sapone e, a sua volta, neutralizza gli odori causati dalla muffa.

Ingredienti e utensili

  • 1,5 litri di acqua
  • 50 ml di succo di limone
  • 125 ml di acqua ossigenata
  • una ciotola
  • un panno in microfibra

Preparazione: Versate l’acqua in una grande ciotola e poi aggiungete il succo di limone e l’acqua ossigenata. Dopo aver diluito il composto potete procedere ad applicarlo: spruzzatelo sulle gomme e sul cesto della lavatrice, lasciate agire per 15 minuti e rimuovetene l’eccesso con il panno in microfibra. Successivamente, per una pulizia più profonda, incorporate il liquido rimanente in uno degli scompartimenti del sapone e fate un ciclo normale con acqua calda. Questo ultimo passaggio consentirà di igienizzare l’interno della lavatrice e i suoi tubi.

Eliminare la muffa dalla lavatrice sarà uno scherzo con i rimedi della Nonna!

Aceto di mele

Un disinfettante naturale a base di aceto di mele diluito in acqua è un ottimo rimedio della Nonna per rimuovere muffe, batteri, funghi e altri microrganismi che crescono all’interno della lavatrice. La sua applicazione rimuove le macchie scure che si formano all’interno della guarnizione e, a sua volta, rimuove i residui di sapone che rimangono sul tamburo e sulle tubature.

Ingredienti e utensili

  • 1,5 litri di acqua
  • 125 ml di aceto di mele
  • Un flacone spray
  • Un panno in microfibra

Preparazione: Mettete l’acqua a riscaldare e quando bolle aggiungete l’aceto di mele. Versate una parte del prodotto in un flacone spray e mettete da parte il prodotto rimanente. Spruzzate il liquido sulla cesta e sulle gomme e rimuovete la muffa con l’aiuto del panno in microfibra. Poi aggiungete all’interno della lavatrice il liquido rimasto e iniziate un ciclo breve. Una volta finito, aprite il dispositivo di ventilazione e lasciate rinfrescare un paio d’ore.

Leggi anche: i benefici per la salute dell’aceto di mele

Aceto bianco e succo di limone

Un rimedio naturale a base di aceto bianco e succo di limone aiuta a sanificare gli scompartimenti del sapone della lavatrice, oltre ai tamburi, ai tubi e alle altre zone difficili da raggiungere. Questi ingredienti eliminano i funghi che causano la muffa e neutralizzano efficacemente gli odori sgradevoli.

Ingredienti e utensili

  • 1,5 litri di acqua
  • 250 ml di aceto bianco
  • 50 ml di succo di limone
  • Un flacone spray
  • Una spugna o un panno

Preparazione: Mettete a riscaldare l’acqua e diluiteci l’aceto bianco, quindi aggiungete il succo di limone e mescolate il tutto fino a che non sarà ben integrato. Incorporate una piccola quantità di prodotto in un flacone spray e aggiungete il resto al tamburo e gli scompartimenti del sapone. Spruzzate il liquido sulle gomme e rimuovete la muffa con una spugna. Poi iniziate un ciclo breve con il prodotto restante per fare una pulizia completa. Al termine della pulizia, dovrete lasciare aperta la lavatrice per asciugare l’umidità residua.

Il rimedio della Nonna per allungare la vita alla lavatrice

La Nonna non aveva la lavatrice quando era giovane, ma con l’avanzare del tempo ha in casa sempre la stessa lavatrice, che probabilmente consumerà più corrente rispetto alle lavatrici nuove. Il segreto è l’aceto, molto usato per la pulizia della casa. La nonna vi consiglia di usare, una volta al mese, 3 litri di aceto bianco: versateli nella lavatrice e selezionate un programma a 30°. L’aceto aiuta la pulizia del calcare.

Consiglio della Nonna: ogni tanto mettete un cucchiaino di bicarbonato insieme al detersivo, il calcare si formerà meno.

Summary
Come pulire la lavatrice con i rimedi naturali della Nonna
Article Name
Come pulire la lavatrice con i rimedi naturali della Nonna
Description
Come pulire la lavatrice con i rimedi naturali della Nonna
Author
Publisher Name
Rimedi della Nonna
Publisher Logo
Loading...
Ancora nessun commento... sii il primo

Lascia un messaggio

Your email address will not be published.

Informazioni aziendali
Idea e realizzazione:


P.IVA 06567400483

Copyright © 2017
Tutti i diritti riservati
Responsabilità
L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
In caso di controversie vi preghiamo di contattarci ed entro 24 ore eventuali contenuti non autorizzati saranno rimossi.
Disclaimer
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.

Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.