vicks-vaporub-usi-alternativi

Gli usi alternativi del Vicks Vaporub

 

Conosciamo il Vicks Vaporub da decenni come un prodotto per alleviare la tosse e altri sintomi del raffreddore.

Per i genitori è consuetudine, da molto tempo, mettere un po’ di questo unguento sul petto dei bambini per alleviare la congestione, la tosse e farli respirare meglio di notte. Tuttavia, non tutti conoscono molti altri usi alternativi del Vicks Vaporub che sfruttano al meglio le sue proprietà. Vediamoli insieme!

Vicks Vaporub per il mal di testa

E’ stato dimostrato che contro il mal di testa ed emicranie lievi, strofinare un po’ di Vaporub dona un senso di sollievo in pochi minuti.

Evita che gli animali domestici facciano pipì in casa

Un uso molto curioso del Vicks Vaporub ha a che fare con i nostri animali domestici: cani e gatti sono spesso molto riluttanti al suo odore, dunque fate in modo da tenerne un vasetto sempre aperto in zone della casa che usano come un bagno. Tuttavia fate attenzione: l’animale potrebbe avere una reazione avversa al prodotto se dovesse ingerirlo perché può essere tossico.

Antirughe e smagliature

Il Vaporub tra i suoi componenti ha mentolo e oli naturali, quindi è un rimedio molto efficace per ammorbidire il tono delle smagliature, e aiutare la loro attenuazione fino a scomparsa.

Un buon insetticida

Il Vicks Vaporub è anche una ottima alternativa agli insetticidi tradizionali, bombolette spray e repellenti. Se ne applichiamo un po’ sui vestiti, per esempio, durante una giornata in campagna, saremo liberi dal fastidio degli insetti. Lo stesso vale per il cibo in campeggio: nel vostro tavolo da picnic tenete aperto un vasetto di Vaporub, e gli insetti non si avvicineranno.

Per il raffreddore è meglio sui piedi

Anche se tradizionalmente lo passiamo sul petto e sulla schiena per alleviare i sintomi del raffreddore, molte persone riconoscono che il Vicks Vaporub è molto più efficace se applicato sui piedi. Dopo l’applicazione sulle piante dei piedi, mettete i calzini ed andate a dormire: sentirete i suoi effetti durante la notte.

vicks vaporub rimedi

Sollievo contro i dolori muscolari

Il Vaporub è ben noto per aiutare a rilassare i muscoli. Se ne applicate un po’ su una zona infiammata o dolorosa, noterete un grande sollievo. Dopo una giornata in piedi, con i piedi gonfi o che fanno male, applicate un po’ di questo potente unguento. La stessa cosa potete farla nel caso di freddo alle piante dei piedi: coprite con calze o calzini e al mattino sentite i piedi freschi e riposati.

Combattere l’acne

Per alcuni giovani e adolescenti, l’acne è un vero e proprio problema estetico. Tuttavia, è stato dimostrato che applicando un po’ di Vicks Vaporub nelle zone colpite dall’acne durante la notte si ottiene un buon risultato. È efficace per tutti i tipi di acne, compresa quella cistica.

Funghi alle unghie

Se avete i funghi alle unghie, o sospettate che possiate averli, strofinate un po’ di Vaporub per alleviare il problema. Osserverete che la unghia si scurisce, e ciò significa che l’unguento sta eliminando il fungo fino a farlo scomparire.

Contro il mal d’orecchie

Questi disagi all’orecchio che tutti abbiamo di volta in volta possono essere alleviati applicando un po’ di Vicks Vaporub su un batuffolo di cotone, mettendolo all’inizio del condotto uditivo per un paio di ore. In questo caso, occorre distinguere tra la scomparsa del dolore e la guarigione di una possibile infezione dell’orecchio: quest’ultima deve essere trattata dal medico.

Talloni screpolati

Nel caso di talloni screpolati questo unguento agisce in modo simile a come abbiamo visto con le rughe. Applicate un po’ di Vicks Vaporub sui talloni, poi coprite con dei calzini. Il giorno successivo lavate i piedi con acqua calda ed esfoliate la pelle con una pietra pomice.

Contro le ustioni

Per qualsiasi tipo di ustione, sia che sia stata originata dal sole, che da una bruciatura d’olio o di un altro liquido in cucina, il Vicks Vaporub è utilissimo per alleviare il bruciore.

Labbra screpolate

Questa pomata ha anche la capacità di rimuovere la pelle secca e idratare le labbra.

Grazie per l’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Loading...

Lascia un messaggio alla Nonna

Scrivi il dato mancante dell\'operazione che leggi qui sotto