Rimedio della Nonna a base di ortica per il ciclo mestruale abbondante

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (Ancora nessun voto.. sii tu il primo!)
Loading...

Il ciclo mestruale abbondante è un problema difficile da trattare, percè può comportare rischio di anemia, oltre a disagio, dolore o altri sintomi. Le donne che soffrono di questo problema di solito vanno dal ginecologo e affrontano il disagio con rassegnazione, ma in questo articolo la Nonna vi spiegherà come risolvere questo pesante problema gradualmente e naturalmente con l’aiuto dell’ortica, una pianta medicinale che si può assumere in modi diversi.

Ciclo mestruale abbondante: le cause

La risposta più comune per un ciclo mestruale abbondante, doloroso o irregolare è che sono disturbi inevitabili causati da genetica e ormoni. Tuttavia le donne che non vogliono rassegnarsi a questa diagnosi e hanno fiducia nei rimedi naturali possono provare diverse piante medicinali come trattamenti alternativi.

Quando si prendono in considerazione questi trattamenti è anche importante considerare i diversi fattori che possono influenzare l’irregolarità dei cicli mestruali come:

  • Problemi e fasi di stress emotivo.
  • Dieta squilibrata ricca di zuccheri raffinati, carne e grassi nocivi.
  • Contraccettivi orali ed altri farmaci comuni.
  • Ambienti contaminati, in particolare nelle città.
  • Tabù e traumi legati alla sessualità.

Benefici dell’ortica

Per il trattamento di cicli mestruali abbondanti, la pianta medicinale più appropriata è l’ortica, in quanto aiuta a regolare il ciclo naturale senza rischio di assumere ormoni che alterano l’equilibrio del corpo o possiedono altri effetti collaterali.

rimedi ortica ciclo mestruale

L’ortica è un antico rimedio naturale che riduce il sanguinamento mestruale, fornendo allo stesso tempo una buona dose di ferro, perché l’anemia a causa della mancanza di questo minerale è comune dopo un ciclo abbondante. Questa pianta selvatica è anche ricca di vitamine A, B e C, e di altri minerali come calcio, potassio e magnesio. Questi valori nutrizionali ne fanno un ottimo rimedio digestivo, diuretico e con proprietà lassative.

Se la raccogliete in natura, dovete farlo con i guanti adatti. L’effetto urticante si annulla con la cottura o triturandola, ed è meglio farla riposare per mezza giornata prima di prepararla.

Minestre, brodi e creme

La zuppa all’ortica è una ricetta tradizionale che, oltre ad essere deliziosa, permette di consumare ortica in modo sano e naturale. Possiamo fare minestre, brodi o creme in combinazione con altre verdure come sedano, cipolla, carota, patate, funghi, zucchine, rape, ecc. Prendetene un piatto ogni giorno come antipasto a pranzo o cena, che contenga una manciata di foglie fresche di ortica, per almeno tre mesi.

Succhi di frutta e frullati

Con l’ortica fresca possiamo anche preparare succhi di frutta e frullati in combinazione con altri ingredienti come pera, mela, banana, frutti di bosco, sedano, spinaci, bevande vegetali, cacao, ecc. Per preparare un succo di frutta occorre usare un frullatore per tritare le foglie di ortica, e poi aggiungere un po’ d’acqua, mentre per il frullato è meglio usare un mixer a immersione. In ogni caso, questa bevanda va assunta una volta al giorno per almeno due mesi, e ogni volta occorre aggiungere una manciata di foglie.

Infusioni

Gli infusi di ortica sono molto facili da preparare, servono solo foglie secche o fresche. È importante sottolineare che le foglie non devono essere bollite, ma lasciate in infusione.

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di ortica (10 g)
  • 200 ml d’acqua

Preparazione

Mettete l’acqua a bollire e quanto arriva a temperatura spegnete il fuoco. Aggiungete le foglie all’acqua, tappate il recipiente e lasciate riposare per 10 minuti. Dopo questo tempo, la bevanda è pronta. Potete addolcirla con un po’ di miele o di stevia, ma evitate lo zucchero bianco. Prendete un infuso al mattino e uno alla sera, per un periodo di tre-sei mesi. Si tratta di un lento e dolce, ma anche efficace, rimedio della Nonna.

Estratti e pastiglie

Il modo più semplice per trattare un ciclo mestruale abbondante con l’ortica è quello di aggiungere un supplemento alla dieta. Potete trovare l’ortica in forma di estratti liquidi o in compresse, e dovrete seguire il dosaggio indicato. La Nonna consiglia, in questo caso, di usare integratori di alta qualità e, se possibile, con certificazione biologica.

Grazie per l’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Loading...

Lascia un messaggio alla Nonna

Scrivi il dato mancante dell\'operazione che leggi qui sotto