Come pulire la pelle con mandorle e acqua di rosmarino

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (Ancora nessun voto.. sii tu il primo!)
Loading...

Pulire la pelle ogni giorno è importante, ma lo è anche idratarla con una corretta lozione. La pulizia della pelle del viso aiuta a rimuovere tracce di sporco, trucco e cellule morte residue, donando luminosità e colore. In questo articolo la Nonna vi spiegherà come è possibile pulire la pelle in modo naturale con un antico rimedio a base di mandorle e acqua di rosmarino.

Mandorle

Per capire il motivo per cui la mandorla è così benefica per la pelle dobbiamo tenere presente la popolarità che ha il suo olio, che si distingue come uno degli idratanti più nutrienti ed economici al mondo. Ci sono molti altri oli che stanno diventando di moda, in generale a prezzi sensibilmente più elevati. Tuttavia, la mandorla è un rimedio che rimane sempre attuale, nonostante il passare degli anni.

La sua virtù principale è la sua capacità emolliente, vale a dire che idrata e ammorbidisce la pelle. Inoltre, le mandorle si distinguono per le loro proprietà lenitive che curano la pelle irritata, con eczema o con qualsiasi malattia legata a stress.

Useremo mandorle crude, così conterranno i nutrienti e al contempo permetteranno anche di fare un peeling delicato per pulire la pelle in profondità.

Rosmarino

Avrete senz’altro sentito parlare alcune donne anziane di un rimedio della Nonna a base di acqua di rosmarino per mantenere la pelle bella e in forma. Sia per la sua semplicità che per la sua efficacia, l’acqua di rosmarino non dovrebbe mai mancare in casa. Il rosmarino è ricco di minerali (magnesio, zinco, ferro), acidi grassi essenziali e vitamine del gruppo B e C, antiossidanti che donano fermezza e morbidezza alla pelle.

Grazie alle sue proprietà circolatorie, questa incredibile erba aumenta la naturale idratazione della pelle. Il risultato è una pelle brillante e nutrita, ma che non abbaglia. E’ anche un potente rigeneratore anti-invecchiamento, grazie ad acidi grassi e alla vitamina C, mentre nel frattempo pulisce il viso in profondità e minimizza i segni dell’acne.

come pulire la pelle con le mandorle

Si può usare l’acqua di rosmarino per la pulizia del viso ma anche come tonico, preparandola come un infuso concentrato, o comprando l’olio essenziale, che va sempre diluito.

Rimedio per pulire la pelle

Viste le proprietà degli ingredienti che andremo a utilizzare, ecco la ricetta della Nonna per pulire la pelle a base di mandorle e acqua di rosmarino.

Ingredienti

  • 50 grammi di mandorle
  • 5 cucchiai di foglie di rosmarino, fresche o secche (50 g)
  • 200 ml di acqua

Preparazione

In primo luogo occorre preparare l’acqua di rosmarino. Fate bollire l’acqua e aggiungete le foglie di rosmarino. Lasciate cuocere per un minuto se sono secche, o per 5 minuti se sono fresche. Spegnete il fuoco, tappate e lasciate riposare per 15 minuti. Colate l’infusione, e aggiungete a poco a poco le mandorle tritate. L’obiettivo è quello di ottenere una pasta cremosa piuttosto solida e non gocciolante. Questa preparazione si può conservare in frigorifero per un massimo di dieci giorni.

Come si usa

Come detto, questa pasta di mandorle e rosmarino ha una struttura che possiamo applicare molto facilmente, come un esfoliante molto delicato e idratante:

Umidificate il viso con acqua tiepida e prendete un po’ di pasta, mescolatela con poca acqua se volete renderla più liquida. Applicate su tutto il viso e massaggiate bene con la punta delle dita, in particolare fronte, naso e mento, per un minuto. Risciacquate con acqua e asciugate bene.

Se volete, potete poi applicare un tonico e una crema idratante adatta al vostro tipo di pelle. Il tonico può essere anche semplicemente acqua e rosmarino, senza altri ingredienti. Potete pulire la pelle con questo prodotto fatto in casa prima di dormire. Se avete la pelle grassa o acne, potete applicarlo la mattina quando vi svegliate.

Questo scrub non serve soltanto per la pelle del viso, ma si può usare in qualsiasi parte del corpo che vogliamo pulire, idratare e lenire, come le aree con brufoli, eczema, psoriasi o con pelle secca.

Grazie per l’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Loading...

Lascia un messaggio alla Nonna

Scrivi il dato mancante dell\'operazione che leggi qui sotto