Sapone al rosmarino fai da te per la pelle grassa, la ricetta della Nonna

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (Ancora nessun voto.. sii tu il primo!)
Loading...

Il sapone al rosmarino è perfetto per la cura della pelle e per prevenirne l’invecchiamento precoce, oltre a trattare le articolazioni infiammate o le ferite infette. Se vi piacciono i prodotti naturali di bellezza, il sapone al rosmarino può diventare uno dei vostri migliori alleati. È astringente, antinfiammatorio, antibatterico ed è l’ideale per la pelle grassa.

E’ facile da fare a casa, a patto che lo prepariate con adeguate misure di sicurezza. Tuttavia i passi sono molto semplici, e con un po’ di pazienza e alcuni ingredienti facili da reperire, otterrete un prodotto eccezionale per l’igiene e per la bellezza. Non va dimenticato infine che il rosmarino è una di quelle erbe usate in medicina per ridurre infiammazioni, irritazioni o infezioni. Vi sarà molto utile nella vita di tutti i giorni, sia per voi che per gli altri membri della vostra famiglia. Ecco la ricetta segreta della Nonna per il sapone al rosmarino fai da te, prendete nota!

Come fare il sapone al rosmarino fai da te

Nella preparazione dei saponi occorre adottare una serie di precauzioni di base. Tratteremo la soda caustica, quindi per evitare schizzi e non respirare i vapori, dovrete indossare guanti e una mascherina. Il processo in sé non è pericoloso, è solo prudenza, sappiate che questa tecnica si usa da generazioni senza problemi. Vediamo ora le cose di cui abbiamo bisogno per preparare questo sapone al rosmarino fai da te.

Ingredienti

  • 500 ml di olio d’oliva.
  • 150 g di rosmarino secco (è importante che qualsiasi pianta che includiamo nei nostri saponi fatti in casa sia secca).
  • 150 ml di acqua.
  • 60 g di soda caustica.
  • 200 ml di infusione di rosmarino.
  • 1 cucchiaio di olio essenziale di tea tree.
  • una ciotola o vaschetta di plastica.

Preparazione

La prima cosa da fare è l’infusione. Ci sarà utile perché in questo modo faremo in modo che il nostro sapone al rosmarino sia efficace nella pulizia e la cura della pelle grassa. Fate bollire l’acqua, poi prendete un cucchiaio di rosmarino essiccato. Lasciate andare il decotto per qualche minuto, poi togliete il rosmarino e rimarrà l’infusione. Mettetela da parte.

Il secondo passo è più delicato ma altrettanto semplice. Prendete la soda caustica e versatela nella ciotola di plastica. Ricordatevi di prendere i guanti e la mascherina, perché il prodotto, come sapete, è abrasivo. Ricorda anche di eseguire questo processo con la soda caustica in uno spazio aperto (balcone, terrazza, giardino …) in modo da evitare di inalare i suoi fumi.

sapone al rosmarino fai da te

Aggiungete la soda caustica all’infusione di rosmarino. Fatelo molto lentamente per evitare schizzi. Noterete che la miscelazione di questi due componenti farà uscire dei vapori. Poi lasciate raffreddare il tutto per circa 15 minuti. La miscela deve essere raffreddata in modo tale che, a poco a poco, sia possibile aggiungere altri ingredienti.

Dopo 15 minuti è il momento di aggiungere l’olio d’oliva, che deve essere caldo. Aggiungetelo molto lentamente, mantenendo le dovute precauzioni e lasciate raffreddare di nuovo. In seguito, aggiungete l’olio essenziale di tea tree. Ricorda che il composto dovrebbe essere freddo affinchè gli oli essenziali mantengano le loro proprietà.

Poi, per velocizzare il lavoro e omogeneizzare la miscela, usate il mixer a bassa velocità. Mettetela al centro della ciotola senza fare nient’altro, con calma e con attenzione. Quando vedrete l’insieme di ingredienti diventare denso come la maionese, aggiungete il rosmarino secco residuo (che darà un effetto esfoliante).

Siamo quasi alla fine, dovete soltanto versare il composto negli stampi. Un trucco della Nonna: aggiungete prima un paio di altri rametti di rosmarino, così sarà più facile rimuovere il sapone. Per evitare che rimangano le bolle, dopo aver riempito gli stampi, dategli un colpetto per rimuovere l’aria.

Il passo successivo? Avere pazienza. Lasciate passare sei settimane prima di usare il sapone al rosmarino. Quando è pronto, usatelo nel vostro rituale di bellezza quotidiano. Questo sapone è anche molto adatto in caso di ferite infette, articolazioni infiammate o anche per prevenire l’invecchiamento precoce della pelle.

Attenzione

Non dovreste usare il sapone al rosmarino per lavare le zone intime.

Grazie per l’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Loading...

Lascia un messaggio alla Nonna

Scrivi il dato mancante dell\'operazione che leggi qui sotto