Rimedi della Nonna per l’unghia incarnita

 

L’unghia incarnita si verifica quando una parte dell’unghia del dito del piede entra nella pelle è si incrosta nel tessuto molle. Medicalmente è nota come onicocriptosi e di solito si sviluppa a partire da una infiammazione microbica delle zone morbide circostanti.

Il più delle volte genera una sensazione di dolore accompagnata da arrossamento e gonfiore. Tuttavia, avanzando senza controllo può produrre un liquido giallastro o pus che indica che vi è una infezione forte in corso. L’unghia incarnita può essere il risultato di una scarsa cura delle unghie, dell’uso di calzature inadeguate o piccole lesioni a cui non si è data la giusta attenzione.

Inoltre, in taluni casi l’unghia incarnita può essere un problema genetico. La buona notizia è che, grazie alle proprietà di alcuni ingredienti, si possono fare vari rimedi casalinghi per alleviare rapidamente il fastidio. Con questo articolo la Nonna vuole condividere i suoi rimedi più efficaci da applicare fin da subito quando si nota il primo segno di unghia incarnita.

Aglio

L’aglio è un ingrediente che ha proprietà antibiotiche che possono aiutare a controllare l’infezione che si verifica a causa dell’unghia incarnita. I suoi composti solforati riducono l’infiammazione e accelerano la guarigione delle zone colpite.

Ingredienti

  • uno spicchio d’aglio
  • una benda adesiva

Procedimento

Schiacciate lo spicchio d’aglio in un mortaio e applicate la pasta così ottenuta sull’unghia. Coprite con il bendaggio adesivo e lasciate agire tutta la notte. Ripetete il trattamento ogni giorno fino a sollievo completo.

Succo di cipolla

Il succo di cipolla naturale ha proprietà simili a quelle dell’aglio, e controlla anche la crescita di batteri e funghi. Le sue proprietà lenitive e antinfiammatorie tengono a bada l’arrossamento della zona danneggiata e, in pochi giorni, aiuta a ripristinare lo stato normale dell’unghia.

Ingredienti

  • mezza cipolla
  • 5 gocce di limone
  • 1 cotone

Procedimento

Estraete il succo dalla cipolla, mescolate con le gocce di succo di limone, poi passate attraverso un panno setaccio e applicate il liquido con un batuffolo di cotone. Ripetete l’applicazione due volte al giorno, ogni giorno, fino a che l’unghia incarnita non sarà scomparsa.

Sale di Epsom

I pediluvi con sali di Epsom non solo rilassano le gambe stanche, ma riparano anche le cuticole e prevenendo il formarsi dell’unghia incarnita.

Ingredienti

  • 60 grammi di sale di Epsom
  • 2 litri di acqua

Procedimento

Riscaldate l’acqua ad una temperatura tollerabile per i piedi e aggiungete il sale di Epsom. Immergete i piedi per 15 minuti, asciugateli e copriteli con dei calzini.

Acqua ossigenata

Essendo un potente disinfettante, l’acqua ossigenata è uno dei migliori alleati per ammorbidire e ripristinare la pelle intorno all’unghia incarnita. La sua applicazione calma la sensazione di dolore e impedisce ai batteri e funghi di sviluppare un’infezione.

Ingredienti

  • 125 ml di acqua ossigenata
  • 1 litro di acqua

Procedimento

Riscaldate l’acqua e aggiungeteci l’acqua ossigenata. Immergete i piedi per 15 minuti e asciugateli bene, indossando subito dopo un paio di calzini o applicare una benda sopra il dito colpito dall’unghia incarnita. Ripetete il trattamento ogni giorno per tutto il tempo necessario.

Aceto di mele

L’aceto di mele è un altro rimedio della Nonna infallibila per evitare che l’unghia incarnita diventi un problema più serio. Le sue proprietà antibatteriche proteggono la zona infetta e riducono l’infiammazione che provoca ipersensibilità.

Ingredienti

  • 50 ml di aceto di mele
  • 1 litro di acqua

Procedimento

Aggiungete l’aceto di mele in un litro di acqua calda e immergete i piedi. Lasciate in ammollo per 20 minuti e asciugate, ripetendo ogni giorno, almeno una volta alla settimana.

Vicks Vaporub

L’unguento al mentolo classico è un prodotto antisettico che lenisce l’irritazione e il dolore dell’unghia incarnita. Si può applicare solo per ridurre il dolore, ma può anche essere combinato con un dell’aglio per avere effetti più potenti e veloci.

Ingredienti

  • 1 cucchiaino di Vicks Vaporub
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 benda

Procedimento

Schiacciate lo spicchio d’aglio e mescolatelo con l’unguento in modo da formare una pasta. Strofinatela sull’unghia incarnita e ricoprite con la benda. Lasciate agire tutta la notte e ripetete lo stesso processo per 5 giorni.

Ricordate che per un risultato ottimale di questi rimedi della Nonna per l’unghia incarnita dovete tagliare e limare le unghie a forma quadrata. Se l’infezione persiste, consultate il medico il prima possibile.

Grazie per l’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Loading...

Lascia un messaggio alla Nonna

Scrivi il dato mancante dell\'operazione che leggi qui sotto