Rimedi al rosmarino per migliorare la circolazione

 

Il rosmarino è un’erba eccellente con molte proprietà salutari: digestive, circolatorie, antiossidanti, rivitalizzanti e molto di più. In questo articolo la Nonna prova a riassumervi tutte le sue proprietà, nonché i diversi modi per usarlo e prepararlo: in infusione, in alcol, in olio essenziale, col miele o come spezia da usare in cucina.

Proprietà

Il rosmarino (Rosmarinus officinalis) ha le seguenti proprietà per la salute:

  • Migliora la circolazione nel corpo.
  • È un grande antiossidante.
  • Migliora la digestione e riduce i problemi più comuni come gonfiore, flatulenza e iperacidità gastrica.
  • Riduce il dolore durante le mestruazioni, così come i sintomi di accompagnamento più comuni (emicrania, ritenzione idrica, ecc).
  • Facilita la funzionalità epatica e della colecisti e, quindi, è un ottimo rimedio per l’ittero (colorazione gialla della pelle).
  • Aiuta a combattere l’anemia grazie al suo alto contenuto di ferro.
  • Riduce i livelli di colesterolo nel sangue.
  • Aiuta a ritardare gli effetti delle malattie degenerative.
  • E’ molto utile come rimedio per le intossicazioni alimentari.

Infusione

L’infuso di rosmarino è uno dei modi più semplici ed economici per beneficiare delle proprietà di questa pianta. E’ meglio prendere un infuso dopo i pasti per aiutare la digestione.

Come si prepara?

Basta mettere un bicchiere (200 ml) di acqua a bollire, quando inizia a bollire aggiungete un cucchiaino di foglie di rosmarino essiccate e lasciate bollire per 3 minuti. Spegnete il fuoco, poi coprite e lasciate riposare 5 minuti, filtrate e l’infuso è pronto.

Alcol al rosmarino

L’alcol al rosmarino è un ottimo rimedio della Nonna che permette di fare un bel massaggio per raffreddare la pelle, lenire l’infiammazione che provoca crampi e rigidità e migliorare la circolazione in generale (vene varicose, pesantezza, cellulite, ecc).

Come si prepara?

Abbiamo bisogno di un contenitore di vetro che si può sigillare, lo andiamo a riempire con rosmarino fresco (possibilmente appena raccolto, il momento migliore è quando la pianta è in fiore) e ci aggiungiamo alcool a 96 gradi, disponibile in farmacia.

Chiudiamo il contenitore e lasciamo marinare per 15 giorni in un luogo buio, ogni giorno ricordiamoci di agitarlo per cinque secondi. Passati i 15 giorni filtreremo il liquido e lo verseremo in un contenitore di vetro scuro ben chiuso in un luogo fresco e asciutto.

Olio essenziale al rosmarino per i capelli

L’olio essenziale è un mezzo molto comodo per avere sempre a disposizione il rosmarino. E’ molto utile, per esempio, per la salute dei capelli in quanto migliora la circolazione del cuoio capelluto e ne previene la caduta. Per usarlo è possibile aggiungere qualche goccia di olio allo shampoo e continuare a lavare i capelli.

Se vogliamo fare un rimedio tempestivo possiamo mescolarci dell’olio di cocco, e utilizzare questa miscela per massaggiare i capelli, lasciarlo agire per 30 minuti e infine lavare i capelli.

Miele al rosmarino

Il miele al rosmarino viene prodotto in maniera naturale dalle api quando fecondano principalmente i fiori di questa pianta. Quando questo miele è grezzo e non trasformato, è l’ideale da consumare; è caratterizzato da una trama fitta e da un colore molto chiaro.

Questo miele combina le proprietà medicinali di questi due alimenti, quindi è un rimedio molto efficace per:

  • Eliminare il muco.
  • Facilitare la digestione.
  • Rivitalizzare il corpo.
  • Calmare i dolori reumatici.
  • Regolare il sistema nervoso.
  • Combattere le malattie respiratorie.
  • Alzare le difese.
  • Svuotare la mente.

Come spezia culinaria

Il rosmarino è una spezia molto comune nella cucina mediterranea. Si tratta di un ottimo condimento molto usato soprattutto nella cucina italiana, utilizzato per insaporire pane, focacce e prodotti da forno.

Un modo per avere sempre a portata di mano un po’ di rosmarino è quello di mescolare olio extra vergine di oliva con alcune foglie fresche di rosmarino. Possiamo anche aggiungere altre erbe e aglio. Si conserva in un contenitore ermeticamente chiuso e col passare dei giorni, l’olio acquisterà sempre più gusto. Il rosmarino ha un sapore molto intenso, quindi ne basta una piccola quantità.

Grazie per l’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Loading...

Lascia un messaggio alla Nonna

Scrivi il dato mancante dell\'operazione che leggi qui sotto