Rimedi naturali per le infezioni da lievito

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (Ancora nessun voto.. sii tu il primo!)
Loading...

Questi rimedi della Nonna per le infezioni da lievito aiuteranno a guarire rapidamente eventuali eruzioni cutanee pruriginose. Curare una infezione da lievito richiede solo pochi giorni se siete diligenti nel trattarla.

Una infezione di questo tipo rende la pelle rossa e rugosa, può diventare calda e dare prurito, oltre a causare dolore durante la minzione, se l’infezione colpisce quella zona.

Le infezioni da lievito vaginali sono un problema comune a molte donne durante la loro vita, ma può capitare anche una infezione del pene per gli uomini. Entrambe sono causati da un fungo chiamato Candida albicans che inizia a proliferare all’interno degli organi femminili o maschili causando dolore, prurito e una sensazione di bruciore o di scarico.

I rimedi della Nonna per le infezioni da lievito possono spesso aiutare a risolvere il problema, ma se non si risolvono entro una settimana sarà necessario consultare un medico. Ecco alcuni rimedi naturali da provare a casa.

Olio di tea tree

L’olio di tea tree è estremamente utile per diversi problemi della pelle grazie alla sua capacità antimicrobica e antifungina. Tuttavia è molto potente e forte e può facilmente provocare secchezza anche sulla pelle resistente.

Se volete provare questo rimedio, è necessario prima diluire l’olio. Un buon prodotto da provare potrebbe essere un olio da bambini senza profumo: mescolate quattro parti di olio per bambini con una parte di olio di tea tree, e passate sopra la zona infetta una o due volte al giorno.

Questo dovrebbe essere efficace nell’uccidere la Candida entro una settimana, anche se incorporare altri rimedi della Nonna per infezioni da lievito contribuirà ad accelerare il processo di guarigione e ad assicurarsi che il fungo venga completamente sradicato.

Probiotici

I probiotici sono spesso noti come “batteri buoni” del corpo e aiutano a evitare che i batteri nocivi possano crescere. Questi microbi vivi sono naturalmente presenti nell’intestino e nelle aree riproduttive.

I probiotici possono essere acquistati come un supplemento e presi ogni giorno per bloccare l’ulteriore crescita dell’infezione da lievito. Seguite le istruzioni di dosaggio per circa una settimana per ripristinare il corretto equilibrio di batteri buoni.

Anche lo yogurt è una ottima fonte di probiotici naturali. Potete mangiare uno yogurt al giorno, ma anche applicalo sull’area interessata. Tuttavia, dovreste utilizzare solo yogurt normale, non aromatizzata e senza zucchero: esso è infatti una delle principali cause di infezioni da lievito.

Aglio

Con molti studi clinici e medici che celebrano le capacità dell’aglio, è sorprendente che solo poche persone sappiano che può uccidere le infezioni da lievito piuttosto rapidamente.

Ci sono un paio di modi in cui possibile utilizzare l’aglio come rimedio naturale contro le infezioni da lieviti. Il primo è quello di prenderlo oralmente. Se vi piace, potrete mangiare uno o due spicchi d’aglio biologici e freschi tutti i giorni. Potreste anche strusciarlo sui denti come se fosse uno spazzolino.

Alcune persone scelgono di bere il succo di aglio anzichè mangiarlo. Se volete, provate a spremere due spicchi di un aglio intero e bere il succo rapidamente. Ha un sapore molto forte e avrete probabilmente bisogno di bere qualcos’altro subito dopo, ma l’aglio per un’infezione da lievito è molto efficace. Siate sicuri di mettere in pratica questo rimedio della Nonna tutti i giorni per almeno una settimana per assicurarsi che l’infezione scompaia davvero.

Un altro modo in cui è possibile utilizzare l’aglio per uccidere il lievito è applicarlo sulla zona interessata: mettete a bagno uno o due spicchi d’aglio tritato in olio di oliva per almeno 30 minuti. Scolate e applicate l’olio fresco sulla zona afflitta due volte al giorno per una settimana. Assicuratevi rifare l’olio all’aglio tutti i giorni in modo che sia sempre fresco.

Potete provare questo metodo durante il giorno, ma la Nonna consiglia di attendere fino a quando andate a letto, perché inizierete a odorare d’aglio e non è il massimo durante una riunione di lavoro.

Poiché il tessuto è già dolorante e bruciato dall’infezione, potrebbe iniziare a prudere ancora di più quando applicate l’olio all’aglio. Poi, il tessuto cutaneo si sostituirà. Potreste prendere un farmaco a base di ibuprofene prima di andare a letto per aiutarvi a dormire.

Questi rimedi della Nonna per le infezioni da lievito dovrebbero aiutare a risolvere il problema nel giro di pochi giorni. Tuttavia, assicuratevi di parlare con un medico se le cose peggiorano o semplicemente non stanno migliorando.

Grazie per l’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Loading...

Lascia un messaggio alla Nonna

Scrivi il dato mancante dell\'operazione che leggi qui sotto