Rimedio naturale della Nonna contro i Pidocchi

Le vacanze sono finite per quasi tutti, e tra poco si ricomincia con la scuola, o c’è chi ha rimandato i propri figli all’asilo proprio oggi.
Uno dei problemi che riscontrano i bambini è il fatto di prendersi i pidocchi, che non sono nocivi per la salute, ma sicuramente danno fastidio/prurito ai bambini e non solo a loro.
I pidocchi non sono altro che dei parassiti del corpo umano. Si nutrono della nostra pelle e vengono trasmessi da una persona ad un’altra con contatto diretto o attraverso degli oggetti che si usa in comune – cappellini, spazzole, asciugamani, cuscini…). Per questo problema la nonna vi proporrà i suoi rimedi naturali, attenzione non tutti sono adatti ai bambini, per questioni pratiche.
Abitudini:
Il primo rimedio naturale riguarda le abitudini di “vita” del bambino e dell’adulto, vi consiglio di avere, per ogni componente famigliare, il proprio oggetto, tra i citati sopra: Asciugamano, Spazzola, Pettine, Cuscino, Cappellino, Accappatoio e via dicendo. Facendo così si diminuisce la possibilità di trasmettere i pidocchi tra un componente e l’altro della famiglia.
Per prevenire i Pidocchi vi consiglio di inserire nella vostra alimentazione e di conseguenza dei vostri bambini: frutta fresca, verdure crude, lievito di birra, germe di grano, cereali integrali, polline.
  • Fate bollire, a fuoco lento, due manciate di edera in 1,5 l d’acqua per 45 minuti. Lasciate raffreddare e lavate il capo con il decotto appena preparato, sciacquate con cura successivamente.
  • Preparate un impasto di farina e acqua, l’impasto deve essere acquoso. Una volta preparato l’impasto applicatelo sulla parte colpita dai pidocchi e lasciatelo per circa 45 minuti, sciacquate con cura - Non pratico per i bambini -
  • Prendete gli oli essenziali alla lavanda 5 cl, menta 5cl e dell’alcol a 30° 20cl, miscelate con cura e frizionate con delicatezza - Attenzione se ci sono ferite sul capo, brucierà.
  • Prendete gli oli essenziali (in parti uguali da 5cl – un cucchiaino):  Anice, Coriandolo, Lavanda e aggiungete 3 parti di olio d’oliva (15cl – tre cucchiaini). Miscelate con cura, frizionate delicatamente e lasciate riposare per 5/10 minuti, sciacquate bene.
  • Ottimo per i Bambini:
    • Bagnate i capelli del bambino con acqua tiepida e applicate del balsamo liquido.
    • Prendete un pettinino (da usare per 1 solo bambini) a denti fitti, e passate con cura tutta la testa del bambino, ricordatevi di sciacquare il pettinino in un composto di aceto di vino (scaldato leggermente) e bicarbonato;
    • Finito di “raccogliere” i pidocchi, sciacquate la testa del bambini con acqua tiepida.
    • Ripetete il trattamento ogni due giorni per 10 giorni – se i pidocchi non dovessero andar via, rivolgetevi al pediatra di fiducia.

Grazie per l’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Ti potrebbero Interessare Anche:

rimedi-per-il-caldo-rimedinonna

Rimedi naturali per combattere i colpi di calore

A causa dell'effetto serra ogni anno, soprattutto d'estate, il calore è sempre più opprimente. Di conseguenza molte persone, soprattutto quelle che trascorrono gran parte del tempo sulle spiagge o … [Leggi Il Rimedio della Nonna...]

Cicoria02

Rimedi della nonna con la cicoria

La cicoria amara (Cichorium ntybus) è una delle piante più utili per la salute dell'organismo. E'considerato un cibo, un medicinale, un tonico e aperitivo, depurativo, diuretico, e un lassativo. Tutta … [Leggi Il Rimedio della Nonna...]

Carciofo

Rimedi della Nonna in Pillole: Infuso al Carciofo contro il Colesterolo

Per combattere il colesterolo alimentare, la soluzione migliore è quella di recarsi da un medico e intraprendere con lui un piano per far rientrare i valori sballati. Se volete "tamponare" l'azione … [Leggi Il Rimedio della Nonna...]

Speak Your Mind

*