Rimedi naturali per combattere i capelli secchi e danneggiati

 

Una testa sana e piena di capelli è davvero il coronamento di una donna. Può avere un trucco perfetto e un vestito da morire, ma con i capelli secchi e crespi, l’effetto sarà rovinato completamente. I capelli secchi possono essere causati da diversi fattori, tra cui troppi trattamenti chimici e l’esposizione al troppo calore. Fortunatamente, ci sono alcuni rimedi naturali per capelli secchi che possono trasformare questi fili fragili e crespi in seta. Ecco cinque rimedi della Nonna per per dare ai vostri capelli un aspetto ancora più bello.

Stop al calore

I phon fanno male ai capelli. Quando si soffia aria calda sui capelli bagnati, le ciocche si espandono con il calore e si contraggono durante il raffreddamento. Ciò può causare la loro rottura, e più si utilizza il phon, più si avranno capelli secchi. Fate una pausa con il phon, e lasciate che i vostri capelli si asciughino naturalmente quando non siete di fretta. Lo stesso vale per gli arricciacapelli, le piastre e qualsiasi altra cosa calda. Ricordate: meno calore, meglio è.

Tenete a bada i trattamenti chimici

I trattamenti chimici rompono i legami nei capelli e causano fragilità e rotture. Questo è particolarmente vero per le persone che hanno già capelli fragili e asciutti. State lontano da permanenti e piastre, e se volete fare il colore, scegliete una formula a base di non-perossido. Non usate mai la candeggina sui capelli asciutti, i risultati possono essere disastrosi. Le opzioni migliori per i capelli secchi sono colori semi-permanenti che non schiariscono, risciacqui temporanei e henné. Altri prodotti chimici da evitare? State fuori dalle piscine a meno che non mettiate in testa una cuffia, e indossate un cappello di paglia quando siete fuori al sole. Sole e piscine sono disastrosi sui capelli asciutti.

Cambiate la dieta

Avete il terrore dei grassi a tavola? Se è così, la vostra dieta a basso contenuto di grassi potrebbe contribuire ai vostri capelli asciutti. Pelle e capelli hanno bisogno di acidi grassi essenziali per rimanere morbidi e sani. Assicuratevi di includere il giusto tipo di grassi nella vostra dieta: i grassi buoni includono quelli monoinsaturi e polinsaturi che si trovano in pesci grassi, noci, avocado e olio d’oliva. Se non mangiate pesce grasso, potete prendere un integratore di olio di pesce: potrà fare miracoli per i capelli secchi.

Shampoo e balsamo

Scegliete uno shampoo idratante con un pH basso specifico per capelli secchi. Cercatene uno senza solfati che potrebbero seccare i capelli ancora di più, e associatelo ad un balsamo idratante senza alcool che fatto apposta per capelli secchi e danneggiati, utilizzandolo ogni volta che lavate i capelli. Utilizzare un trattamento di olio caldo una volta alla settimana, facendolo agire per 20-30 minuti. Ancora più importante, diminuite la frequenza dello shampoo: farlo tutti i giorni ad esempio rende i capelli molto asciutti, indipendentemente da quale shampoo usate. Se avete bisogno di rinfrescare i vostri capelli, lavate solo le radici, o utilizzate uno shampoo a secco o pettinate bene le radici per assorbire l’olio in eccesso del cuoio capelluto. Andateci piano con prodotti come spray e gel in quanto potrebbero rendere i capelli ancora più fragili.

Curate bene i capelli

I capelli secchi tendono a rompersi e a dividersi. Tagliateli ogni sei-otto settimane per mantenere la vostra criniera ben curata e priva di estremità danneggiate e doppie punte. Non utilizzare elastici stretti per tirare indietro i capelli, soprattutto per dormire, perché potrebbero causarne la rottura. Al loro posto indossate invece un fermaglio per tenere indietro i capelli.

Grazie per l’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Loading...

Lascia un messaggio alla Nonna

Scrivi il dato mancante dell\'operazione che leggi qui sotto