Riflusso acido: 10 rimedi della Nonna per prevenirlo e combatterlo

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (Ancora nessun voto.. sii tu il primo!)
Loading...

Il riflusso acido sta diventando sempre più comune nella nostra vita frenetica. Saltare i pasti, mangiare ai fast food, cenare a tarda sera, bere alcol, mangiare prodotti confezionati che fanno male, tutti quanti sono colpevoli. Tuttavia, prima di andare in farmacia, provate a leggere questi dieci rimedi della Nonna per cercare di prevenire il riflusso acido.

1. Bere meno ai pasti

I consulenti ayurvedici e naturopati consigliamo di bere solo piccoli sorsi di acqua durante i pasti. Bere mentre si mangia aumenta il volume del cibo nello stomaco, portando gonfiore. Invece, dovreste bere la maggior parte della vostra acqua tra i pasti durante la giornata.

2. I piccoli pasti sono i migliori

Mangiare piatti enormi di cibo mette più stress sul sistema digestivo di quello che è stato progettato per gestire. I pasti abbondanti pressano sugli organi interni, che si estendono e così facendo si aumenta il rischio di riflusso acido. Mangiate durante tutta la giornata noci, semi e cibi integrali come il muesli e verdure a foglia verde, invece di abbuffarvi con pasti abbondanti. Vedrete come vi sentirete bene, noterete subito la differenza!

3. Godetevi il vostro cibo

Rallentate! Smettete di mangiare come se fosse il vostro ultimo pasto, e prendetevi il tempo di apprezzare ogni boccone, gli ingredienti, e la persona o le persone che hanno preparato il cibo. Mangiare veloce facilita anche l’esagerazione, e ciò aggrava il riflusso acido. Mangiate quindi consapevolmente, rilassatevi e gustate il cibo.

4. Provate opzioni senza glutine

Gli studi stanno collegando l’intolleranza al glutine al riflusso acido. Provate una dieta priva di glutine e tenete un diario, notando quando e se vi sentite meglio. Talvolta, il processo di eliminazione è l’unico modo per raggiungere la fonte dei problemi di salute.

5. Eliminate i cibi grassi

I cibi buonissimi come fritti, hamburger e patatine fanno male. Questo è più o meno il senso comune, ma meglio metterlo per iscritto, nel caso in cui pensaste che i cubetti di pancetta fritti fossero buoni per la vostra salute.

6. Mantenere un peso sano

Forza e tonificazione del fisico è la strada giusta da percorrere, e non dovrete trovare sono scuse per iniziare o riprendere l’esercizio fisico regolare. Le ricerche hanno dimostrato che l’obesità è una delle cause principali del riflusso acido. Avere grasso in più intorno allo stomaco preme i succhi gastrici nell’esofago. Iniziate dunque a camminare tutti i giorni, e cercate di provare a fare qualcosa di nuovo (come lo yoga, corsi di ballo o di pugilato) per rimanere in forma.

7. Bere altre cose

L’alcol e la caffeina aggravano il riflusso acido. Scambiate la vostra pausa caffè per una pausa a base di spremute o succhi naturali. Ottime bevande alternative sono succhi di verdure, acqua con cetriolo e tisane alle erbe.

8. Tenete d’occhio l’orologio

I medici ayurvedici insegnano che non si deve mangiare a tarda notte. Non mangiate completamente per un paio d’ore dopo l’ultimo pasto. Invece andare pure a fare una camminata veloce, dopo la cena, poi sedetevi e leggete, meditate e parlate con un amico o una persona cara per un po’. Lavorate con la gravità in modo che il cibo e l’acido fluiscano correttamente nel vostro stomaco.

9. Bando ai jeans stretti

Lo so, tutti noi vogliamo essere belli, ma essere più stretti non è sempre meglio. L’abbigliamento costrittivo può influenzare la respirazione e la digestione. Stringere il vostro stomaco in tutto ciò che è scomodo può agitare il riflusso acido. Provate indumenti larghi, invece.

10. Prendete sonno con facilità

Spegnete tutti i dispositivi elettronici, mettete su un po’ di musica dolce e meditate o leggete per un’ora prima di andare a letto. Lo stress può portare al riflusso acido, dunque lavorate sulla creazione di un ambiente pacifico e delicato intorno a voi prima di andare a letto. Fate un bel bagno lungo ed elaborate le vostre emozioni, sbarazzatevi di tutti i pensieri negativi con la respirazione cosciente e calmate il corpo e la mente.

So quanto sia difficile la nostra vita quotidiana possa essere, credetemi. Tuttavia, le piccole modifiche possono aiutare a sbarazzarvi del riflusso acido, quindi perché non date a questi rimedi della Nonna una prova, a partire da oggi?

Grazie per l’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Loading...

Lascia un messaggio alla Nonna

Scrivi il dato mancante dell\'operazione che leggi qui sotto