Come usare il limone per pulire oggetti di tutti i giorni

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (Ancora nessun voto.. sii tu il primo!)
Loading...

E’ sempre bene tenere un paio di limoni in giro per casa per preparare bevande e marinate, ma siete consapevoli che l’utilizzo del limone è un modo economico, potente e naturale per far tornare la vostra casa come nuova? Il loro alto contenuto di acido citrico dà loro un basso pH, e le loro proprietà antibatteriche innate li rendono perfetti per la pulizia. Come bonus, il loro odore fresco e tonificante profumerà la vostra casa come non mai; ecco alcuni rimedi della Nonna per oggetti di uso quotidiano che dovreste provare a pulire con il limone, per risultati davvero fantastici.


 

Canali di scolo intasati

La maggior parte dei prodotti disponibili per sbloccare i canali di scolo sono pieni di sostanze chimiche tossiche, provate quindi a utilizzare il succo di limone! Iniziate versando un po ‘d’acqua bollente giù per lo scarico per sciogliere il materiale che causa il blocco (utilizzando una ventosa per far scendere l’acqua, se necessario), quindi versate del bicarbonato di sodio e poi del succo di limone: la reazione chimica romperà il materiale incriminato.

Taglieri

I taglieri si macchiano rapidamente, e le eventuali crepe li rendono il luogo ideale per i batteri. Sfruttate le proprietà di pulizia e antibatteriche del limone spremendoci sopra del succo, lasciate quindi il succo sul tagliere fino a quando le macchie iniziano a scomparire, quindi risciacquate la superficie con acqua calda e sapone.

Microonde

Il limone libera il microonde degli avanzi di cibo e lascia anche un odore fresco. Basta mescolare 2 cucchiai di succo di limone in un contenitore per forno a microonde pieno d’acqua per tre quarti, e mettetelo dentro fino a quando il liquido bolle. Se lasciate il contenitore dentro per altri 10 minuti, ci vorranno solo pochi secondi per pulire le particelle di cibo.

Cromature

I rubinetti cromati diventano lentamente opachi nel corso del tempo. Applicando un po’ di sale e strofinando le cromature con mezzo limone fresco, garantirete che i vostri lavelli e rubinetti in cucina tornino splendenti. E’ interessante notare che questo stesso rimedio della Nonna può essere utilizzato per lucidare le parti cromate sui vecchi modelli di auto!

Cestino dei rifiuti

Pulite il cestino dei rifiuti con acqua calda in combinazione con tre limoni spremuti. Questo impedirà l’accumulo di cattivi odori e di batteri.

Finestre e specchi

Aggiungete 3 cucchiai di succo di limone in un flacone spray vuoto, insieme ad acqua calda. Spruzzatelo quindi sulle vostre finestre e specchi: questa miscela rimuove rapidamente le striature (e sicuramente profuma più dell’aceto!).

Stucco

Anche se lo stucco è ottimo per impedire all’acqua di entrare nelle fughe delle piastrelle, attrae una brutta sporcizia marrone. Basta spremere il succo di limone in una tazza, prendere un vecchio spazzolino da denti e grattare sulle fughe fino a quando il loro colore originale non comincerà a tornare.

Mani

Non vorrete mica accogliere i vostri ospiti con le mani che puzzano dell’aglio che avete usato per preparare la cena! Basta mescolare del succo di limone con acqua e lavare le mani.

Frigo

Se non volete che il vostro frigorifero assorba i forti odori di cibo, basta assicurarsi che ci sia sempre un mezzo limone su un piattino all’interno. Cambiatelo ogni 7 giorni, e non dovrete mai tenere il naso chiuso quando aprite il frigo!

Laminato

I piani cucina in laminato possono essere spruzzati con un mix di succo di limone e acqua, poi strofinati fino a rimuovere i segni. Una volta puliti, ripulite il laminato con un panno imbevuto di acqua tiepida, quindi asciugate la superficie con un panno di stoffa.

L’articolo continua alla pagina seguente!

Loading...

Lascia un messaggio alla Nonna

Scrivi il dato mancante dell\'operazione che leggi qui sotto