Acqua di rose fai da te: un ottimo alleato per la cura della persona

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (Ancora nessun voto.. sii tu il primo!)
Loading...

L’acqua di rose è un ottimo ingrediente per le ricette di bellezza per tutti i tipi di pelle grazie alle sue proprietà lenitive ed equilibranti. Porta con sè benefici quali raffreddamento naturale della pelle oltre a proprietà astringenti, antisettiche, antinfiammatorie e antiossidanti. E’ anche possibile utilizzare l’acqua di rose direttamente sulla pelle come un tonico per stringere i pori, avrete una pelle detersa, con una luce bellissima e nutrita per prevenire i segni dell’invecchiamento.

Durante l’estate è possibile rinfrescarsi con getti di acqua di rose sul viso. È inoltre possibile aggiungerne un po’ all’acqua della vasca per un bagno rigenerante. Come se non bastasse, l’acqua di rose è ottima per la riduzione di borse e occhiaie, e la sua fragranza calmante aiuta anche ad alleviare lo stress. Visti tutti questi benefici, è praticamente essenziale avere una boccetta di acqua di rose sempre a disposizione, ma anzichè comprarla è possibile farla da soli a casa: è necessario far bollire dei petali di rosa in acqua distillata con cubetti di ghiaccio posti sul coperchio per permettere la formazione di acqua di rose pura attraverso il processo di condensazione.

È possibile rendere questo processo facile e conveniente mettendo una ciotola dentro la pentola bollente per raccogliere le gocce di acqua di rose pura dalla parte inferiore del coperchio. Sarà sufficiente mettere il coperchio a testa in giù in modo da poter utilizzare lo spazio inverso per contenere i cubetti di ghiaccio. Per l’intero processo ci vorranno dai 20 ai 30 minuti: ecco la ricetta della Nonna per fare l’acqua di rose fai da te fatta in casa.

Ingredienti

  • Rose fresche
  • Acqua distillata
  • Ghiaccio
  • Una pentola bollente o una casseruola profonda
  • Una ciotola (da inserire all’interno della pentola bollente per raccogliere l’acqua di rose)
  • Una bottiglia per conservare il prodotto finale

Procedimento

  • 1. Lavate le rose e separate i petali.
  • 2. Mettete un supporto di metallo di dimensioni adeguate all’interno della pentola bollente e aggiungete i petali di rosa.
  • 3. Premete i petali verso le pareti della pentola e mettete una ciotola al suo interno.
  • 4. Aggiungete acqua quanto basta affinchè i petali di rosa siano ben coperti.
  • 5. Coprite la pentola con il coperchio capovolto e portate la soluzione ad ebollizione.
  • 6. Mettete i cubetti di ghiaccio sul coperchio capovolto e lasciate sobbollire la soluzione a fuoco medio-basso per 20 o 30 minuti.
  • 7. Se il ghiaccio si scioglie, aggiungete altri cubetti di ghiaccio. Esso aiuterà nel processo di condensazione che aiuta a formare l’acqua di rose.
  • 8. Dopo 20 o 30 minuti, quando i petali di rosa saranno diventati bianchi, spegnete il fuoco, togliete la ciotola dalla pentola e lasciatela raffreddare.
  • 9. Infine, trasferite l’acqua di rose così ottenuta in una bottiglia sterile.

Potrete adesso utilizzare la vostra acqua di rose fai da te fatta in casa. Come accennato in precedenza, è possibile utilizzare l’acqua di rose per una serie di scopi. Ad esempio, è possibile utilizzarla come un struccante naturale ed efficace: basta immergere un batuffolo di cotone o in acqua di rose e utilizzarlo per rimuovere il trucco.

Consigli della Nonna per fare l’acqua di rose

  • Se non avete un supporto in metallo da posizionare all’interno della pentola, è possibile utilizzare delle sfere in ceramica. L’idea è che la ciotola all’interno della pentola bollente non debba toccare la pentola e riscaldarsi troppo.
  • Assicuratevi che la ciotola che state utilizzando all’interno del piatto sia di dimensioni appropriate per consentire al coperchio capovolto di coprire la pentola in modo corretto.
  • Conservate l’acqua di rose fai da te fatta in casa in frigorifero, può durare per circa 10 giorni.
  • Leggete anche i rimedi della Nonna per la cura delle rose.

Grazie per l’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Loading...

Lascia un messaggio alla Nonna

Scrivi il dato mancante dell\'operazione che leggi qui sotto