Rimedi naturali per sbarazzarsi delle termiti

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (5 voto/i, media: 3,80 su 5)
Loading...

Le termiti sono parassiti che vivono in colonie e si nutrono della cellulosa presente nelle piante e legno. Con così tanti nutrimenti nella stessa fonte di cibo, esse possono sicuramente distruggere qualsiasi cosa. Naturalmente tutti noi le vogliamo fuori dalle nostre case il più presto possibile, ma prima di prendere misure per distruggerle è importante capire alcuni fatti fondamentali.

Le termiti una volta in casa si nutrono di oggetti in legno, mentre le termiti sotterranee stanno all’esterno, ma possono avere accesso alla vostra casa attraverso i tunnel che scavano da sotto. Ci sono alcuni segnali di allarme che devono farvi capire che le termiti possono aver infestato la vostra casa: se trovate vernice incrinata sul muro ad esempio le termiti possono aver mangiato l’interno della struttura raggiungendo il rivestimento o la superficie della vernice.

Quando il legno massiccio suona vuoto (toccando crea un’eco), le termiti possono nutrirsi con la cellulosa al suo interno. Le termiti non sono parassiti stagionali, possono invadere la casa in qualsiasi momento dell’anno. Ecco perché dovete essere pronti per affrontare una infestazione: è meglio affidarsi ad un professionista per sbarazzarsi dell’infestazione, ma nel frattempo potrete provare alcuni rimedi della Nonna che aiutano a controllare il problema. Ecco i migliori rimedi naturali per sbarazzarsi delle termiti.

Esporre le termiti alla luce del sole

Le termiti sono estremamente sensibili alla luce del sole e muoiono quando vengono esposte ai raggi ultravioletti. Esporle alla luce solare è un metodo per eliminare le termiti da un mobile o da un altro elemento che può essere collocato fuori al sole: mettete quindi i mobili infestati fuori alla luce solare diretta per 4 o 5 giorni.

Trappola di cartone

Una trappola di cartone bagnato è un altro modo non tossico per uccidere le termiti. Il cartone contiene la cellulosa di cui si nutrono le termiti, e l’odore legnoso del cartone bagnato è irresistibile per questi parassiti. Bagnate alcune scatole di cartone ondulato e mettetele vicino a dove si sospetta una infestazione di termiti. Quando le termiti colonizzano la scatola, rimuovetela e bruciatela.

Olio di arancio

L’olio essenziale di arancio contiene d-limonene, un composto attivo che uccide le termiti. E’ un rimedio naturale molto efficace per eliminare colonie di termiti che infestano aree limitate. Applicate olio di arancio sulle superfici colpite dalle termiti per diversi giorni. Potete anche praticare dei piccoli fori nella superficie infestata e iniettare l’olio negli spazi vuoti, ripetendo per diversi giorni a seconda della gravità dell’infestazione.

Olio di Neem

Anche se funziona lentamente, l’olio di neem è un rimedio naturale relativamente sicuro e non tossico per sbarazzarsi delle termiti del legno. Agisce come un regolatore di crescita degli insetti e impedisce loro di mutare, portandoli alla morte. Esso fa anche smettere le termiti di mangiare e deporre le uova. L’olio di Neem può uccidere le termiti, ma solo quando vengono in contatto diretto con l’olio. Mettete quindi l’olio di neem su un batuffolo di cotone e applicatelo generosamente sui mobili infestati e in altre aree. Le termiti ingeriranno l’olio e alla fine moriranno. Riapplicate l’olio più volte fino a quando le termiti saranno scomparse.

Borace (borato di sodio)

Il borace, noto anche come borato di sodio, può aiutare a uccidere le termiti sotterranee, arrestando il loro sistema nervoso e disidratandole. Ricoprite le aree infestate con borace in polvere ogni giorno per una settimana per assicurarvi che l’intera colonia sia stata sterminata. Potete anche spruzzare una soluzione di borace su superfici in legno, di volta in volta, per scoraggiare le termiti e prevenire l’infestazione. Per preparare la soluzione sciogliete semplicemente un cucchiaino di borace in polvere in un bicchiere di acqua calda.

Terra di diatomee

La terra di diatomee può risolvere una serie di problemi tra cui una infestazione di termiti. La terra di diatomee è abrasiva per i gusci esterni delle termiti, facendole seccare e morire. Spruzzate un sottile strato di terra di diatomee sulle zone infestate una volta al giorno fino a quando tutte le termiti non saranno scomparse. Una volta ogni tanto, cospargete terra di diatomee lungo le mura della vostra casa così come nelle zone in cui vi è rischio di infestazione. Attenzione: Indossate sempre una maschera durante la manipolazione della terra di diatomee.

Acqua saponata

Una semplice soluzione di acqua saponata può aiutare a sbarazzarsi delle termiti. Essa funge da sigillo impermeabile sui gusci esterni delle termiti e ciò distrugge il loro sistema respiratorio e alla fine le uccide. Mescolate 2 cucchiai di sapone liquido per stoviglie in un litro d’acqua e mettete la soluzione in un flacone spray, spruzzandola sul legno colpito. Riapplicate un paio di volte al giorno finché non sarete soddisfatti del risultato.

Aceto bianco

L’aceto bianco è un altro rimedio della Nonna efficace per controllare le infestazioni di termiti in piccole aree. Mescolate mezzo bicchiere di aceto bianco e il succo di 2 limoni e versate questa soluzione in un flacone spray. Spruzzate quindi il composto nelle aree infestate dalle termiti e ripetete due volte al giorno per un paio di giorni.

Pepe di Caienna

Per aree piccole e localizzate infestate da termiti del legno, potete provare il pepe di cayenna: cospargete del pepe di Caienna in polvere liberamente sulle aree infestate ripetendo l’operazione per un paio di giorni fino a che non troverete tutte le termiti morte. E’ anche possibile fare una pasta di pepe di cayenna e olio vegetale e applicarla sul muro o sulle zone infestate una volta al giorno per un paio di giorni.

Sale

Per uccidere queste creature, anche il sale è molto efficace. Mantiene anche le termiti a bada, evitando così ulteriori infestazioni. Mescolate parti uguali di acqua tiepida e sale in una ciotola, e mescolate fino a quando il sale si scioglie. Riempite una siringa con questa soluzione e iniettatela dove vedete l’ingresso delle termiti, ripetendo ogni giorno per un paio di giorni.

Ulteriori suggerimenti

  • Rimuovere legno, legname e anche frammenti di carta dalle mura della vostra casa in quanto possono essere una fonte facile di cibo per termiti.
  • Controllate regolarmente il vostro giardino e i suoi componenti in legno per trovare i primi segni di infestazione.
  • Se trovate crepe in una parete, riempitele con cemento o mastice per prevenire l’infestazione.
  • Utilizzare nematodi parassiti, che sono i vermi che si nutrono delle termiti e possono essere molto efficaci per eliminarle.
  • Mantenete un livello basso di umidità in corrispondenza delle mura di casa, lasciate le grondaie pulite e rimuovete l’acqua in eccesso sul tetto.
  • Riparate le perdite dei tubi di acqua e di altri accessori idraulici.

Grazie per l’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Summary
Rimedi naturali per sbarazzarsi delle termiti
Article Name
Rimedi naturali per sbarazzarsi delle termiti
Description
Rimedi naturali per sbarazzarsi delle termiti
Author
Publisher Name
Rimedi della Nonna
Publisher Logo
Loading...

Lascia un messaggio alla Nonna

Scrivi il dato mancante dell\'operazione che leggi qui sotto