I benefici per la salute del cumino

 

I semi di cumino sono un ingrediente popolare in Nord Africa, Medio Oriente, Cina, India e nord del Messico. Oltre ad aggiungere sapore a un piatto, il cumino porta numerosi benefici per la salute: è antiossidante, anti-infiammatoro, ha un effetto carminativo, stimolante, e ha proprietà antispasmodiche.

E’ un’ottima fonte di fibra alimentare e minerali come ferro, rame, calcio, potassio, manganese, selenio, zinco e magnesio. così come di vitamine A, B, C, E. E’ possibile utilizzare i semi di cumino tritati o interi per fare curry, zuppe e stufati. Anche la polvere di semi di cumino tostato secco può essere aggiunta a insalate, yogurt, frullati e succhi di frutta. Ecco i migliori benefici per la salute del cumino.

Aiuta la digestione

Il cumino è un ingrediente popolare nella Ayurveda per problemi digestivi come mal di stomaco, indigestione, diarrea, flatulenza, nausea e vomito. Stimola la secrezione di enzimi pancreatici che aiutano la digestione e funziona anche come neutralizzatore di acido per combattere l’acidità di stomaco. Inoltre, essendo carminativo, esso riduce i problemi riguardanti i gas intestinali. Semplicemente mescolate un cucchiaino di semi di cumino in polvere arrostiti in un bicchiere d’acqua e bevete una o due volte al giorno. E’ anche possibile aggiungere un cucchiaino di semi di cumino in polvere arrosto e pepe nero a un bicchiere di latticello e bere una volta al giorno.

Cura il gonfiore

Il gonfiore addominale fa sentire lo stomaco pieno a causa di accumulo di gas nell’intestino tenue. Questo può portare a mal di stomaco e dolori addominali. Il gonfiore può verificarsi a causa di una serie di fattori come stipsi, indigestione, sindrome premestruale e sindrome dell’intestino irritabile. Fate bollire dell’acqua e aggiungete un pizzico di cumino macinato, zenzero in polvere e sale marino con un cucchiaino di semi di finocchio. Fate bollire per 5 minuti poi lasciate raffreddare e bevete. Ripetete quando necessario.

Rilassa il dolore da colica

Grazie alle sue doti carminative il cumino è ottimo per alleviare il dolore da colica, un problema comune nei bambini. Mettete un cucchiaino di semi di cumino in una tazza e versate acqua calda, poi coprite. Lasciate in infusione per 15 minuti, filtrare e far bere 1 o 2 cucchiaini di questa acqua al vostro bambino una volta al giorno per lenire il dolore da colica.

Tratta l’anemia

La carenza di ferro è una delle principali cause di anemia. Il cumino è una buona fonte di ferro e può aiutare a trattare questa condizione. Il ferro aiuta la produzione di emoglobina, una sostanza nel sangue che trasporta l’ossigeno in tutto il corpo, e aiuta anche nella produzione di energia e metabolismo. Un cucchiaio di cumino fornisce 4 milligrammi di ferro, includete quindi il cumino macinato nella vostra cucina per prevenire la carenza di ferro e curare l’anemia, alleggerendo sintomi come stanchezza, ansia, problemi di funzionamento cognitivo e problemi digestivi.

Induce allattamento

Dato che il cumino è ricco di ferro e di calcio è un valido aiuto per le madri che allattano così come per le donne in gravidanza. Aumenta le secrezioni delle ghiandole mammarie per stimolare la produzione di latte e fornisce la forza e l’energia per le neomamme dopo il parto. Mescolate un cucchiaino di cumino in polvere in un bicchiere di latte caldo, aggiungete un po’ di miele e bevetelo dopo cena per diverse settimane.

Aiuta la perdita di peso

Il cumino è un efficace aggiunta a qualsiasi dieta dimagrante, aiuta a ridurre la percentuale di grasso corporeo, trigliceridi e lipoproteine a bassa densità (LDL o colesterolo ‘cattivo’). Inoltre, fa lavorare il vostro metabolismo più duramente e riduce anche il desiderio di cibo. Aggiungete un cucchiaino questa spezia in semi tostati a un vasetto di yogurt e mangiatelo due volte al giorno.

Controlla il diabete

Secondo l’Ayurveda, il cumino ha potenziali proprietà antidiabetiche. Arrostite 8 cucchiaini di semi di cumino e fatene una polvere finissima. Mangiate un cucchiaino di questa polvere con un po’ acqua due volte al giorno per un paio di mesi. Attenzione: il cumino può interferire con il controllo di zucchero nel sangue durante e dopo gli interventi chirurgico, quindi non utilizzate questa spezia almeno 2 settimane prima di un intervento chirurgico programmato.

Migliora la memoria

Le proprietà antiossidanti e anti-infiammatorie del cumino aiutano a migliorare la memoria, alzando il livello di concentrazione. Può anche rallentare la progressione del morbo di Alzheimer e dei problemi relativi alla memoria che arrivano con l’età, grazie alla sua capacità di migliorare la circolazione del sangue in tutto il corpo, compreso il cervello. Inoltre, le vitamine B ed E promuovono il funzionamento neurale del corpo e la salute mentale. Per migliorare la vostra memoria, masticate un cucchiaino di semi di cumino tostato ogni giorno.

Rafforza le ossa

Il cumino è ottimo per le ossa. Esso contiene vari nutrienti che rafforzano le ossa come calcio, vitamine A e B12, potassio e magnesio. Contiene anche composti estrogenici che aiutano a curare l’osteoporosi post-menopausale. Includete una buona quantità di cumino nella vostra dieta per contribuire a rafforzare le ossa e aumentare la densità ossea.
 

Combatte l’insonnia

Se avete difficoltà a dormire provate il cumino. Esso contiene la melatonina, un ormone che aiuta a addormentarsi, ed è considerato efficace per il trattamento dell’insonnia e altri disturbi del sonno. Mescolate un cucchiaino di cumino in polvere e una banana schiacciata, mangiatela ogni giorno prima di andare a letto. Un’altra opzione è bere il tè al cumino di sera. Per fare questo tè, riscaldate un cucchiaino di semi a fuoco basso per 2 o 3 secondi, aggiungete una tazza di acqua e portate ad ebollizione. Togliete dal fuoco, coprite e lasciate raffreddare per 5 minuti, poi filtrate e bevete.

Ulteriori suggerimenti

  • Acquistate semi di cumino di buona qualità, che hanno un sapore gradevole ma piccante quando si stringono tra il dito indice e il pollice.
  • Conservate i semi in un contenitore ermetico in un luogo asciutto, fresco e buio.
  • Conservate il cumino macinato nel frigorifero in contenitori stagni.

Grazie per l’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Loading...

Lascia un messaggio alla Nonna

Scrivi il dato mancante dell\'operazione che leggi qui sotto