Stick per labbra fai da te completamente naturale

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (Ancora nessun voto.. sii tu il primo!)
Loading...

Con questa ricetta segreta la Nonna vi farà scoprire come trattare le vostre labbra screpolate e secche con un balsamo per le labbra fatto in casa a base di ingredienti naturali. Si tratta di una grande alternativa per gli stick per labbra commerciali carichi di sostanze chimiche.

Lo stick per labbra fai da te si può realizzare utilizzando cera d’api, olio di cocco, olio di ricino e miele. La cera d’api è nota per le sue proprietà emollienti e lenitive, che forma una barriera protettiva sulle labbra per evitarne la secchezza. Quando viene fusa e combinata con altri ingredienti, aiuta a rendere il balsamo per le labbra fai da te più duro e resistente.

L’olio di cocco, essendo ricco di acidi grassi, aiuta a nutrire le labbra e tenerle idratate. Inoltre le sue proprietà antiossidanti proteggono contro i danni atmosferici. Il miele infine aiuta a trattenere l’umidità grazie alle sue proprietà umettanti, e funziona come un aroma naturale.

Questa ricetta della Nonna comprende anche un po’ di olio di ricino perché lascia le labbra morbide e lucide. Per dare al vostro stick per labbra fai da te un bel profumo e un aroma rinfrescante si può anche aggiungere qualche goccia di olio essenziale di menta piperita.

Balsamo per le labbra fatto in casa

Ingredienti

  • Cera d’api
  • Olio di cocco
  • Olio di ricino
  • Miele
  • Menta piperita o qualsiasi altro olio essenziale a vostra scelta (facoltativo)
  • Un forno a microonde
  • Una grattugia o un pelapatate
  • Un cucchiaio per mescolare
  • Una ciotola
  • Contenitori vuoti per stick per le labbra sterilizzati o tubi

Procedimento

Tagliuzzate 15-20 grammi di cera d’api con una grattugia o un pelapatate e mettetela nella ciotola, aggiungendo 2 o 3 cucchiai di olio di cocco. (Idealmente, la proporzione di cera d’api e olio di cocco dovrebbe essere di 1 a 2). Aggiungete quindi un cucchiaino di olio di ricino e sciogliete questa miscela in un forno a microonde o bagnomaria.

A questo punto potrete aggiungere un cucchiaio di miele e, facoltativamente, 4 o 5 gocce di olio essenziale di menta piperita o qualsiasi altro a vostra scelta. Mescolate bene e trasferite velocemente questa miscela negli stick vuoti prima che si raffreddi e si indurisca.

Gli ingredienti per questa ricetta dovrebbero essere sufficienti a riempire 4 o 5 piccoli contenitori di stick per labbra, creando così un ottimo balsamo per le labbra fai da te. Questo prodotto va conservato in casa in un luogo fresco e asciutto e dovrebbe durare per diversi mesi. Se lo stick per le labbra fai da te dovesse risultare più morbido e più grasso, potete anche usarlo come una crema per ammorbidire e idratare le cuticole.

Suggerimenti

1- Potete variare la quantità di cera d’api e olio di cocco, a seconda se lo volete conservare un contenitore (più olio di cocco e meno cera d’api) o in un tubetto stick per le labbra (più cera d’api e meno olio di cocco per rendelo più duro). Quando trasferite la miscela fusa nei tubetti stick, utilizzate un contagocce per evitare fuoriuscite.

2- Per creare un bagnomaria per la fusione della cera d’api, riempite a metà una pentola con acqua e accendete il fuoco. Quando l’acqua inizia a bollire mettete dentro la ciotola contenente la miscela di cera d’api e fate bollire a fuoco basso fino a quando il composto non si scioglierà completamente. Se invece utilizzate un forno a microonde per sciogliere la cera d’api, fare attenzione a non surriscaldarla: è altamente infiammabile. La cera deve sciogliersi in 30 secondi, massimo 1 minuto e durante la fusione non compritela, la condensazione può infatti rovinare la struttura del vostro balsamo per le labbra fai da te.

3- Per aggiungere colore e sapore al vostro balsamo per le labbra fatto in casa potete aggiungere mezzo cucchiaino di cacao in polvere. Potete anche usare la polvere di barbabietola o altri coloranti naturali.

4- Se invece non volete utilizzare la cera d’api, potrete considerare l’utilizzo della cera candelilla (una cera vegetale) e accoppiarla con burro di karitè con cocco o olio di mandorle. Quando si sostituisce la cera candelilla, utilizzate la metà della quantità specificata per la cera d’api.

5- Rispetto al balsamo per le labbra commerciale, potrebbe essere necessario riapplicare il balsamo per le labbra fatto in casa più volte al giorno.

Grazie per l’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Loading...

Lascia un messaggio alla Nonna

Scrivi il dato mancante dell\'operazione che leggi qui sotto