Rimedi naturali per la tachicardia

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (Ancora nessun voto.. sii tu il primo!)
Loading...

La tachicardia è un problema che può riguardare persone di tutte le età, sia uomini che donne. In medicina, si definisce la tachicardia come un aumento della frequenza delle pulsazioni cardiache oltre i limiti normali o abituali, dovuto a cause fisiologiche o patologiche.

Si parla di tachicardia sinusale quando la frequenza cardiaca supera i cento battiti al minuto. Scopriamola meglio. La tachicardia può arrivare all’improvviso e il primo sintomo che si avverte è un’accelerazione del battito del cuore con la sensazione di non riuscire a controllare la sua frequenza. A frequenze così elevate, il cuore non è in grado di pompare efficacemente il sangue ossigenato all’interno del sistema cardio-circolatorio. La tachicardia riguarda le camere cardiache superiori (tachicardia atriale) o quelle inferiori (tachicardia ventricolare).

Il problema può durare pochi minuti ma ci sono anche casi in cui la tachicardia si avverte per ore o giorni. Altri sintomi possono essere le vertigini, gli svenimenti, l’ipotensione e anche, e, in rari casi, le crisi epilettiche. Questi fenomeni, è bene ricordare, possono scomparire con la stessa velocità con la quale si presentano.

Tra le cause della tachicardia annoveriamo tanti fattori: dallo sforzo fisico alla alimentazione è importante pasti regolari e non pesanti, prediligendo cibi ricchi di magnesio e potassio. Serve tanto riposo ma anche un regolare esercizio fisico perché la frequenza cardiaca aumenta e il cuore tende ad essere ripristinato a un livello inferiore.

Grazie per l’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Loading...

Lascia un messaggio alla Nonna

Scrivi il dato mancante dell\'operazione che leggi qui sotto