Rimedi naturali per il bruciore intimo

 

Senza dover ricorrere sempre ai medicinali esistono numerosi rimedi naturali per risolvere il bruciore intimo, e la Nonna vi consiglia i migliori. Il prurito intimo riguarda sia gli uomini che le donne. Può essere del tutto passeggero o riguardare delle infezioni. Spesso può essere ricondotto a una pessima igiene intima. Il 70% delle donne soffre di prurito intimo spesso presente durante la fase ormonale del ciclo.

Generalmente colpisce le donne di tutte le età con maggiore incidenza con le giovani dopo lo sviluppo. È ben quindi fare delle distinzioni. Se il malessere è lieve e si possono escludere infezioni e patologie è possibile intervenire con dei rimedi naturali. Il prurito viene spesso accompagnato da perdite bianche.

Oltre a curare il bruciore intimo con rimedi naturali è consigliabile applicare delle norme per aiutare la guarigione e scongiurare delle ricadute. Ad esempio evitare vestiti troppo aderenti che non favoriscono la traspirazione, come i tessuti sintetici e il jeans. Le donne possono indossare le gonne che le aiutano a contrastare questo problema. L’uso del profilattico andrebbe evitato, ricorrendo ad altre alternative. Per sfuggire alle infezioni, tra cui anche la cistite, il rimedio preventivo principale risiede nell’alimentazione e nell’igiene. Bisogna scegliere una nutrizione equilibrata e sana, prediligendo verdure e frutta fresca e di stagione, mantenendo il giusto apporto di proteine e sali minerali. È allo stesso tempo importante bere molta acqua, almeno 2 litri al giorno.

Per quanto riguarda l’igiene intima, questa deve essere regolare, a base di acqua e detergenti dermatologicamente testati, e lavaggi ulteriori in caso di rapporti sessuali e ciclo mestruale. È meglio optare per prodotti naturali o farmaceutici per non colpire la zona genitale con sostanze aggressive ed irritanti che distruggono la naturale flora vaginale. Si consiglia di acquistare l’olio essenziale di camomilla. Bastano 10 gocce da versare in acqua tiepida per sciacquare le parti intime. Per allievare notevolmente il fastidio sono ottimi gli oli essenziali di rosa e di lavanda utilizzabili per lo stesso scopo.

Gli sciacqui si ripetono 2 volte al giorno mattina e sera. Le stesse essenze, mescolate a un olio vegetale (come l’olio di mandorle) possono essere applicate localmente nelle zone pruriginose o irritate. Questi rimedi naturali contro il bruciore intimo allieveranno il dolore nel frattempo è bene evitare di sfregare le zone grattandosi. Bere camomilla aiuterà a calmare il fastidio. La crema alla calendula e simili andranno a contrastare l’insorgere del prurito.

Grazie per l’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Loading...

Lascia un messaggio alla Nonna

Scrivi il dato mancante dell\'operazione che leggi qui sotto