Rimedi della Nonna per la pulizia della lavatrice

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (6 voto/i, media: 4,50 su 5)
Loading...

Tenere pulita la lavatrice è fondamentale sia per l’estetica sia per farla durare negli anni, quindi la parola d’ordine è manutenzione. E’ molto importante sapere che le lavatrici sono programmate per rompersi una volta scaduta la garanzia, altrimenti i produttori non venderebbero più niente. Provate quindi a mettere in pratica i rimedi della Nonna per pulire la lavatrice in modo corretto, la farete durare almeno il doppio, con un risparmio non da poco!

Come pulire l’esterno della lavatrice

Partiamo dal detergente per pulire l’esterno della lavatrice e l’oblò: preparate una miscela composta da:

  • un cucchiaio di sapone di Marsiglia liquido
  • 100 ml di aceto
  • 500 ml di acqua
  • 4 gocce di olio essenziale
  • un cucchiaio di bicarbonato

Versate tutti gli ingredienti in un contenitore spray, agitate bene e spruzzate su tutte le superfici. Passate poi una spugnetta umida e il gioco è fatto!

Come pulire l’interno della lavatrice

Dopo tanto lavorare anche le lavatrici hanno bisogno di cure cosmetiche. Ormai conoscete anche voi le efficaci proprietà dell’aceto bianco per togliere il calcare, quindi fate un ciclo di lavaggio a 60 gradi a vuoto con due bicchieri di aceto ogni 50 lavaggi.

Per disincrostare, preparate una soluzione con 250 grammi di acido citrico e un litro d’acqua, versate tutto il liquido ottenuto direttamente nel cestello della lavatrice ancora vuoto ed eseguite un lavaggio ad alta temperatura. Per un miglior risultato ripetete l’operazione una volta al mese.

Non dimenticate di imparare come pulire il filtro della lavatrice, che andrà svitato avendo l’accortezza di mettervi sotto un recipiente per raccogliere l’acqua che fuoriesce durante l’apertura. Va poi svuotato da ogni residuo, a volte anche grosso, e poi sciacquato con acqua e aceto per disinfettarlo e togliere gli odori sgradevoli.

Infine passate all’interno dell’oblò, un punto dove abitualmente ristagna l’acqua del lavaggio che genera muffa e cattivo odore. Per pulirlo utilizzate una soluzione composta da una tazza di aceto di mele e 5 gocce di olio essenziale di tea tree. Passate una spugna imbevuta della miscela sulla parte interna dell’oblò. L’olio essenziale di tea tree funge da antisettico e fungicida.

Come pulire il cassetto del detersivo

Ultima cosa, ma non meno importante, è il cassetto del detersivo, che va pulito ogni due mesi. Smontatelo togliendolo dalla sua sede e immergetelo in una bacinella o nel lavandino in cui avrete versato i seguenti ingredienti:

  • Acqua calda
  • Un bicchiere di aceto bianco
  • Un cucchiaio di bicarbonato

Con l’aiuto di uno spazzolino pulite bene le vaschette del detersivo dai residui di sapone e ammorbidente.

La Nonna consiglia: quando acquistate una lavatrice dovrete tenere conto di alcuni fattori. Classificazione energetica, risparmio di acqua, capacità di carico e rumorosità sono tra quelli più importanti. Soprattutto controllate che rientri nelle prime tre classi energetiche A+, A++ e A+++ che sono quelle a basso consumo.

Grazie per l’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Summary
Rimedi della Nonna per la pulizia della lavatrice
Article Name
Rimedi della Nonna per la pulizia della lavatrice
Description
Rimedi della Nonna per la pulizia della lavatrice, i migliori consigli
Author
Publisher Name
Rimedi della Nonna
Publisher Logo
Loading...

Un commento

  1. elvia

Lascia un messaggio alla Nonna

Scrivi il dato mancante dell\'operazione che leggi qui sotto