Rimedi della Nonna e naturali contro l’acne

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (Ancora nessun voto.. sii tu il primo!)
Loading...

Siete sempre alla ricerca di un rimedio della Nonna per l’acne che funzioni veramente? Trovare il rimedio giusto per l’acne può essere estremamente difficile, perché ci sono tante cause ed è importante trovare la causa prima di trovare la cura. Solo perché un amico ha trovato un rimedio casalingo per l’acne non vuol dire che funzionerà anche per voi. I risultati dipendono da dieta, ambiente, abitudini, prodotti chimici utilizzati nei lavare i vestiti e sostanze chimiche che usiamo ogni giorno sulla nostra pelle.

La pelle è costituita o tre strati ed è il più grande organo del corpo. Essa tende a fare da scudo tra il corpo e migliaia di sostanze estranee che possono danneggiarlo. Il nostro ambiente contiene sostanze inquinanti che potrebbero danneggiare e persino uccidere se vengono autorizzate a entrare: la pelle reagisce a questi elementi nocivi per eruzione, desquamazione, desquamazione, prurito, arrossamento, cambiamenti di colore, screpolature e secchezza.

L’acne è una condizione comune della pelle che si verifica quando le ghiandole sebacee, che si trovano appena sotto la pelle e producono gli oli naturali che mantengono la pelle lubrificata, si intasano o non sono rigenerate in quantità sufficiente per gestire il carico. Ciò può comportare formazione di brufoli o punti neri, che si formano quando dei batteri vengono rilasciati da questi pori ostruiti.

Il più importante rimedio casalingo contro l’acne è usare il sapone giusto, non solo sul viso ma su tutto il corpo. Scegliendo il sapone giusto non solo limiterete l’acne, ma manterrete anche l’equilibrio del pH naturale sano ed equilibrato. Al momento di scegliere il vostro sapone sceglietene uno libero da coloranti, profumi, detergenti e prodotti chimici. Mai usare un sapone che si chiama sapone deodorante o anti-batterico, molto meglio i prodotti naturali.

Rimedi naturali per l’acne: pulire l’esterno dall’interno

Mantenere la pelle e il corpo idratato bevendo almeno otto bicchieri di acqua al giorno è un rimedio naturale per l’acne efficace per mantenere la pelle pulita e assisterla nello smaltimento delle sostanze dannose. Inoltre mangiare più frutta e verdura può essere tutto ciò che serve per far diventare la vostra pelle radiosa.

Lasciate che vi faccia un esempio: Quando la Nonna era adolescente notò che la sua carnagione era cenerea intorno alla fronte e il naso. Iniziò a prendere una mela dalla mensa scolastica e a mangiarla tornando a casa ogni giorno. Dopo circa 2 settimane la carnagione della Nonna iniziò a diventare più bella che mai. Ora, non tutto ciò che serve è mangiare una mela al giorno, ma dovete essere consapevoli che ciò che si mangia e si beve ogni giorno è estremamente importante nella guarigione di sè stessi dall’interno. A volte un rimedio naturale contro l’acne può essere semplice come usare il buon senso.

Le Nonne e le madri di tutto il mondo sanno che tutto il cibo ad alto contenuto di grassi ci piace mangiare fa un certo effetto sulla nostra carnagione. Gli scienziati possono non essere altrettanto convinti, ma per stare sicuri evitate cioccolato al latte, patatine e cibi fritti, per quanto possibile. Mangiare più riso integrale è un buon consiglio per migliorare la salute generale. E’ anche un buon rimedio naturale per l’acne. Per scongiurare brufoli e altre imperfezioni del viso, rendete il riso integrale parte integrante della vostra dieta.

Bere tè può aiutare a disintossicare il corpo da rifiuti, metalli e veleni assorbiti dall’ambiente. È inoltre possibile aggiungere alcuni tè nella vasca da bagno, nell pediluvio o come impacco da utilizzare come un rimedio naturale per l’acne e alleviare gonfiore e dolore.

L’assunzione di integratori vitaminici è un ottimo rimedio casalingo contro l’acne, ma sentite il parere del vostro medico di famiglia per assicurarvi che non stiate assumendo troppi integratori che possono diventare tossici. Vitamine come le vitamine B sono davvero buone fonti di nutrimento per la vostra carnagione, che diventerà chiara e sana di nuovo. E’ noto che la carenza di zinco può contribuire alla comparsa dell’acne, ma lo zinco è una sostanza che dovete assumere con cautela: troppo zinco può avere effetti collaterali dannosi.

Consigli della Nonna contro l’acne

pasta a base di cipolla e miele: In una piccola casseruola tagliate una cipolla intera e aggiungendo due cucchiai di miele cuocere fino a quando la cipolla diventa tenera. Mescolate con una forchetta per formare una pasta e lasciare raffreddare il composto. Applicate sulle aree problematiche e lasciate riposare per circa un’ora prima di risciacquare con acqua tiepida. Utilizzate questo trattamento ogni sera prima di andare a letto e continuate fino a che la pelle non torna chiara e frizzante.

Albume d’uovo: L’albume contribuisce a distribuire gli oli naturali della pelle in modo più uniforme, eliminando le zone asciutte e oleose. Basta tamponare gli albumi sulla vostra pelle con batuffoli di cotone, lasciare riposare per cinque minuti e rimuovere con acqua tiepida. Alcuni aminoacidi nelle proteine del bianco d’uovo possono avere alcune proprietà anti-infiammatore: nella maggior parte dei casi piccole imperfezioni e brufoli possono essere eliminati o ridotti in termini di dimensioni nel giro di pochi giorni.

Limone: i punti neri rispondono bene al succo di limone, una sostanza con meravigliose proprietà astringenti. Strofinate il succo di limone sulla pelle impura prima di andare a letto e risciacquate con acqua fredda al mattino. Dopo un paio di giorni, vederete risultati concreti.

Aceto: L’aceto è un rimedio naturale per l’acne non invasivo, grazie al suo acido che pulisce l’area interessata, riducendo i livelli batterici. Applicate aceto di mele con un batuffolo di cotone e lasciate riposare per 10 minuti prima di toglierlo con un sapone delicato.

Cetriolo: Troverete il cetriolo nelle linee cosmetiche più costose di prodotti per la cura della pelle. L’estratto di cetriolo infatti lenisce la pelle e aiuta ad asciugare l’acne. Spremete un cetriolo e applicatelo ai vostri difetti con un batuffolo di cotone. Dopo 15 minuti, sciacquate il viso con acqua fredda.

Cicatrici da acne Se avete avuto un serio problema con l’acne in passato, probabilmente avete ancora cicatrici. Per dissolverle, applicate una pasta composta da un cucchiaino di miele mescolato con un cucchiaino di noce moscata. Risciacquate dopo 20 minuti con acqua fredda e ripetete questa procedura due volte a settimana. Noterete una bella differenza entro un paio di mesi.

Grazie per l’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Loading...

Lascia un messaggio alla Nonna

Scrivi il dato mancante dell\'operazione che leggi qui sotto