terra di diatomee

Gli alimenti naturali per combattere il colesterolo

1 stella - pessimo2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle - ottimo! (Ancora nessun voto.. sii tu il primo!)
Loading...

Ci sono nuovi modi per controllare il colesterolo e sono a portata di tutti: alcuni alimenti combattono naturalmente il problema e saranno i vostri nuovi alleati per tenerlo a bada. Il colesterolo è una sostanza grassa naturalmente presente nel nostro corpo ed è essenziale per funzioni vitali. Proviene da due fonti: il 75% è prodotto dal corpo e l’altro 25% proviene da ciò che mangiamo (prodotti di origine animale). Ma ce n’è uno buono e uno cattivo:

  • Quello buono, HDL: Il colesterolo “buono”, noto come lipoproteina ad alta densità (HDL), ha la funzione di trasportare il colesterolo dal corpo al fegato, che si sbarazza di quello in eccesso. Questo processo impedisce l’accumulo di colesterolo nelle arterie e protegge contro le malattie cardiache.
  • Quello cattivo: LDL Il colesterolo “cattivo”, noto come lipoproteina a bassa densità (LDL), si accumula nelle arterie e blocca il flusso di sangue. Questa condizione è chiamata ateriosclerosi ed è un fattore di rischio per ictus, infarto e malattie cardiache.

Leggi anche: Come abbassare il colesterolo senza farmaci

Ecco la lista dei migliori alimenti da assumere nella quotidianità per combattere il colesterolo in maniera naturale e sana.

Avena

L’avena è ricca di fibre solubili e aiuta a ridurre il livello di colesterolo cattivo (LDL) nel sangue. Dovreste optare per l’avena naturale ed evitare versioni zuccherate o con altri ingredienti.

Pesci grassi

I pesci ricchi di acidi grassi omega 3 come il salmone aiutano a ridurre i trigliceridi (grassi cattivi nel sangue) e i livelli di colesterolo LDL del 30% e del 10%.

Noci

Mandorle, nocciole, arachidi, noci, pinoli e pistacchi sono ricchi di proteine, fibre, antiossidanti e grassi sani che aiutano ad abbassare i livelli di colesterolo. Una manciata di noci al giorno può portare un grande beneficio alla salute: è possibile aggiungerle all’insalata, ad una tazza di yogurt, mangiarle con la frutta o solo come spuntino. Il modo migliore per mangiarle è al naturale: senza sale, spezie e soprattutto senza cioccolato o caramello.

Noce di macadamia

Anche l’eccesso di noce madacamia potrebbe far ingrassare, mangiarne un po’ al giorno contribuisce a ridurre il colesterolo LDL e trigliceridi di quasi il 25%.

Conoscevate le noci di madacamia? Sono un ottimo rimedio naturale per il colesterolo!

Conoscevate le noci di madacamia? Sono un ottimo rimedio naturale per il colesterolo!

Soia e derivati

Gli alimenti di soia (germogli, tofu, latte di soia e carne) sono importanti nella dieta, perché contenenti proteine che aiutano a combattere i livelli di colesterolo elevati. A differenza delle proteine animali, la soia è quasi priva di grassi saturi e ricca di antiossidanti.

Oltre ad abbassare il colesterolo, la soia riduce la pressione sanguigna ed aumenta l’elasticità dei vasi sanguigni, ciò ha anche grandi benefici per la salute del cuore.

Cereali integrali

Gli alimenti a base di cereali integrali (come pane e cereali) contribuiscono a ridurre sostanzialmente i livelli di colesterolo LDL e trigliceridi. La Nonna suggerisce crusca di frumento e avena, riso integrale e orzo.

Fagioli

I fagioli sono ricchi di fibre solubili, molto efficaci per il colesterolo e producono sazietà, così si finisce per mangiare di meno. Basta una mezza tazza al giorno per assicurarsi i loro benefici.

Semi di lino

Consumare 150 milligrammi di semi di lino al giorno riduce di circa il 10% il colesterolo. Aggiungete i piccoli semi in insalate e yogurt oppure triturateli ed aggiungeteli ai vostri frullati di frutta.

Semi di lino? Perfetti per abbassare il colesterolo!

Semi di lino? Perfetti per abbassare il colesterolo!

Broccoli

I broccoli, soprattutto se accompagnati da altre verdure come cavolo o spinaci, aiutano a ridurre il colesterolo e i trigliceridi. Inoltre aiutano il cuore rendendolo più resistente agli attacchi migliorandone le prestazioni.

Uova

Le uova hanno meno colesterolo di quanto si pensi: un uovo, in media, ne ha 185 mg. Non ci sono effetti nocivi del consumo di uova anche nei pazienti con colesterolo alto, inoltre le uova sono anche una buona fonte di vitamina D.

Leggi anche: Uova: trucchi, curiosità e rimedi della Nonna

Carciofo

Già… la Nonna ve ne aveva parlato diverso tempo fa… con il carciofo si può fare un infuso che tampona l’azione del colesterolo (clicca qui per saperne di più).

Grazie per l’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Loading...

Lascia un messaggio alla Nonna

Scrivi il dato mancante dell\'operazione che leggi qui sotto