sedano-proprieta-ricette-rimedi-naturali

Sedano: proprietà, ricette e rimedi naturali

 

Il sedano è un ortaggio molto versatile ed è un ingrediente fondamentale di stufati, zuppe, brodi, così come può essere usato per succhi di frutta e insalate. E’ un alimento a basso contenuto calorico che fornisce molte vitamine e sostanze nutritive per il nostro corpo, abbassa la pressione sanguigna, combatte la stitichezza e ha poteri antitumorali.

Coltivato da secoli dagli Egizi, Greci e Romani, il sedano non era in origine una pianta usata in cucina ma piuttosto usata in modo aromatico fino a che Ippocrate, il medico greco considerato il padre della medicina moderna, lo ha elogiato come potente diuretico. L’odore del sedano veniva anche associato al culto dei morti e per questo motivo alcune tombe greche erano ricoperte di questa pianta.

Proprietà nutrizionali: Il sedano è ricco di vitamine B1, B2 e B16, e vari minerali (potassio, fosforo, sodio, magnesio, silicio e zinco). Composti dal 95% di acqua, i tronchi di sedano sono lunghi circa 20 cm, contengono solo 12 calorie e 0,2 grammi di grassi. Una porzione di sedano contribuisce al 6,5% del valore giornaliero di potassio e al 3% del valore giornaliero di calcio.

Sedano per abbassare la pressione sanguigna

L’assunzione regolare di sedano è una scelta eccellente per regolare la pressione sanguigna. Includerlo nella dieta quotidiana aiuta a migliorare la circolazione grazie ad un composto chiamato ftalide avente attività ipotensiva, cioè rilassa i muscoli intorno alle arterie, dilata i vasi sanguigni e facilita il flusso del sangue.

Sedano per abbassare il colesterolo

Se i vostri ultimi test medici hanno mostrato colesterolo alto, sarete felici di sapere che mangiare solo due steli di sedano al giorno può aiutare a ridurre i livelli fino a 7 punti. La fibra, sia solubile che insolubile, e la sua ricchezza di antiossidanti aumenta il metabolismo lipidico, aumentando la concentrazione di colesterolo buono e abbassando quello cattivo.

Antitumorale potente

I benefici terapeutici dell’assunzione regolare di sedano includono il fermare la crescita delle cellule tumorali. Questo ortaggio contiene infatti composti detti acetilenici che bloccano la crescita dei tumori e cumarine che stimolano la formazione dei globuli bianchi che lottano contro il cancro.

Sedano amico della digestione

Il sedano può essere un grande alleato del sistema digestivo, perché stimola la produzione di saliva e di succhi gastrici che aiutano la digestione, aumentando i movimenti naturali dell’intestino a prevenire gas e coliche.

Leggi anche: La digestione secondo la Nonna

Diuretico per eccellenza

Stimolando la diuresi, il sedano è utile per combattere la ritenzione idrica. Le sue sostanze favoriscono l’attività dei reni, stimolando l’azione detergente, mentre potassio e sodio aiutano a liberare il corpo dal liquido in eccesso.

Aiuta a perdere peso

Per il suo basso contenuto di calorie e la sua ricchezza d’acqua, il sedano è l’ideale per le persone che vogliono perdere peso. Il suo contenuto di fibre accelera la digestione, costringe a masticare molte volte se mangiato crudo, e ciò stimola la sazietà, rallenta la voglia di uno spuntino tra i pasti e si rende uno spuntino ideale se state tenendo d’occhio il peso.

Potente anti-infiammatorio

La luteolina, un composto presente nel sedano, ha proprietà anti-infiammatore per alleviare, tra le altre, artrite reumatica, artrosi, gotta, asma e bronchite. La sostanza blocca i segnali biologici delle cellule, che normalmente danno luogo ad una reazione infiammatoria, oltre ad avere un effetto calmante e sedativo.

Rimedio naturale per l’insonnia

Se si soffre di insonnia si può bere del succo di sedano, che esercita un effetto calmante sul sistema nervoso perché è ricco di triptofano, un aminoacido che l’organismo utilizza per rilasciare serotonina, il neurotrasmettitore che regola il sonno e l’umore. Tuttavia, ricordate che il sedano è un potente diuretico naturale e ciò può provocare il desiderio di andare in bagno la notte, cosa che potrebbe disturbare il sonno.

Leggi anche: Rimedi naturali contro l’insonnia

Proprietà afrodisiache

Il sedano è un grande alleato degli uomini per il vigore sessuale. Assumere sedano fresco nella dieta promuove il rilascio di feromoni che attraggono le femmine, e aumenta anche il fluido eiaculatorio. Nell’antica Grecia le sue proprietà afrodisiache erano già note.

Prevenzione dei calcoli renali

Il consumo regolare di semi di sedano, sia come condimento che come tè, può prevenire la formazione di calcoli renali, dal momento che aiuta ad eliminare le tossine dal corpo. Ha anche un’azione rimineralizzante e neutralizza l’acidità in eccesso del sangue, facilitando l’escrezione urinaria dei metaboliti acidi.

Il sedano in cucina

Di questa pianta si usano steli, foglie e semi. Le foglie e gli steli possono essere utilizzati in zuppe e brodi. Per il suo tessuto fibroso tenero e croccante, il sedano è un buon ingrediente per insalate aggiunto crudo, mentre i semi possono essere usati come condimento, basta macinarli e mescolarli con del sale per ottenere un ottimo sale al sedano.

Grazie per l’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Loading...

Lascia un messaggio alla Nonna

Scrivi il dato mancante dell\'operazione che leggi qui sotto