rimedi-nonna-gastrite

Rimedi della Nonna contro la gastrite

 

Abbiamo visto che l’origano contiene alcune sostanze che potrebbero curare la gastrite in modo naturale, ma quali altri rimedi ci sono? Con questo articolo la Nonna vi vuole dare alcune informazioni sui rimedi naturali che conosce, in modo da affrontare il problema della gastrite al meglio, senza stress e sofferenze, con prodotti economici e che si trovano comunemente nelle case di tutti.

La gastrite è una malattia comune che colpisce quasi tutti a un certo punto della vita. Oltre che con una dieta particolare e coi farmaci, questa condizione può essere alleviata da diversi rimedi casalinghi popolari. La gastrite si ha quando il rivestimento dello stomaco è gonfio o infiammato e può verificarsi improvvisamente (gastrite acuta) o gradualmente (gastrite cronica). La gastrite cronica si verifica in 2 persone su 10.000, mentre quella acuta è più comune: colpisce 8 persone su 1000.

Le cause comuni per la comparsa della gastrite sono l’effetto di alcuni farmaci come l’acido acetilsalicilico (aspirina), ibuprofene o naprossene se assunto per lungo tempo, l’assunzione di troppo alcol, o una infezione allo stomaco con un batterio chiamato Helicobacter Pylori. Ma ci sono anche cause meno comuni, tra cui reflusso di bile nello stomaco, cocaina, bere sostanze caustiche o corrosive (come veleni), stress estremo, o infezioni virali.

Ma quali sono i sintomi della gastrite? Molte persone non ne presentano affatto ma in altre la gastrite può causare nausea, vomito, indigestione, singhiozzo, perdita di appetito, sensazione di gonfiore dell’addome, vomito, feci nere dalla consistenza oleosa. Ma non abbiate paura, ecco una lista di rimedi naturali per curare la gastrite, classici e non.

Erbe messicane

Si usa una miscela di diverse piante come cuachalalate, arnica, tepezcohuite e cancerina. Quando si è in preda ad un attacco di gastrite, può essere combattuta combinando questa miscela con fiori d’arancio, fiori di tiglio, foglie d’arancio o melissa.

Liquirizia

La liquirizia viene usata fin dai tempi antichi per il trattamento di problemi digestivi e polmonari. Questa pianta è 50 volte più efficace di molti antibiotici per combattere i batteri Helicobacter Pylori. Viene utilizzata anche sotto forma di tè, fatto con la radice essiccata.

Zenzero

Gli infusi allo zenzero sono ampiamente utilizzati per trattare i vari problemi digestivi, tra cui la gastrite. Per prepararlo vi basta prendere un pezzo di zenzero fresco con 2 carote, 4 gambi di sedano e mezza mela, fate bollire in acqua, raffreddate e bevete. È anche efficace per fermare la nausea nei primi 3 mesi di gravidanza e come rimedio naturale per il mal di macchina

Ginseng americano

E’ spesso usato per combattere le infezioni. Alcune persone lo usano per migliorare la digestione e combattere la perdita di appetito, il vomito, l’infiammazione del colon (colite), così come rimedio contro la gastrite.

Acqua con limone

È un rimedio ben noto per alleviare la gastrite. Quando si assume acqua tiepida con limone, lo stomaco riceve il segnale di aumentare l’acidità e smette di produrre i succhi digestivi che causano bruciore di stomaco e mal di stomaco. Inoltre, il limone è cicatrizzante, ottimo per guarire le ulcere locali.

Lino e orzo

La farina di lino o di semi di lino è molto rilassante e allevia i disagi causati dalla gastrite. Versate un cucchiaio di semi di lino in un bicchiere d’acqua e lasciare riposare per 12 ore; filtrate e bevete. Potete anche provare con l’acqua d’orzo con questi semi e lo stesso processo.

Patate crude

Le Nonne di tutto il mondo conoscono i rimedi con le patate. Per i dolori allo stomaco prendete una patata, pelatela e mescolatela con mezzo bicchiere di acqua. Lasciate riposare tutta la notte e il giorno successivo filtrate e bevete. Questo è un rimedio per la gastrite che vi darà grosso sollievo.

Succhi di frutta e frullati

Ci sono tre succhi di frutta ottimi per curare la gastrite

  • Tagliate a fette una papaya e una banana, aggiungete una tazza di latte e frullate. Bevete e vi sentirete subito meglio
  • Mescolate 4 foglie di manioca, un quarto di cipolla bianca, mezzo litro di succo d’arancia, 1 gambo di aloe vera, frullate e prendete 2 volte alla settimana per tre settimane
  • Acqua di cocco: si trova già pronta nei supermercati o nei minimarket asiatici. Prendetela una volta al giorno finchè il dolore non scomparirà

Gelatina insapore

Prendete una gelatina insapore preparata in acqua a digiuno, aiuta a combattere il bruciore di stomaco e il disagio causato dalla gastrite, assumetene mezza tazza a mezzogiorno e mezza prima di dormire. Mangiare la gelatina solida allevia anche il bruciore di stomaco.

Centrifugato di prezzemolo

Prendete un po’ di prezzemolo e mettetelo in un frullatore con 1 tazza di acqua, poi assumetelo più volte al giorno; I sintomi si abbasseranno gradualmente. Il prezzemolo contiene potassio, calcio e fosforo, è anche considerato un ottimo diuretico ed è efficace come rimedio per altri disturbi di stomaco.

Borsa del ghiaccio

Fare impacchi con ghiaccio o acqua fredda sullo stomaco allevia il dolore causato dalla gastrite, soprattutto la sensazione che qualcosa “brucia” dentro.

Olio di oliva

Molte sono i rimedi naturali a base di olio extravergine d’oliva, ma ce n’è una in particolare che vi aiuterà se soffrite di gastrite: prendete un cucchiaio di olio d’oliva ogni mattina, è un rimedio altamente raccomandato per combattere la gastrite cronica.

Infusi della Nonna

Ecco due infusi della Nonna davvero miracolosi per alleviare i sintomi della gastrite:

  • 1- Mescolate un cucchiaino di semi di finocchio, un cucchiaino di cumino e un cucchiaino di anice in un litro di acqua bollente, coprite e lasciate riposare; prendetene una tazza dopo ogni pasto. I tre semi citati sono ottimi per combattere acidità, spasmi e favorire la digestione.
  • 2- Mescolate 25 g di foglie di salvia, 20 g di foglie di malva, 20 g di foglie di angelica e 20 g di semi di lino, prendete un cucchiaino da dessert di questa miscela e aggiungete una tazza di acqua calda, poi filtrate e bevete una tazza di questo meraviglioso tè dopo i pasti.

Grazie per l’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Loading...

Lascia un messaggio alla Nonna

Scrivi il dato mancante dell\'operazione che leggi qui sotto