Rimedi naturali per le tonsille gonfie

 

Mal di gola, mal di testa, alito cattivo, difficoltà e dolore durante la deglutizione e talvolta febbre sono solo alcuni dei sintomi di un fastidio davvero doloroso: le tonsille gonfie.

La funzione delle tonsille è quella di proteggere il corpo contro le infezioni e le sostanze estranee. Quando si infiammano possono causare mal di gola e molti disagi, accompagnati da dolore e sensazione di malessere generale. Ma ecco che la Nonna vi viene in aiuto con alcuni rimedi naturali per le tonsille gonfie, utili per alleviare il problema.

La cura per le vostre tonsille:

  • Diluite un cucchiaino di aceto in mezzo bicchiere di acqua calda o acqua con sale e fate dei gargarismi da quattro a sei volte al giorno. Questo è un utile rimedio per ridurre l’infiammazione alle tonsille.
  • Utilizzate dello spray di eucalipto con salvia.
  • Fate pediluvi con acqua calda, soprattutto in presenza di una qualsiasi forma di febbre: i piedi prendono il calore della gola.
  • Se le tonsille sono ulcerate, fare un tisana o un tè ai fiori di sambuco aggiungendo acido borico al 2%. Applicate l’infusione sulle tonsille con un tampone faringeo o un cotton fioc.
  • In presenza di febbre e dolore, applicate un panno imbevuto di olio di senape sulla fronte.
  • Mangiate un po’ di miele tiepido con limone per ridurre la sensazione di dolore.
  • Bevete del tè alla malva, alla rosa o al sambuco.
  • Evitate cibi piccanti perché favoriscono il calore nel corpo.
  • Mangiate echinacea e aglio per rafforzare il sistema immunitario.
  • Applicate un impacco di fango caldo sulla parte esterna del collo.
  • Adagiate una buccia di banana sulla parte esterna del collo versando un po’ di aceto di mele e un pizzico di sale. Posizionate la parte carnosa della buccia a contatto con la pelle e lasciate agire circa mezz’ora: se non volete restare sdraiati potete mettere una sciarpa sopra la buccia. Ripetete questo particolare procedimento 3-4 volte al giorno o fino a quando il gonfiore delle tonsille si riduce.
  • Se le tonsille sono ulcerate, arrostite un po’ di buccia di pomodoro e coprite un dito mettendo la parte esterna della buccia a contatto con il dito. Toccatevi poi le tonsille affinchè vengano a contatto con la parte carnosa del pomodoro per ripulirle.
    • Grazie per l’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Loading...

Lascia un messaggio alla Nonna

Scrivi il dato mancante dell\'operazione che leggi qui sotto