15 rimedi naturali per raffreddore e influenza

 

Con i cambiamenti di temperatura siamo più inclini a prendere un’influenza o un raffreddore. Se siete già malati o se vi sentite i primi sintomi rivolgetevi sempre ad un dottore che se è il caso vi prescriverà degli antibiotici, ma per alleviare i problemi e risolvere la questione in modo naturale ecco alcuni rimedi della Nonna per raffreddore e influenza, dovrete poi iniziare una cura antibiotica solo se i sintomi non saranno ridotti nei primi quattro giorni.

1. Zenzero, l’antinfluenzale naturale

Per gli stati di malessere un tè prendendo un cucchiaio di zenzero fresco e aggiungendo una tazza di acqua bollente. È possibile aggiungere miele e un po’di limone. Lo zenzero vi aiuterà grazie alle sua proprietà analgesiche, antipiretiche e antibatteriche (sapevate che serve anche contro il mal di macchina?)

2. Trattamenti di vapore all’eucalipto

Aprite le vie respiratorie e alleviate l’irritazione della gola con il vapore di eucalipto che ha proprietà espettoranti. Con molta attenzione, versate dell’acqua molto calda in una bacinella capiente e aggiungete le foglie di eucalipto. Mettetevi un asciugamano sulla testa per cercare di catturare tutto il vapore e respirate.

3. Liquidi caldi

Le nonne non si sbagliano mai: per curare il raffreddore e l’influenza non c’è niente di meglio di una bevanda calda, e uno studio dell’Università di Cardiff, nel Regno Unito, conferma: “Le bevande calde forniscono sollievo immediato a condotti nasali, tosse, starnuti e mal di gola”. Anche se le bevande calde sono le migliori, non limitatevi a tè e caffè: la caffeina è un diuretico naturale che può causare disidratazione, se assunta eccessivamente. Provate altre bevande calde o a temperatura ambiente, come succo di frutta o verdura, frullati o semplice acqua.

4. Aglio, l’alleato della salute

Non solo è efficace per scongiurare i vampiri, ma anche per combattere le malattie: l’aglio è ricco di allicina, una sostanza con proprietà antisettiche che aiutano il corpo a combattere influenza e altre infezioni. Godete dei suoi benefici facendo un infuso di aglio, miele e limone e leggete gli altri rimedi della Nonna con l’aglio

5. Congestione nasale

Dimenticate la congestione nasale mescolando un quarto di cucchiaino di sale marino non iodato e un quarto di cucchiaino di bicarbonato di sodio in una tazza di acqua calda. Versate qualche goccia in ogni narice, poi piegatevi in avanti per drenarne un po’ e soffiate il naso delicatamente. Irrigare il naso con una soluzione salina aiuta a pulire il muco e migliorare la respirazione, ma aiuta anche a eliminare le sostanze allergeniche e combattere batteri e virus che possono rimanere nel naso.

6. Sambuco, un aspirina naturale

Alleviate il corpo stanco con un infuso di corteccia e frutti di sambuco. Questo albero contiene acido salicilico, simile a quello dell’aspirina, che aiuta ad alleviare il dolore e in sostanza la febbre. Contiene anche sambucol, che combatte i virus influenzali.

7. Zuppa di pollo tradizionale

Uno studio della University of Nebraska ha confermato ciò che le Nonne di tutto il mondo dicono da una vita: il brodo di pollo fa sentire meglio, perché riduce la congestione e lubrifica la gola, alleviando l’irritazione. Contiene sostanze simili a quelle che si trovano negli antinfluenzali, aiutando così a guarire più velocemente. Ecco come fare un ottimo brodo fatto in casa.

8. Tè al limone

Un tè caldo con succo e buccia di limone aiuta a combattere i sintomi del raffreddore, perché il limone fornisce non solo la vitamina C, ma ha anche proprietà antibatteriche, antinfiammatorie e antivirali. Rendete più efficace e delizioso l’infuso con l’aggiunta di un po’ di miele. Leggete anche i rimedi della Nonna al limone

9. Miele

Il miele è un espettorante naturale, aiuta a rimuovere il catarro ed è utile per tenere sott’occhio e combattere le infezioni alla gola, grazie alle sue proprietà antisettiche. Fate gargarismi con tè caldo alle foglie di lampone e due cucchiai di miele in mezzo bicchiere di acqua.

10. Unguento di canfora

Se il vostro naso è irritato a forza di soffiarlo, applicate una piccola quantità di unguento di canfora ed eucalipto. Il vapore dell’eucalipto aprirà le vie respiratorie e prevenirà la congestione, e la canfora allevierà il dolore e l’irritazione della pelle, grazie ai susuoi effetti analgesici e antisettici.

11. Tè verde, tonico millenario

Uno studio condotto in Giappone ha scoperto che il tè verde contiene catechine, sostanze con proprietà antivirali che aiutano a combattere e prevenire l’influenza. Il modo migliore per godere dei suoi benefici è quello di fare gargarismi: gli esperti dicono che così le zone colpite saranno più esposte agli effetti antivirali del tè.

12. Agrumi

La vitamina C rafforza il sistema immunitario, aiuta l’organismo a combattere l’influenza ed evitare complicanze come la polmonite. Il modo migliore per ottenere questa vitamina è attraverso gli agrumi, quindi via libera alle spremute di arancia, pompelmo e limone. Ecco tutto sulla vitamina C.

13. Riposo e ancora riposo

Cogliete l’occasione per coccolarvi e non alzarvi dal letto. Un buon riposo aiuta a migliorare il vostro sistema immunitario, accelerando il processo di recupero. Rimanendo a riposo, il corpo può dedicare più energie a combattere la malattia.

14. Echinacea

L’assunzione di integratori di echinacea ai primi segni di un raffreddore o di un’influenza contribuisce a ridurre i sintomi e ridurre la durata della malattia, perché stimola il sistema immunitario permettendo al corpo una lotta più efficace contro la malattia.

15. Zinco

L’assunzione di integratori di zinco, soprattutto pasticche, contribuirebbe drasticamente a ridurre la gravità dei sintomi di raffreddore e influenza. Lo zinco ha infatti il potere di controllare i sintomi del raffreddore e ridurne la durata della metà.

Grazie per l’attenzione, ci risentiamo al prossimo rimedio della Nonna, continuate a seguirci!

Loading...

Lascia un messaggio alla Nonna

Scrivi il dato mancante dell\'operazione che leggi qui sotto